“Famiglia” nuova a Scancio di Segonzano Giovedì, 01 Aprile 2021

Inaugurato il punto vendita della cooperativa di consumo dopo aver ultimato i lavori di ammodernamento della struttura.

C’è del nuovo a Scancio di Segonzano.

Qui la Famiglia Cooperativa Valle di Cembra ha ultimato il restyling del punto vendita a servizio dei soci e dei clienti che scelgono questo negozio per il gesto quotidiano di fare la spesa.

Un progetto che ha permesso di modernizzare e ottimizzare gli spazi, rispondendo alle esigenze dei consumatori e di chi, nella quotidianità, co-opera all’interno di questa realtà.

“Il tutto è stato realizzato in tempi rapidi – osserva il presidente Angelo Gottardi - se consideriamo che, in trentotto giorni, siamo stati in grado di riconsegnare il negozio alla comunità locale. Sono stati trentotto giorni di duro lavoro – ha aggiunto - caratterizzati da una perfetta collaborazione tra la direzione e lo staff di collaboratori e collaboratrici della cooperativa di consumo e le ditte locali che hanno realizzato le opere. Ricordo che, un intervento simile, era stato concretizzato poco tempo fa a Lona”.

Nel tardo pomeriggio di oggi il momento inaugurale ha segnato il passo di avvio del nuovo punto vendita.

All’evento ha partecipato Roberto Simoni, presidente della Federazione Trentina della Cooperazione. “Oggi sono veramente soddisfatto – ha osservato – Credo che questo punto vendita rappresenti un po’ la rinascita perché questo negozio necessitava di una ristrutturazione. Un punto vendita che rappresenta un presidio importantissimo per la comunità – ha aggiunto -  Un negozio oggi in grado di rispondere al meglio alle esigenze dei consumatori. E un segno di speranza e fiducia nel futuro”.

Presenti i vertici di Sait: il presidente Renato Dalpalù e il direttore Luca Picciarelli. “È il momento in cui si riconsegna alla comunità un negozio bellissimo – ha detto Dalpalù - e credo che, qui dentro, gli abitanti di Segonzano possano trovare un ottimo servizio”.

Soddisfatto anche il sindaco di Segonzano, Pierangelo Villaci: “è un punto vendita importantissimo per la nostra comunità. Siamo molto contenti che, in tempi brevissimi e coinvolgendo artigiani della valle, si sia riusciti a realizzare una ristrutturazione stupenda”.

Il negozio di Scancio di Segonzano ha una superficie di 160 metri quadrati. La Famiglia Cooperativa Valle di Cembra è diretta da Franco Cappelletti che guida uno staff di 19 collaboratrici e collaboratori. Il fatturato è superiore ai 4 milioni di euro.

Benedizione della struttura affidata a don Bruno Tomasi e taglio del nastro hanno ultimato l’evento inaugurale.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Famiglia Cooperativa di Malè e Sait a sostegno della ricostruzione post Vaia a Dimaro Giovedì, 05 Settembre 2019

    Quindicimila euro per aiutare la comunità di Dimaro a riparare i danni causati dalla frana che lo scorso ottobre, in seguito alla tempesta Vaia, si è abbattuta sul paese causando una vittima e spazzando via tutto. È il contributo stanziato dal consiglio di amministrazione di Sait, su proposta della Famiglia Cooperativa di Malè, e consegnato al sindaco di Dimaro Folgarida Andrea Lazzaroni.

  • La Cooperazione Trentina agli Stati generali della montagna Martedì, 02 Luglio 2019

    La Cooperazione Trentina e l'associazione Giovani cooperatori trentini hanno partecipato all'evento di chiusura degli Stati generali della montagna, portando il loro contributo per l'elaborazione di un piano di proposte strategiche per la valorizzazione del territorio montano.

  • Riscoperti i giochi di una volta per gli ospiti della Casa di riposo Martedì, 25 Giugno 2019

    Le studentesse della quarta A dell' Istituto di Istruzione Marie Curie di Pergine, indirizzo in scienze umane, hanno ricreato in classe, sotto la guida degli ospiti del Centro diurno della Casa di riposo di Povo, alcuni giochi di una volta, che hanno adattato alle capacità fisiche attuali degli anziani. Il lavoro è stato presentato dalle studentesse all'interno dell'Alzheimer Fest di Povo. Una valida psicomotricità - hanno appreso le studentesse - consente agli...

  • Cooperazione Trentina, un sistema per fare la differenza Venerdì, 07 Giugno 2019

    In apertura della parte pubblica della 124^ assemblea della Federazione Trentina della Cooperazione (2019) è stato proiettato un filmato con i dati dei diversi settori del movimento cooperativo trentino e le brevi testimonianze dei cooperatori in risposta alla domanda: "E per te, qual è la prima cosa su cui lavorare?"

  • Premiate le classi del concorso scolastico “Custodi di parole” Giovedì, 30 Maggio 2019

    All'iniziativa hanno aderito 30 classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, per un totale di oltre 520 studenti, che si sono impegnati nella realizzazione di vari materiali: video, dvd, lapbook, blog, cartelloni, dispense, powerpoint.Gli allievi della II C delle medie di Coredo hanno realizzato uno “scrigno della libertà”. Nel video il loro racconto, nelle parole di Martina e Manuel, e la testimonianza di Alessia Dobre della III LEB del Liceo "Fabio...

  • Con etika un risparmio di 1 milione 750 mila euro in bolletta Giovedì, 04 Aprile 2019

    Le 42 mila famiglie trentine che hanno scelto etika, l'offerta luce e gas della Cooperazione Trentina e Dolomiti Energia, hanno risparmiato complessivamente 1 milione e 750 mila euro in bolletta. Di più: hanno aiutato circa 40 persone con disabilità a sperimentare soluzioni abitative autonome e hanno inoltre salvaguardato l'ambiente trentino, con 14.700 tonnellate di anidride carbonica risparmiate, grazie all'utilizzo di energia green certificata.Questi alcuni dei dati dal...

  • L'ufficio a Bruxelles della Federazione Trentina della Cooperazione Martedì, 02 Aprile 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione è presente a Bruxelles con un ufficio per sostenere e promuovere il punto di vista delle cooperative trentine a livello europeo

  • Il video dell'udienza Lunedì, 25 Marzo 2019

    Hanno partecipato all'incontro con Francesco, sabato 16 marzo, in Aula Paolo VI, 252 cooperatori in rappresentanza di oltre 50 cooperative trentine.

  • SocioSì, la spesa che fa bene Lunedì, 11 Marzo 2019

    Generosità  e sensibilità  sono due valori distintivi di “SocioSì" che, dal 2014, vede protagonisti i soci di Famiglia Cooperativa e Coop Trentino. Lo scorso 31 gennaio si è conclusa l'edizione 2018 di questa iniziativa che, attraverso la raccolta punti, garantisce vantaggi ai soci e una possibilità  in più. Infatti, ogni cinquecento punti raccolti sulla “Carta In Cooperazione”, si possono devolvere cinque euro a una realtà  impegnata nel sociale: la cooperativa La Rete, Admo...