09 luglio 2018
Condividi il link su:

Silvio Mucchi eletto presidente della Cassa Rurale Val di Non

Affollata assemblea dei soci a Cles per "la prima" della Cassa Rurale Val di Non. Nonostante il periodo estivo e la splendida giornata di sole, presenti ben 2.289 soci muniti di 1.255 deleghe (per un totale di 3.544 voti validi pari a circa il 33% della base sociale).

Affollata assemblea dei soci a Cles per "la prima" della Cassa Rurale Val di Non. Nonostante il periodo estivo e la splendida giornata di sole, presenti ben 2.289 soci muniti di 1.255 deleghe (per un totale di 3.544 voti validi pari a circa il 33% della base sociale).

Prima parte della riunione dedicata alle incombenze di rito e alla relazione del direttore generale, Massimo Pinamonti, durante la quale è stato svelato il nuovo logo della Cassa Rurale ed è stato proiettato un cortometraggio emozionale sulla Val di Non. E' quindi intervenuto Mario Sartori, direttore generale di Cassa Centrale Banca.

Seconda parte dell'Assemblea dedicata alla presentazione dei candidati.

Questo l'esito del voto: eletto presidente Silvio Mucchi di Cles con 2.053 voti (l'avversario Cesare Cattani che ha ottenuto 1.227 preferenze). Eletta presidente del Collegio Sindacale Cristina Odorizzi (1.611 voti).

Elette nel Collegio Sindacale: Lisa Valentini e Tiziana Depaoli.

Questo il nuovo Consiglio di Amministrazione: Roberto Fondriest (in rappresentanza della Zona di Cles), Ermanno Menapace (per Tuenno), Marco Biada (per comuni del Contà, Campodenno e Sporminore), Cristian Paris (per comuni di Bresimo, Cis, Livo e Rumo), Ivo Zucal (per la Circoscrizione di Amblar-Don, Dambel, Romeno, Sanzeno), Mirko Busetti, Dino Magnani e Manuela Pranzil (tutti e tre per la Circoscrizione di Predaia e Sfruz), Stefano Conforti (per Denno e Ton) e Antonio Pilati (per Ville d'Anaunia zone Tassullo e Nanno).

Soddisfatto il presidente Mucchi: "rimarrò a servizio della Cassa Rurale e delle sue comunità. Garantirò il mio impegno e la mia presenza, non soltanto presso la sede di Cles, ma anche sui diversi territori della valle".

La nuova Cassa Rurale può contare su 26 Filiali, 22.000 clienti di cui 10.700 Soci, 140 dipendenti.

Fonte: Cassa Rurale Val di Non