20 febbraio 2018
Condividi il link su:

Darzo: Laboratori al nido per bambini e genitori

L'iniziativa è rivolta a tutte le famiglie presenti sul territorio, anche non iscritte al servizio. Per le mamme e i papà è una occasione per conoscere altre famiglie e per imparare giochi nuovi da rifare a casa. Il primo incontro, nei giorni scorsi, è stato dedicato all’attività motoria e alla pittura, ispirandosi alla tecnica di Jackson Pollock.

L'iniziativa è rivolta a tutte le famiglie presenti sul territorio, anche non iscritte al servizio. Per le mamme e i papà è una occasione per conoscere altre famiglie e per imparare giochi nuovi da rifare a casa. Il primo incontro, nei giorni scorsi, è stato dedicato all’attività motoria e alla pittura, ispirandosi alla tecnica di Jackson Pollock.

Anche per il 2018 proseguono al nido di Darzo gli incontri laboratoriali che la cooperativa Città Futura, in collaborazione con il Comune di Storo, ha organizzato per le famiglie con bambini fino a 3 anni e fratelli e sorelle. L'iniziativa è gratuita ed è rivolta a tutte le famiglie presenti sul territorio, anche non iscritte al servizio. Nell'occasione è possibile chiedere informazioni al personale del nido riguardo l'organizzazione, l'inserimento ed altro.

I laboratori sono occasione per i genitori per poter giocare insieme ai loro bambini, conoscere altre famiglie, poter entrare nella vita quotidiana del nido. I laboratori cambiano a seconda del numero e dell’età dei bambini iscritti.

Ad ogni incontro sono proposte attività di manipolazione come collage, pasta pane, attività di pittura per i più grandi e altri materiali per i più piccoli, come ad esempio il cestino dei tesori, con l’obiettivo di stimolare l’esperienza sensoriale. Tutto questo per creare un approccio e una relazione positiva tra il bambino e gli oggetti e i materiali e per sperimentare attraverso il gioco la scoperta, il movimento, l’esplorazione in un contesto sicuro e stimolante e all’interno di una relazione.

Per le mamme ed i papà è una occasione per conoscere altre famiglie, per imparare giochi nuovi da rifare a casa e soprattutto per condividere un momento speciale con il proprio figlio.

Il primo incontro, che si è svolto nei giorni scorsi, era dedicato al movimento: è stato allestito l’angolo dell’attività motoria nel quale i bambini hanno potuto correre, saltare, tuffarsi sui materassi e cuscini morbidi. Ispirandoci al pittore Jackson Pollock, le educatrici hanno poi proposto l’attività “La pittura dei bambini con una tecnica di Jackson Pollock: orzo e palline”. I bambini hanno dipinto sul telo fissato sul pavimento e sui cartelloni appesi al muro, immergendo le palline di spugna o di plastica nell’orzo e acqua, facendole rotolare e lanciandole. Le neo mamme sono rimaste stupite e hanno apprezzato molto.

Il prossimo laboratorio del nido di Darzo è in programma mercoledì 7 marzo.

Risorse correlate