27 ottobre 2021
Condividi il link su:

Scuola Musicale Giudicarie: il secondo E-book di “Musica Giocando e Avviamento alla Musica on line”

Dopo il successo di un anno fa è stata realizzata la seconda edizione del lavoro editoriale curato da Scuola Musicale Giudicarie. La presentazione, stamani, alla sala consiglio della Federazione Trentina della Cooperazione.

Un anno fa, in pieno lockdown, si era dimostrata iniziativa azzeccata per l’insegnamento a distanza.

L’E-book “Musica Giocando e Avviamento alla Musica on line” aveva raccolto considerevole apprezzamento perché aveva risposto in modo efficace a un bisogno formativo. Chiusi nelle proprie case a causa dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, per molti bambine e bambini e persone con bisogni educativi speciali imparare la musica on line era stato (quasi) un gioco.

Archiviata con un risultato di particolare soddisfazione l’esperienza d’esordio si è deciso di realizzare la seconda edizione degli E-book.

La conferenza stampa di presentazione è stata ospitata, stamani ,alla sala consiglio della Federazione Trentina della Cooperazione.

“La nostra scuola in maniera abbastanza straordinaria ha deciso di dedicarsi alla pubblicazione di didattica della musica – ha osservato Margherita Cogo, presidente di Scuola Musicale Giudicarie e curatrice dell’E-book – Questo perché la nostra scuola è anche specializzata nell’educazione di chi ha bisogni educativi speciali. Questa pubblicazione è indirizzata in particolare ai docenti e offre loro degli spunti e delle idee su come far apprendere la musica ad allieve e allievi. Una pubblicazione tecnica e, aggiungerei, anche un po’ scientifica ”.

Rispetto alla prima edizione, la seconda contiene alcune "piste di lavoro didattico/musicale” utili per fornire agli insegnanti indicazioni per svolgere un insieme di attività didattiche.

Nel dettaglio presenta sei E-book interattivi, con lo scopo di avvicinare le bambine e i bambini in età prescolare alla musica classica attraverso i mezzi a loro più congeniali: le canzoni. Ogni libretto di questa pubblicazione riporta il proprio QRcode che attraverso l'app Book Creator lo rende interattivo.

Gli E-book utilizzano sei brani di musica classica molto famosi. “E’ stata scelta la musica classica - ha spiegato Florence Marty, autrice dell’E-book – perché presenta in modo molto chiaro tutti gli elementi del linguaggio musicale. Pensiamo alla ritmica, alla polifonia, alla melodia, alla struttura delle frasi”.

La scelta della musica classica nasce dalla volontà di rendere familiari brani di Bach, di Mozart, di Beethoven e di avvicinare, divertendo, a questo stile musicale la fascia di popolazione più giovane, con un obiettivo di prospettiva: preparare il “futuro” pubblico all’ascolto e ad apprezzare la musica classica.

Ogni E-book contiene gli spartiti tradizionali e lo spartito per chi ha Bisogni Educativi Speciali, con notazione del metodo “Figurenotes”, utilizzando specifiche forme geometriche e colori sul pentagramma in sostituzione delle note.

Nel corso della presentazione è intervenuto Mirko Bisesti, assessore a istruzione, Università e Ricerca della Provincia Autonoma di Trento. Nel suo intervento ha sottolineato l’importante funzione svolta dalle scuole musicali,  la loro capacità di essere al passo con i tempi e il loro impegno a investire sui giovani anche nella formazione musicale.

Scuola Musicale Giudicarie è aperta all'inclusione e all'integrazione didattica grazie alla professionalità e all'esperienza della direttrice Gabriella Ferrari e docente dei percorsi di Educazione Musicale Speciale, responsabile del progetto "Figurenotes Italia".

Nel corso degli anni ha formato una squadra di docenti in grado di erogare la formazione musicale di base a chi ha Bisogni Educativi Speciali.  Proprio grazie a questa competenza acquisita dalla scuola, l'Iprase ha riconosciuto Scuola Musicale Giudicarie ente formatore.

Il secondo E-book “Musica Giocando e Avviamento alla Musica on line” si può acquistare alla Scuola Musicale Giudicarie a Tione di Trento.

Risorse correlate