17 aprile 2019
Condividi il link su:

Il concerto al buio con il liceo Bonporti

Una sala gremita quella che, presso la sede di AbC IRIFOR del Trentino, ha ospitato martedì 16 aprile il concerto al buio dei ragazzi e delle ragazze del Liceo Musicale Bonporti di Trento.

Una sala gremita quella che, presso la sede di AbC IRIFOR del Trentino, ha ospitato martedì 16 aprile il concerto al buio dei ragazzi e delle ragazze del Liceo Musicale Bonporti di Trento.

Una sala gremita quella che, presso la sede di AbC IRIFOR del Trentino, ha ospitato martedì 16 aprile il concerto al buio dei ragazzi e delle ragazze del Liceo Musicale Bonporti di Trento.

Gli studenti della 3A, 3B, 4A e 4B del Liceo, diretti dai Maestri La Rosa e Miaroma, hanno regalato un’esecuzione davvero di alta qualità conducendo il pubblico in un viaggio musicale nei secoli, grazie alla forza della voce come strumento in grado di avvolgere e coinvolgere gli ascoltatori.

Inizialmente molto emozionati, alcuni probabilmente disorientati e sicuramente tutti ignari di cosa volesse dire cantare e suonare nell’oscurità più totale, i ragazzi e le ragazze sono stati davvero eccezionali, dimostrando ancora una volta il potere della musica nell’abbattere le barriere.

L’esperienza è stata condivisa con il pubblico, guidato da ciechi e camerieri a prendere posto per lo spettacolo, senza pregiudizi visivi in un buio che mai come questa sera si è riempito dei colori che le voci e le note hanno saputo dipingere nell’aria. “Poco alla volta abbiamo iniziato a percepire la realtà circostante con gli altri sensi – raccontano alcuni ragazzi – e ci chiedevamo se anche il pubblico stesse vivendo le nostre stesse emozioni.

Ci siamo immedesimati nella condizione di chi non vede, ci siamo tenuti per mano per farci forza e abbiamo compreso parlando con le guide non vedenti di AbC IRIFOR le strategie che adottano ciechi e ipovedenti per orientarsi e svolgere tutte le azioni quotidiane”.

Il direttore di AbC IRIFOR, Ferdinando Ceccato, si è dichiarato molto soddisfatto per questa collaborazione: “Già lo scorso anno avevamo incontrato alcuni ragazzi del Bonporti e oggi ci hanno davvero stupito.

Nel buio c’è stato uno scambio reciproco tra noi e loro e ci hanno portato sensibilità e consapevolezza, merce preziosa di questi tempi.

Apprezziamo davvero moltissimo il fatto che i maestri ma soprattutto i ragazzi e le ragazze si siano cimentati in quest’iniziativa di sensibilizzazione, per noi sempre davvero importante. Non possiamo che ringraziarli per questa serata e darci appuntamento per nuove collaborazioni!”

(Comunicato di Abc Irifor)

Risorse correlate