29 marzo 2019
Condividi il link su:

Al via la seconda edizione di Eco Innovation Academy

L’evento inaugurale è stato ospitato alla sala conferenze del Progetto Manifattura di Rovereto.

L’evento inaugurale è stato ospitato alla sala conferenze del Progetto Manifattura di Rovereto.

Eco-Innovation Academy è iniziativa che punta a formare figure tecniche e imprenditoriali del settore pubblico e privato su temi dell’alta formazione ambientale.

“Questa Accademia rappresenta un fiore all’occhiello per il gruppo Ecoopera – ha osservato il direttore Luca Laffi – e va a completare il nostro servizio di formazione e, nello specifico, di alta formazione. Come dire: è una chicca all’interno del panorama formativo di Ecoopera”.

Competitività e innovazione richiedono che, professionisti e imprese, siano sempre più capaci di rispondere alla domanda di soluzioni sostenibili nel clean-tech e nel green building. Ciò è necessario non solo nella logica di una economia capace di soddisfare bisogni durevoli e sostenibili, ma anche per dimostrare attenzione ai propri processi interni e al ciclo di vita delle proprie produzioni, affinché possano continuare a crescere fedeli a un nuovo paradigma di sviluppo a basso impatto e responsabile nei riguardi del futuro di tutti.

“Trentino Sviluppo si è impegnata nella EcoAcademy perché, da molti anni, si occupa di formazione sul territorio soprattutto per le imprese e, in particolare, per le nuove imprese – ha aggiunto Michele Tosi, direttore Innovazione e Start Up di Trentino Sviluppo – Da quando abbiamo riaperto il portone della Manifattura Tabacchi per realizzare il primo grande incubatore italiano in ambito clean-tech abbiamo voluto che, questi luoghi, non fossero solamente per le imprese ma si caratterizzassero anche per contenuti, competenze e cultura".

La Eco-Innovation Academy accompagna l’avvio di nuove professionalità con progetti ad elevato contenuto tecnico. Irrobustisce le progettualità d’impresa e favorisce la loro aggregazione con opportunità che sostengano la crescita, incentivando l’imprenditorialità e sviluppando know-how per rispondere al meglio alle continue sollecitazioni del mercato.

I percorsi formativi riguardano: certificazioni in edilizia, green building – edilizia sostenibile, normativa ambientale, energie rinnovabili ed efficienza energetica, gestione ambientale dei cantieri ed attività produttiva.

Fonte: Ecoopera