Condividi il link su:

Famiglie Cooperative: 5 mila colombe per gli operatori sanitari trentini

Un omaggio da parte delle Famiglie Cooperative trentine  per ringraziare chi combatte in prima linea contro il Covid.

“Abbiamo pensato ad un gesto simbolico per rivolgere la nostra gratitudine alle persone che ancor oggi sono in prima linea a sopportare, più di tutti, il peso della pandemia. Si tratta di un sacrificio che spesso trascende le normali mansioni lavorative e di un impegno che permette poi a tutti di vivere più sereni”.

E’ con queste parole che Renato Dalpalù, Presidente del Consorzio Sait-Coop, ha voluto commentare la donazione di 5.500 colombe agli operatori sanitari di APSS, in occasione della Pasqua, sulla scia di quanto già fatto a Natale con i panettoni.

Le colombe sono state consegnate al centro logistico della APSS di Trento e distribuite a tutte le sedi periferiche, per poter essere consegnate al personale sanitario delle sedi territoriali nelle giornate di oggi e domani, Venerdì.

Antonio Ferro, direttore generale dell’Apss, ha così commentato: ‘‘Accogliamo con piacere questo nuovo omaggio che giunge dal Consorzio delle cooperative trentine agli operatori sanitari, che garantiscono un servizio essenziale per la comunità trentina e che hanno lavorato senza sosta dall’inizio di una crisi sanitaria senza precedenti. Si tratta di un messaggio di sostegno che porta una ventata di speranza e ottimismo di cui abbiamo tutti tanto bisogno’’.

Fonte: Sait