15 febbraio 2022
Condividi il link su:

“Facciamo i conti” in tre incontri promossi dalla Cassa Rurale Val di Sole

Per pianificare e gestire al meglio le risorse economiche l’istituto di credito cooperativo propone tre webinar in collaborazione con Comunità di Valle e cooperativa Progetto 92.

Da sinistra Claudio Valorz e Marco Costanzi

Tre incontri per acquisire idee e strategie per un corretto modus operandi da applicare nella gestione e nella pianificazione delle risorse economiche.

Punta a questo il trittico di webinar proposto a soci e clienti da Cassa Rurale Val di Sole, guidata dal presidente Claudio Valorz e dal direttore Marco Costanzi, in collaborazione con Comunità di Valle e cooperativa Progetto 92.

Tre appuntamenti virtuali che affronteranno in modo molto realistico temi che interessano ogni persona. Tre incontri con inizio alle ore 20.30 in calendario tra fine febbraio e la prima quindicina di marzo.  Nel dettaglio.

Si inizia mercoledì 23 febbraio con “Pandemia: nella crisi le opportunità – Strategie per sostenere persone e famiglie in difficoltà economiche. Relatori: Francesco Terreri (giornalista del quotidiano l’Adige e presidente dell’Associazione Microfinanza) e Alessandro Martinelli (direttore della Caritas Diocesana).

Secondo appuntamento mercoledì 9 marzo sul tema “Bilancio da quadrare – strumenti e accorgimenti per la gestione del budget familiare”. Relatrice: Tania Giovannini, formatrice e project manager.

Terzo e conclusivo webinar in programma mercoledì 16 marzo quando si parlerà di “Giovani: un futuro incerto? – La gestione delle risorse economiche nella costruzione dell’autonomia personale”. Relatrice: Tania Giovannini, formatrice e project manager.

La diretta sarà trasmessa sul canale Youtube della cooperativa Progetto 92. Si potranno porre domande e intervenire con messaggi watshapp al numero 346 3762759.

“Il primo incontro è stato pensato in particolare per amministratori locali, rappresentanti di servizi e attività economiche – spiegano gli organizzatori – Il secondo, invece, è indirizzato a persone e famiglie e il terzo, ovviamente, ai giovani”.

Tra gli enti partner dell’iniziativa Federazione Trentina della Cooperazione.