Ecoopera, l’unione continua a dare buoni frutti Martedì, 12 Giugno 2018

Assemblea della cooperativa nata dalla fusione di Lavoro Servizi Valsugana, Cet–Cooperativa Ecologica Trentina e La Cicogna. Il bilancio, positivo, è stato approvato all’unanimità dai soci.

Si parla di:

Assemblea dei soci di Ecoopera per la presentazione ai soci e l’approvazione (all’unanimità) del bilancio dell’esercizio consegnato agli archivi.

Colpo d’occhio delle grandi occasioni quello offerto dalla sala riunioni della sede di Scurelle della realtà cooperativa con sede a Scurelle e creata alcuni anni fa dalla fusione di Cet – Cooperativa Ecologica Trentina, La Cicogna e Lavoro Servizi Valsugana.

Infatti, oltre il 90% dei soci ha partecipato a un appuntamento che rappresenta uno dei momenti di maggiore importanza per la cooperativa.

All’assemblea sono intervenuti Marina Mattarei, presidente della Cooperazione Trentina e Alessandro Ceschi, direttore della Federazione.

I numeri principali del bilancio 2017 di Ecoopera: “valore alla produzione di poco inferiore a 32 milioni di euro (31.848.541 euro) – è stato spiegato dai vertici - utile lordo di 1 milione 156 mila 638 euro di cui una importante parte è stato distribuito ai centoquattro soci con la formula del ristorno e dei dividendi. Il patrimonio netto è di venti milioni di euro (19 milioni 466 mila 249 euro) di cui  2 milioni 140 mila euro è a capitale sociale. Un accenno importante al capitale umano: 343 collaboratori con un incremento di 32 persone (201 uomini e 141 donne). Inoltre nelle aziende del gruppo sono impiegati circa seicento collaboratori nelle diverse delle province di Trento, Belluno e Treviso”.

All’assemblea è stato presentato anche il bilancio consolidato delle società del gruppo Ecoopera. Qui il valore della produzione ha raggiunto 44 milioni 261 mila 705 euro.

“I risultati economici di Ecoopera – ha osservato il presidente Renzo Cescato –confermano il trend di crescita. Dal punto di vista commerciale e tramite la partecipazione alle gare pubbliche, Ecoopera è in grado di intercettare un numero importante di opportunità che determinano i risultati  contenuti nel bilancio. La nostra cooperativa con le aree di attività strategiche che interessano rifiuti speciali, igiene urbana, acque e consulenze consolida la propria posizione nel mercato e conferma che, in generale, a fronte di un aumento del fatturato, la competitività aumenta e la marginalità delle lavorazioni si sta riducendo in alcuni ambiti. C’è necessità di un’attenzione sempre maggiore all’efficienza delle nostre azioni e dinamismo per affrontare le sfide del mercato”.

Tra i risultati di maggiore significato del 2017, uno dei principali appartiene all’appalto di servizio di igiene urbana per l’Altopiano di Asiago. Commessa avviata nel dicembre scorso e di cui si apprezzeranno i risultati nel 2018.

“Inoltre – aggiunge il direttore di Ecoopera Luca Laffi - per il settore gestione impianti di depurazione ci siamo aggiudicati la gara (due lotti) di analisi delle acque reflue degli impianti di depurazione della provincia di Verona e la gara di gestione degli impianti in provincia di Belluno (zone di Longarone e Valzoldana). Dalla metà di febbraio del 2017 Ecoopera ha acquisito, nell’aprile di quest’anno, tramite formula di affitto di ramo di azienda alcuni attività di Sea spa. Altro fatto di particolare rilievo – prosegue Laffi - è stata l’acquisizione di Italspurgo e Dinamica Control Service, specializzate negli spurghi di reflui civili. Il consiglio di amministrazione ha valutato l’acquisto come opportunità per ampliare e consolidare l’attività di Ecoopera nell’ambito degli spurghi civili sul territorio trentino in particolare la zona di Trento e della Valsugana”.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Ecoopera, l’economia circolare inaugura l’”Accademia” per la formazione ambientale Venerdì, 13 Ottobre 2017

    Alla Manifattura di Rovereto si è svolto il seminario di lancio dell'Eco Innovation Academy, la prima accademia trentina - promossa da Ecoopera e Trentino Sviluppo - che aiuta imprenditori, funzionari pubblici e professionisti del green a districarsi tra normative e adempimenti in materia ambientale. Si è parlato di “economia circolare”, un nuovo paradigma che fa i conti con la scarsità  delle risorse a disposizione. Nel video, le interviste a Luca Laffi, direttore di Ecoopera, e...

  • Ecoopera - video istituzionale Venerdì, 03 Aprile 2015

    Il video istituzionale di Ecoopera presenta i numeri e l'attività della cooperativa che opera nel settore dei servizi ambientali offrendo soluzioni complete, innovative e tecnologiche

  • Leadership femminile, valorizzarla conviene Mercoledì, 18 Febbraio 2015

    Il percorso formativo "Una leadership femminile nell'impresa cooperativa", organizzato dall'associazione Donne in cooperazione in collaborazione con Formazione Lavoro, ha permesso di fare il punto sul significato di leadership e sui diversi approcci che contraddistinguono l'essere leader di uomini e donne. Interviste alla docente del corso Adele Mapelli, consulente di Wise Growth, e alle tre testimoni che hanno arricchito con il racconto della loro esperienza il programma dell'ultimo...

  • Storie di cooperazione: Luca Laffi Lunedì, 05 Maggio 2014

    Dal racconto di Luca Laffi emerge anche la storia che ha portato alla fusione tra le cooperative Lavoro e Servizi Valsugana, Cet e la Cicogna Servizi, che ha dato vita a Ecoopera. Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma...

  • TUTTI PER UNO | Luca Laffi Venerdì, 25 Ottobre 2013

    Storia - Dal racconto di Luca Laffi emerge anche la storia che ha portato alla fusione tra le cooperative Lavoro e Servizi Valsugana, Cet e la Cicogna Servizi, che ha dato vita a Ecoopera. Vademecum cooperativo - Carlo Borzaga, docente di Politica economica dell'Università di Trento, spiega:- la differenza tra impresa cooperativa e impresa di capitali- i vantaggi dell'impresa cooperativa

  • TUTTI PER UNO | Renzo Cescato Giovedì, 10 Ottobre 2013

    Storia - Nel 1985 Renzo Cescato ha fondato con otto compagni cassintegrati la cooperativa Lavoro Servizi Valsugana. Da allora la sua vita professionale è stata tutta all'insegna delle cooperazione. Non solo si è dedicato alla propria azienda, che negli anni è notevolmente cresciuta raccogliendo diversi successi, ma si è anche impegnato a livello di sistema, in Consorzio Lavoro Ambiente, Cooperfidi e Federazione Trentina della Cooperazione. Vademecum cooperativo - Vincenzo Visetti, della...