24 novembre 2020
Condividi il link su:

Cassa Rurale Val di Non premia lo studio

Sarà organizzata con una diretta youtube, sul canale della Cassa Rurale Val di Non, l’edizione 2020 dell’iniziativa “Premi allo studio”. Ospite d’eccezione durante il virtual meeting il noto divulgatore scientifico Mario Tozzi, Primo ricercatore Cnr, conduttore televisivo (in onda tutti i sabati in prima serata su Rai Tre con il programma “Sapiens, un solo pianeta”), scrittore, autore ed esperto di ambiente, scienza, giovani e dinamiche sociali.

Sarà organizzata con una diretta youtube, sul canale della Cassa Rurale Val di Non, l’edizione 2020 dell’iniziativa “Premi allo studio”. Ospite d’eccezione durante il virtual meeting il noto divulgatore scientifico Mario Tozzi, Primo ricercatore Cnr, conduttore televisivo (in onda tutti i sabati in prima serata su Rai Tre con il programma “Sapiens, un solo pianeta”), scrittore, autore ed esperto di ambiente, scienza, giovani e dinamiche sociali.

L’evento, aperto a tutti, potrà essere visto in diretta sul canale youtube della Cassa Rurale, venerdì 27 novembre ad ore 20.15 (è sufficiente ricercare su un motore di ricerca “Canale youtube Cassa Rurale Val di Non”, oppure connettersi direttamente al link https://bit.ly/PremiAlloStudio2020).

Il presidente Silvio Mucchi e il direttore generale Massimo Pinamonti si sono detti soddisfatti dell’iniziativa “Premi allo Studio 2020”, nonostante il difficile momento che stiamo attraversando, con ripercussioni anche in ambito scolastico e formativo. Questa iniziativa si affianca a numerose altre rivolte ai giovani della Val di Non, sia nel supporto alla progettualità, sia nell’attività di erogazione di finanziamenti soprattutto alle giovani coppie che in questa fase stanno beneficiando della normativa del Superbonus 110%.

La serata sarà impreziosita dall’intervento della Fondazione Cassa Rurale Val di Non, con i saluti del Presidente Dino Magnani e la premiazione di tre candidati neolaureati che hanno ottenuto l’importante borsa di studio messa a disposizione dall’Ente. Questo progetto ha premiato tre tesi di laurea meritevoli di aver sviluppato con coerenza e qualità aspetti inerenti lo sviluppo socio economico della nostra Valle.

I PREMI ALLO STUDIO DELLA CASSA RURALE

I Premi allo Studio rappresentano incentivi di carattere economico che la Cassa Rurale concede a Soci o figli di Soci per meriti scolastici o per la partecipazione ad iniziative di soggiorni studio all’estero. L’edizione di quest’anno ha visto l’adesione di 163 studenti per un totale di 49.800 Euro di importo distribuito. Il numero inferiore di studenti, rispetto all’anno scorso, è determinato dell’emergenza sanitaria che ha quasi azzerato i viaggi studio all’estero.

OSPITE MARIO TOZZI

Nato a Roma, diplomato in maturità classica, laureato in Scienze Geologiche e Dottore di Ricerca in Scienze della Terra, è attualmente Primo Ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche e si occupa dell'evoluzione geologica del Mediterraneo centro-orientale, studiando le deformazioni delle rocce. E' autore di decine di pubblicazioni scientifiche su riviste italiane e internazionali, di guide geologiche e di dispense per i corsi universitari.

E’ membro del Consiglio Scientifico del WWF e del Festival della Scienza di Genova. E’ Cavaliere della Repubblica.

Dal 2019 conduce “Sapiens, un solo pianeta” su Rai Tre. Ha condotto "Fuori Luogo" su Rai1 (2014-2017), dopo aver condotto “Atlantide”, “Allarme Italia” (2011-2012) e “La Gaia Scienza” su La7. Tra i numerosi programmi televisivi che ha condotto e documentari che ha realizzato, ricordiamo su Rai Tre: “Terzo Pianeta” (2007-2008); “Gaia - il pianeta che vive” (2000-2007); “King-Kong”, di cui e’ stato inviato speciale (1999-2000); oltre a 10 documentari di 30' "La Via Francigena" per Rai Giubileo-RaiTre. Collabora al “Kilimangiaro” (Rai3) e a “Che fuori tempo che fa” (Rai1). Ha inoltre condotto per Rai International una serie di 120 documentari di 15' della serie “Che bella l'Italia” (dalle città e cittadine italiane) e 8 documentari di 45' da alcune grandi città italiane. Ha collaborato a "Geo & Geo" su RaiTre (1996-2004). Ha condotto su RadioDueRai il programma radiofonico Tellus (con Federica Cifola) e collabora con l’emittente Radio-Radio.

Attualmente scrive su La Stampa di Torino, su Qui Touring e su Le Frecce. Ha collaborato con National Geographic, Newton, Natura, Oasis e Consumatori Coop. Ha scritto “Manuale geologico di sopravvivenza planetaria” (Theoria, 1996), “La dinamica della Terra” (CUEN, 1997), “Annus Horribilis” (CUEN, 1998) e libri di testo di Scienze della Terra, per le scuole superiori (Principato Editore). Ha scritto manuali e libri per ragazzi per Motta Editore e per le Edizioni Panini. Ha collaborato con UTET (2004-2009) e Treccani (2011). Ha collaborato con De Agostini realizzando: “Gaia, un solo pianeta” (2009), “I perché delle Scienze della Terra” (2010) e “Viaggio in Italia” (2010). Ha scritto “Nel nome del Parco” (Effequ, 2010), “Il futuro dell’energia” (con Valerio Rossi Albertini, Edizioni Ambiente 2011) e “Perché i vulcani si svegliano” (con Federico Taddia, Giunti, 2011).

Per Rizzoli ha pubblicato: “Gaia. Viaggio nel cuore dell’Italia” (2004); “Catastrofi” (2005); “L’Italia a secco” (2006), “L’Italia segreta” (2009) e “Pianeta Terra ultimo atto” (2012). Per Einaudi ha pubblicato "Tecnobarocco" (2015) e "Paure Fuori Luogo" (2017). Per Mondadori ha pubblicato “L’Italia intatta” (2018). Il suo ultimo libro “Come è nata l’Italia. All’origine della grande bellezza” (Mondadori, 2019).

Come divulgatore scientifico ha sviluppato diversi progetti sulla comunicazione di temi ambientali di forte e spesso drammatica attualità, quali il risparmio energetico, il riciclaggio dei rifiuti, il risparmio idrico e la situazione ecologica del pianeta che si sono tradotti in altrettante conferenze sceniche (TED) di forte impatto spettacolare: “Del Buio e della Luce”, "Trash", "Lo Stato dell'Acqua" e "Fine Corsa?". E’ stato testimonial di diversi progetti ambientali per sensibilizzare la società civile italiana sulle tematiche ecologiche.

Tiene conferenze e seminari in tutta Italia.

Fonte: Cassa Rurale Val di Non