23 gennaio 2023
giovani
/
nomine
/
elezione
Condividi il link su:

Luca Riccadonna confermato presidente dell’Associazione Giovani Cooperatori Trentini

La prima riunione del Direttivo dopo l’assemblea dei soci ha confermato nell’incarico di vertice il presidente uscente.

La sala consiglio della Federazione Trentina della Cooperazione ha ospitato la prima riunione del Direttivo dell’Associazione Giovani Cooperatori dopo l’assemblea dei soci di alcune settimane fa.

All’ordine del giorno l’elezione del presidente. Nell’incarico è stato confermato Luca Riccadonna, al suo secondo mandato al vertice dell’Associazione creata nel 1969 e, da oltre cinquant’anni, riferimento per i giovani che desiderano avvicinarsi al movimento cooperativo trentino.

“È evidente la soddisfazione per aver raccolto nuovamente la fiducia dai componenti del Direttivo dell’Associazione – ha osservato il neoconfermato Riccadonna – Si tratta di un incarico destinato a esaurirsi tra poco tempo perché, tra alcuni mesi l’assemblea straordinaria modificherà lo Statuto, in adeguamento alla riforma del Terzo Settore e a favore dei più giovani. Con l’occasione il testimone passerà alla nuova o al nuovo presidente, con buon anticipo sul limite d’età che, per l’Associazione Giovani Cooperatori Trentini, è fissato a 35 anni. Infatti e qui è opportuno un chiarimento – prosegue Riccadonna – ho 34 anni di età. Potrei rimanere presidente dei Giovani Cooperatori fino al compimento del trentaseiesimo anno di età, considerata l’elezione avvenuta prima dei 35 anni, ma vorrei dare un segnale diverso”.

Il Direttivo dell’Associazione Giovani Cooperatori è formato, oltre che dal presidente Riccadonna, dalla sua vice Sofia Pederzolli, dal tesoriere Simone Ribaga, e dai componenti Alberto Buratti, Antonio Fontanella, Frncesco Giacomelli, Carlo Lonardi, Nicholas Moser, Ilaria Rinaldi.

Risorse correlate
Amministratori
RICCADONNA LUCA