04 giugno 2019
Condividi il link su:

Investiamo per un mondo migliore

Convegno alla Cassa Rurale Val di Non con il climatologo Caserini.

Convegno alla Cassa Rurale Val di Non con il climatologo Caserini.

“Investiamo per un mondo migliore: perché le nostre scelte di investimento e di consumo potranno avere conseguenze sul mondo di domani”. Appuntamento per venerdì 7 giugno ad ore 18.15 nella Sala Polifunzionale della Cassa Rurale Val di Non a Cles per parlare di clima, ambiente, energia pulita e investimenti etici. Il convegno, organizzato da Cassa Centrale Banca e NEF Investiments, è ospitato dalla Cassa Rurale Val di Non, grazie alla sensibilità del CdA guidato da Silvio Mucchi e dal direttore generale Massimo Pinamonti.

Al convegno interverranno: Gianluca Filippi di Cassa Centrale Banca, Giordano Beani (Amundi Asset Management), Stefano Caserini (Climatologo e docente del Politecnico di Milano) e Raul Daoli di Federazione Trentina della Cooperazione e coordinatore del progetto Etika.

Il 2019 si sta manifestando denso di impegni per governi, imprese e investitori di tutto il pianeta sul fronte del contrasto agli effetti negativi del cambiamento climatico. Secondo recenti rapporti di organizzazioni internazionali e centri di ricerca, l’anno appena trascorso ha fatto registrare record negativi in termini di emissioni di gas a effetto serra, dipingendo scenari tutt’altro che rassicuranti per il futuro se decisori politici e attori economici non invertiranno la rotta con l’urgenza di cambiamenti drastici a tutti i livelli della società.

Gli investitori istituzionali – e non solo – sono sempre più consapevoli dei potenziali rischi associati al climate change ed è per questo che si ricorre sempre più spesso alla strategia SRI, dialogando con le società investite e votando alle assemblee degli azionisti con l’obiettivo di influenzarne le politiche di sostenibilità. Tali azioni si concentrano in particolar modo sul settore energetico, per favorire le fonti rinnovabili e la riqualificazione dei processi produttivi.

L’investimento sostenibile e responsabile mira a creare valore per l’investitore e per la società nel suo complesso attraverso una strategia di investimento orientata al medio-lungo periodo che, nella valutazione di imprese e istituzioni, integra l’analisi finanziaria con quella ambientale e sociale.

Il convegno è aperto a tutti e al termine è previsto un momento conviviale.

Fonte: Cassa Rurale Val di Non