08 aprile 2021
Condividi il link su:

Latte Trento, ecco lo spaccio contadino

Aperto il nuovo negozio annesso al caseificio di Latte Trento. Venderà latte, formaggi e i prodotti del territorio a km zero.

All'inaugurazione, insieme al presidente Carlo Graziadei e Sergio Paoli, il sindaco di Trento Franco Ianeselli, il presidente del Consiglio comunale Paolo Piccoli, il presidente della Cooperazione Trentina Roberto Simoni.

Aperto il nuovo negozio annesso al caseificio di Latte Trento. Venderà latte, formaggi e i prodotti del territorio a km zero.All'inaugurazione, insieme al presidente Carlo Graziadei e Sergio Paoli, il sindaco di Trento Franco Ianeselli, il presidente del Consiglio comunale Paolo Piccoli, il presidente della Cooperazione Trentina Roberto Simoni.

Con una cerimonia molto sobria stamani il direttore di Latte Trento Sergio Paoli e il presidente Carlo Graziadei hanno aperto ufficialmente il nuovo negozio a Spini in via Monaco, nell'area del caseificio, che completa così l'importante investimento realizzato negli ultimi anni con la costruzione e successivo ampliamento dello stabilimento di produzione della cooperativa agricola.

All'evento hanno preso parte il sindaco di Trento Franco Ianeselli, il presidente del Consiglio comunale Paolo Piccoli e il presidente della Cooperazione Trentina Roberto Simoni.

Venderà naturalmente i prodotti derivati dal latte dei soci della cooperativa, ma anche altri prodotti tipici cooperativi del territorio, oltre che pane fresco tutti i giorni.

Tanto che - come ha osservato il sindaco Ianeselli - potrebbe essere considerato il primo negozio di "prossimità" della zona industriale di Spini, in cui vivono o lavorano circa duemila persone.

Per il presidente della Cooperazione trentina Roberto Simoni si tratta di un altro esempio di coraggio e di intraprendenza delle imprese cooperative che si trovano ad affrontare questa emergenza con lo sguardo rivolto al futuro. Questo negozio mette in evidenza il valore di un sistema e il servizio alla comunità.