23 giugno 2022
Condividi il link su:

Il “Nuovo Astra” inaugura la stagione dei film all’aperto, nella corte della Cassa di Trento a palazzo Benvenuti

Una programmazione “leggera” ma di qualità animerà la corte di Palazzo Benvenuti, sede della Cassa di Trento. Dalle commedie ai documentari, con la collaborazione del Filmfestival e della rassegna Tutti nello stesso piatto di Mandacarù. Stamani la presentazione a Trento.

Da sinistra Dapor Artuso Zendron

La corte di Palazzo Benvenuti in via Belenzani, nella sede della Cassa di Trento, ospiterà per tutta l’estate la rassegna di film all’aperto ”Benvenuti al cinema Estate 2022”  proposta dal cinema “Nuovo Astra”.

La programmazione, curata da Antonio Artuso, è molto varia e comprende, tra le altre, alcune pellicole provenienti dal Filmfestival della Montagna, tra cui il film su Adam Ondra, la più grande icona dell'arrampicata dei nostri giorni, di Jan Šimánek, Petr Záruba (giovedì 14 luglio) e dalla rassegna “Tutti nello stesso piatto” di Mandacarù: Love and lemons di Teresa Fadik (lunedì 4 luglio) e Il vegetariano di Roberto San Pietro (giovedì 29 luglio)

Si comincia lunedì 27 giugno con Belfast di Kenneth Branagh e si chiude con il grande documentario Ennio di Giuseppe Tornatore lunedì 22 agosto.

Di particolare rilievo il documentario sul Po di Andrea Segre (giovedì 11 agosto), che sarà presente alla proiezione, e il film di Katia Bernardi Inedita su Susanna Tamaro (lunedì 1 agosto). «Una rassegna aperta ad un pubblico molto vasto, mantenendo sempre la qualità», ha affermato Artuso.

È prevista anche una “chicca” con alcuni spezzoni di film muto accompagnati dal vivo dal gruppo musicale Radio Days movie.

«La rassegna intende contribuire ad animare le serate cittadine all’insegna del buon cinema, in un luogo molto particolare e nuovo come è quella di palazzo Benvenuti in via Belenzani. Tra l’altro, ci sarà la possibilità di gustare un aperitivo o una breve cena nel nuovo caffè aperto negli scorsi giorni situato al piano terra della Cassa Rurale» ha detto Franco Dapor, responsabile relazione esterne della Cassa.

Tutte le proiezioni cominceranno alle 21 (orario posticipato di 20 minuti nei primi appuntamenti in attesa che si faccia buio). Primo appuntamento lunedì 27 giugno, ultimo il 22 agosto, di lunedì e giovedì.

Il vicepresidente di “Nuovo Astra” Fausto Zendron ha fatto qualche anticipazione anche per il futuro. Per gli appassionati del cinema d’essai alla sala inCooperazione di via Segantini si aggiungerà anche l’auditorium dell’Arcivescovile, e la programmazione sia arricchirà della collaborazione con l’Arci, che permetterà di allargare il proprio pubblico.