Condividi il link su:

Reti di inserimento lavorativo

Quando: 13 Lug. 2021
A che ora: Alle 14:30
Dove: Piattaforma zoom con registrazione

Le cooperative sociali di inserimento lavorativo, spesso chiamate di tipo B, hanno fin dall'origine intrattenuto rapporti produttivi non solo tra di loro e con cooperative sociali di tipo A, ma anche con imprese private, in particolare nelle aree ad elevata presenza manifatturiera. 

Lo studio dell’applicabilità dei contratti di rete tra cooperative sociali e tra queste e le imprese, evidenzia come questo strumento possa effettivamente contribuire a potenziare l’azione di queste cooperative. 

La ricerca "Reti di inserimento lavorativo", realizzata da Euricse nell'ambito dell'accordo di programma con la Provincia autonoma di Trento, offre una analisi approfondita e documentata delle caratteristiche, delle possibilità e modalità di applicazione del contratto di rete. 

L'evento di presentazione del Rapporto e delle rispettive Linee Guida:


Introduzione
: il contesto, la ricerca, ed i sui obiettivi
Carlo Borzaga, presidente di Euricse e professore Senior presso l'Università degli
Studi di Trento

L'utilizzo del contratto di rete da parte delle cooperative di inserimento
lavorativo: utilizzabilità e condizioni
Chiara Ferrari, docente a contratto presso l'Università degli Studi di Trento

I rapporti di lavoro nei contratti di rete: applicazione del distacco agevolato e della codatorialità
Michele Mazzetti, PhD in Studi Internazionali presso la Scuola di Studi Internazionali
dell'Università degli Studi di Trento

Le potenzialità del contratto di rete per arricchire le relazioni tra cooperative sociali e imprese
Il rapporto è redatto da Euricse nell'ambito dell'accordo di programma con la Provincia autonoma di Trento
Sara Depedri, ricercatrice Senior Euricse

Conclusioni e domande

Per partecipare all'evento è necessario iscriversi al seguente link (ZOOM):
https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZMscOqrrj8jHtMEE6tj0akhnVvjGSRiuB9L