08 luglio 2020
Condividi il link su:

Famiglia Cooperativa Monte Baldo: nuovo punto vendita nella località di Cornè

Taglio del nastro per il punto vendita della Famiglia Cooperativa Monte Baldo a servizio della comunità di Cornè.

Taglio del nastro per il punto vendita della Famiglia Cooperativa Monte Baldo a servizio della comunità di Cornè.

All’ombra del campanile c’è il punto vendita della Famiglia Cooperativa. Succede a Cornè, frazione del Comune di Brentonico.

Qui, alcuni giorni fa, è stato inaugurato il negozio di vicinato a servizio dei duecento abitanti che vivono nel piccolo borgo brentegano.

“Dopo un lungo lavoro e impegno da parte della nostra Famiglia Cooperativa e dell'amministrazione comunale abbiamo aperto il nuovo negozio di Cornè – osserva la presidente Maria Elisa Andreolli - Con grande orgoglio e soddisfazione la nostra cooperativa di consumo mette a disposizione dei soci un punto vendita bello, accogliente, funzionale e ben fornito. La superficie totale è di 100 metri quadrati. Di questi, 75, sono dedicati alla vendita e i rimanenti 25 metri quadrati al magazzino. Possiamo dire che, la nostra Famiglia Cooperativa, ha sempre svolto il suo lavoro con l'obiettivo di far raggiungere il benessere e la qualità della vita alle persone e alle famiglie del territorio. Il servizio garantito dalla rete delle Famiglie Cooperative è a disposizione anche nelle piccole comunità e l'amore per la nostra terra è un tratto distintivo della nostra identità aziendale”.

Con 115 anni di storia e di attività, la Famiglia Cooperativa Monte Baldo (risultato di più unificazioni concretizzate nel corso degli anni) conta attualmente quattro punti vendita, uno staff di quindici collaboratrici e collaboratori e una base di 1081 soci. Il direttore è Filippo Angheben.

“Abbiamo voluto che la nostra cooperativa – aggiunge la presidente Andreolli - rappresentasse un partner essenziale sia per la comunità e le sue associazioni, sia per l'ente pubblico, mantenendo vivo il protagonismo dei cittadini nella gestione dei servizi e nella valorizzazione del nostro territorio, “per viver su l'ert” con fiducia”.

Un forte richiamo è stato espresso al senso di appartenenza. “E’ importantissimo – ha concluso la presidente Andreolli - l'impegno responsabile di tutti voi nel sostenere, frequentandolo, il punto vendita di Cornè, che oltre al valore dei prodotti proposti è indirizzato a garantire, anche per il futuro, un servizio di prima necessità in un piccolo paese dove la grande distribuzione non arriverà mai”.