22 luglio 2021
Condividi il link su:

Forest Frame. La foresta tra sogno e realtà

Il fotografo di fama internazionale Maurizio Galimberti è protagonista a Castel Belasi di Campodenno dal 17 luglio al 12 settembre con gli scatti di "Forest Frame. La foresta tra sogno e realtà".

Un viaggio fotografico nelle foreste trentine, tra alberi che profumano di legno buono e scrivono paesaggi fragili. È suggestivo l‘incontro tra arte e foresta a Castel Belasi con la mostra “Forest Frame. La foresta tra sogno e realtà” curata da Beatrice Mosca. L’esposizione racconta attraverso l’obiettivo del fotografo milanese Maurizio Galimberti i boschi del Trentino.

Le fotografie indagano il rapporto tra natura e umanità. Un viaggio emozionante che vede il Trentino protagonista di uno sguardo sospeso fra visioni oniriche e reali: Galimberti si perde nelle foreste della Val di Fiemme e Fassa, della Valsugana, della Val di Non, Cembra, Molveno e Arco, tra alberi spezzati dalla furia della tempesta e alberi che riportano ad antiche suggestioni.

L’esposizione, promossa e sostenuta dal Fondo Comune delle Casse Rurali Trentine (nella foto il presidente Silvio Mucchi), dal Muse e dall’Apt Val di Non, sarà visitabile a Castel Belasi nel Comune di Campodenno dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 18 fino al 12 settembre 2021.