Cassa Rurale Vallagarina - Banca di credito cooperativo - società cooperativa

Sedi

News correlate

Mercoledì 26 maggio il Giro d’Italia affronterà la tappa di montagna partendo da Canazei con l’arrivo in vetta alla rampa di Sega d’Ala. 193 chilometri con un’ascesa finale inedita per la Corsa Rosa ma già affrontata al Giro del Trentino 2013 dove a vincere fu Vincenzo Nibali. All'inaugurazione della mostra di "Panoramiche fotografiche dei 50 anni di Giro d'Italia" di Remo Mosna, il presidente Fugatti ha sottolineato che "questa tappa è stata pensata perché sia da ricordare. Come Trentino e bassa Vallagarina possiamo avere l'ambizione che la salita alla Sega di Ala possa diventare il Mortirolo o il Zoncolan, cioè una tappa che si possa replicare. Gli esperti dicono, Cassani su tutti, che 'alla Sega di Ala probabilmente si deciderà il Giro d'Italia' ".
15 maggio 2021
Inaugurata la mostra di fotografie di Remo Mosna dei 50 anni del Giro d'Italia

Mercoledì 26 maggio il Giro d’Italia affronterà la tappa di montagna partendo da Canazei con l’arrivo in vetta alla rampa di Sega d’Ala. 193 chilometri con un’ascesa finale inedita per la Corsa Rosa ma già affrontata al Giro del Trentino 2013 dove a vincere fu Vincenzo Nibali. All'inaugurazione della mostra di "Panoramiche fotografiche dei 50 anni di Giro d'Italia" di Remo Mosna, il presidente Fugatti ha sottolineato che "questa tappa è stata pensata perché sia da ricordare. Come Trentino e bassa Vallagarina possiamo avere l'ambizione che la salita alla Sega di Ala possa diventare il Mortirolo o il Zoncolan, cioè una tappa che si possa replicare. Gli esperti dicono, Cassani su tutti, che 'alla Sega di Ala probabilmente si deciderà il Giro d'Italia' ".

Un incontro con gli economisti Leonardo Becchetti e Sergio Segrè per celebrare i 120 anni della Cassa offre lo spunto per riflettere sui temi dell’etica, ambiente ed economia. E su cosa si può fare in concreto.L’impegno della Cassa Rurale per incentivare stili di vita sostenibile. E la proposta: nell’erogazione dei finanziamenti introdurre criteri incentivanti per chi crea valore per il territorio.
02 giugno 2018
L’economia sostenibile? Comincia da noi. Segré e Becchetti alla Rurale Vallagarina

Un incontro con gli economisti Leonardo Becchetti e Sergio Segrè per celebrare i 120 anni della Cassa offre lo spunto per riflettere sui temi dell’etica, ambiente ed economia. E su cosa si può fare in concreto.

L’impegno della Cassa Rurale per incentivare stili di vita sostenibile. E la proposta: nell’erogazione dei finanziamenti introdurre criteri incentivanti per chi crea valore per il territorio.

Appuntamento venerdì 1 giugno, alle 20.45 ad Ala, con Leonardo Becchetti, docente di economia politica presso l’Università Tor Vergata di Roma, esperto tra l’altro di finanza etica, microcredito e responsabilità sociale di impresa, e Andrea Segrè, presidente della Fondazione E. Mach e sostenitore di diverse iniziative contro lo spreco, organizzato dalla Cassa Rurale Vallagarina per celebrare i 120 anni dalla fondazione.
31 maggio 2018
La Cassa Rurale Vallagarina alla ricerca di stili di vita sostenibile

Appuntamento venerdì 1 giugno, alle 20.45 ad Ala, con Leonardo Becchetti, docente di economia politica presso l’Università Tor Vergata di Roma, esperto tra l’altro di finanza etica, microcredito e responsabilità sociale di impresa, e Andrea Segrè, presidente della Fondazione E. Mach e sostenitore di diverse iniziative contro lo spreco, organizzato dalla Cassa Rurale Vallagarina per celebrare i 120 anni dalla fondazione.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32