05 agosto 2022
borse di studio
/
bando
Condividi il link su:

Borse di studio della Fondazione Cassa Rurale di Trento – Bando 2022

In attuazione delle sue finalità istituzionali la Fondazione Cassa Rurale di Trento istituisce 3 borse di studio del valore di 12.000 euro ciascuna, destinate a giovani laureati che intendano iniziare o proseguire un progetto di alto livello di studio o perfezionamento o ricerca, presso Università o Istituzioni italiane o estere, pubbliche o private.

ll bando prevede l’assegnazione di una borsa di studio per ciascuna delle seguenti aree tematiche: economico-giuridica; tecnico-scientifica; umanistico-artistica.

Requisiti di ammissione e criteri di erogazione

Possono concorrere cittadini italiani con i seguenti requisiti: abbiano conseguito o conseguano entro il 30/11/2022 diploma di laurea con votazione non inferiore a 105/110; alla data del 31/12/2021 non abbiano già compiuto il 23esimo anno di età, se in possesso di diploma di laurea triennale o il 26esimo anno di età, se in possesso di diploma di laurea specialistica o laurea magistrale; siano residenti nei comuni ove sono presenti sede e filiali della Cassa di Trento, precisamente: Trento, Aldeno, Cimone, Garniga Terme, Albiano, Altavalle, Cembra Lisignago, Lona-Lases, Segonzano, Sover, Lavis, Mezzocorona, Terre d’Adige, Rovereto, Besenello, Calliano, Volano, Nomi o, in alternativa, siano - alla data del 31/12/2021 - Soci attivi o figli di Soci attivi della Cassa di Trento ovunque residenti.

Inoltre: presentino un progetto di studio di particolare interesse; non usufruiscano di altre forme di finanziamento o sostegno per il medesimo progetto.

La borsa dovrà essere fruita per percorsi di studio avviati entro il 30 giugno 2023. Il bando scade il 31 ottobre 2022. L’assegnazione avrà luogo entro il 10 dicembre 2022. L'esito dell'assegnazione sarà reso noto mediante pubblicazione sul sito internet www.fondazionecrtrento.it. I soli vincitori saranno avvisati direttamente.

L’importo della borsa sarà frazionato in 3 rate con riferimento al periodo di svolgimento del progetto: 40% all’atto dell’avvio; 40% a metà; 20 % al termine.

L’ultima rata, pari al 20 % dell’importo, sarà corrisposta dopo la presentazione di una relazione dell’attività svolta, accompagnata da una dichiarazione di frequenza dell’Istituto scelto. Qualora l’attività si concluda con una o più pubblicazioni, nelle stesse dovrà essere specificato che tale attività è stata possibile grazie a una borsa di studio della Fondazione Cassa Rurale di Trento.

Fonte: Fondazione Cassa Rurale di Trento