18 giugno 2021
Condividi il link su:

Un progetto per l'autismo: al via la tappa sivigliana del progetto Sisaap

È iniziato ieri a Siviglia il meeting del progetto europeo "Sport for Increasing Socialisation and Abilities of Autistic People" (Sisaap)

È iniziato ieri a Siviglia il meeting del progetto europeo "Sport for Increasing Socialisation and Abilities of Autistic People" (Sisaap)

Il progetto SISAAP mira a favorire l'inclusione sociale e a garantire pari opportunità attraverso lo sport per le persone affette da disturbi dello spettro autistico (ASD). In Europa esistono poche organizzazioni che promuovono attività sportive per le persone colpite dall'ASD e la maggior parte di esse non sono sufficientemente qualificate per lavorare con questo gruppo target, che non può essere considerato come una qualsiasi forma di disabilità intellettuale, ma richiede un approccio specifico.

Le attività del meeting iniziato ieri hanno l’obiettivo di condividere esperienze nell’ambito degli sport in acqua per persone affette da autismo. I partecipanti all’incontro internazionale, rappresentanti dei partner di progetto e della capofila – la Federazione Trentina della Cooperazione -, lavoreranno alla redazione congiunta di una guida di buone pratiche sulle attività sportive che favoriscono la socializzazione e le capacità delle persone autistiche. Al termine del progetto verrà quindi pubblicato un catalogo comune che raccoglierà le iniziative sportive per persone con autismo, il framework delle competenze per le professioni che operano con questo target e le buone prassi individuate e condivise dai tre Paesi partner durante le attività programmate. L'obiettivo principale del progetto è riunire una rete europea e complementare di esperti che copre l'intera catena del valore degli sport acquatici nell'autismo, compresi i formatori e gli attori chiave che si occupano di ASD. Questo favorirà la mobilità internazionale, la cooperazione intersettoriale e interdisciplinare, al fine di scambiare conoscenze, metodi di lavoro, competenze e, di conseguenza, l'aggiornamento delle persone che lavorano in questo campo e la riprogettazione del loro profilo professionale.

Il valore aggiunto europeo del progetto SISAAP è quello di promuovere la cooperazione delle parti interessate attraverso lo scambio di buone pratiche e le nuove e olistiche forme di cooperazione.

Capofila del progetto finanziato dalla Commissione europea, attraverso il programma Erasmus+ (EAC-A03-2018), è la Federazione Trentina della Cooperazione. I partner del progetto sono Autismo Sevilla (Spagna), Croatian Union of Association (Croazia), Fundación Escuela Andaluza de Economía Social (Spagna) e Associazione di promozione sociale e sportivo dilettantistica Nuove Rotte (Italia).

Gli output del progetto - il catalogo di buone pratiche e un video promozionale - verranno pubblicati al termine del progetto che si concluderà con il terzo e ultimo meeting transnazionale che sarà ospitato a Trento dal 8 al 10 luglio 2021.

Sito di progetto