12 giugno 2021
Condividi il link su:

Famiglia Cooperativa Bassa Valsugana: nel 2020 vendite a 10 milioni 739 mila euro

A inizio luglio è in calendario l’assemblea dei soci della cooperativa di consumo. Alcuni giorni fa è stato organizzato un incontro on line con le socie e i soci per presentare i risultati del bilancio e presentare candidate e candidati al consiglio di amministrazione.

A inizio luglio è in calendario l’assemblea dei soci della cooperativa di consumo. Alcuni giorni fa è stato organizzato un incontro on line con le socie e i soci per presentare i risultati del bilancio e presentare candidate e candidati al consiglio di amministrazione.

Incontrarsi in “Famiglia” per presentare alle socie e ai soci i risultati di un anno di attività non è ancora possibile a causa della pandemia di Covid-19.

Per il secondo anno consecutivo la Famiglia Cooperativa Bassa Valsugana si avvale della modalità del rappresentante designato per l'assemblea annuale. L'appuntamento è in calendario il 2 luglio.

Alcuni giorni fa, la cooperativa di consumo, in collaborazione con la Federazione Trentina della Cooperazione, ha offerto la possibilità alle socie e ai soci di partecipare a un incontro “a distanza” avvalendosi delle potenzialità messe a disposizione dalla tecnologia digitale.

“L’anno che ci siamo lasciati alle spalle non è stato facile. Dal mese di marzo del 2020 siamo stati sotto pressione e i nostri punti vendita sono diventati avamposti della crisi – ha osservato il presidente David Loss – Luoghi dove trovare un momento di normalità, poter avere un seppur breve contatto umano. Sempre in prima linea e sempre pronti. L’emergenza sanitaria, legata al Covid 19, ha dimostrato l’importanza del negozio di paese, un punto vendita vicino a casa dove il rapporto di fiducia e personale è forte”.

I dati del 2020

Il direttore della Famiglia Cooperativa, Luciano Gonzo, ha sottolineato la “straordinarietà dei dati economici del 2020. Il fatturato netto ha segnato un incremento di 1 milione 169 mila 093 euro che, in termini percentuali, corrisponde a +13,8% nel confronto con lo stesso dato di dodici mesi prima. Le vendite hanno raggiunto complessivamente i 10 milioni 739 mila euro”.

La cooperativa di consumo è solida: il patrimonio è di 1 milione 842 mila euro.

Famiglia Cooperativa Bassa Valsugana con sede a Ospedaletto è una realtà giovane (infatti è nata nel 2017 dall’unificazione delle Famiglie Cooperative Valsugana e Bassa Valsugana) ma in possesso di considerevole radicamento considerato che, la cooperazione di consumo, è attiva nelle località servite ogni giorno da lunghissimo tempo. La Famiglia Cooperativa di oggi è il risultato di un percorso di unificazioni avviato molti anni fa e che ha contribuito a mettere sotto uno stesso tetto cooperative con oltre un secolo di servizio alle comunità locali.

Oggi la cooperativa conta 2800 soci, uno staff di 47 collaboratrici e collaboratori, 13 punti vendita attivi a Ospedaletto, Tezze, Grigno, Castelnuovo, Strigno, Agnedo, Spera, Samone, Bieno, Carzano, Scurelle, Telve di sopra, Olle di Borgo Valsugana.

La “Famiglia” è in rete

Tra le novità più recenti, la creazione e la messa in rete del nuovo sito Internet accessibile all’indirizzo coopbassavalsugana.it Qui si possono trovare molte informazioni sulla cooperativa, le news, la modulistica per i soci, gli orari dei punti vendita e molto altro ancora. Per tessere una rete sempre maggiore e più efficace tra Famiglia, soci e clienti.

Candidate e candidati

L’incontro con i soci di alcuni giorni fa ha offerto l’occasione per presentare candidate e candidati al consiglio di amministrazione. Gli uscenti sono: Albino Ghilardi, Tiziano Nerobutto, Ivo Tessaro e Ruggero Trentin. Due le nuove candidature: Marisa Valandro e Carmen Tomaselli.