Trentino Pedala: torna il cicloconcorso Mercoledì, 17 Aprile 2019

Quest’anno la Federazione sarà partner dell’iniziativa, mettendo a disposizione dei buoni spesa da sorteggiare tra i partecipanti al concorso ‘In bici al lavoro’. La Cooperazione Trentina, inoltre, assegnerà un premio ‘etika energia’ vista l’affinità di valori in termini di sostenibilità e di rispetto per l’ambiente.

Tre edizioni di successo, oltre 2000 partecipanti ogni anno e più di 1 milione di km percorsi sulle due ruote, contribuendo ad una riduzione di più di 150 mila kg di CO2 emesse e ad un notevole risparmio anche economico.

Si avvicina con ottime prospettive la quarta edizione del cicloconcorso Trentino Pedala promosso dall’Assessorato all'urbanistica, ambiente e Cooperazione della Provincia. L’obiettivo è di incoraggiare tutti i cittadini ad utilizzare sempre più spesso la bicicletta negli spostamenti quotidiani e non solo. Questo si traduce in vantaggi personali – uno stile di vita più salutare, risparmio sull'acquisto di carburante – ma anche in un ambiente più pulito e vivibile per tutti, grazie alle minori emissioni inquinanti e climalteranti oltre al minor traffico.

L’iniziativa coinvolge gran parte dei territori dell'arco alpino compreso l’Euregio: Trentino, Alto Adige e Tirolo. Il progetto mira a sensibilizzare la popolazione che vive nel delicato ecosistema alpino, sull'importanza di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente attraverso il semplice uso della bicicletta prioritariamente per gli spostamenti quotidiani, ma anche per lavoro e per turismo.

Per il 2019 l'avvio del concorso è previsto per il 13 aprile e ci sarà tempo fino al 13 ottobre per percorrere almeno i 100 chilometri previsti dal regolamento, condizione minima per poter partecipare all'estrazione di numerosi premi.

Anche quest‘anno l‘edizione si arricchisce dell‘iniziativa “In bici al lavoro“: nel mese di luglio tutte le settimane saranno estratti e premiati dei concorrenti che utilizzano la bicicletta come mezzo per recarsi al lavoro. In questo contesto la Federazione metterà a disposizione dei buoni spesa da sorteggiare tra i partecipanti. Non solo: la Cooperazione Trentina coglie l’occasione del cicloconcorso per assegnare un premio ‘etika energia’ vista l’affinità di valori in termini di sostenibilità e di rispetto per l’ambiente.

 

Come funziona

Chiunque abiti, lavori o studi in Trentino può partecipare. L'iscrizione è gratuita, è possibile partecipare individualmente ma il regolamento privilegia chi sceglie di iscriversi con un organizzatore locale: il Comune di residenza, l'azienda per cui si lavora, l'associazione di appartenenza, un'area protetta, l'istituto scolastico che si frequenta.... La sfida è quella di percorrere in bici almeno 100 chilometri, registrando periodicamente sul sito www.trentinopedala.tn.it o attraverso l'APP "Trentino pedala" i chilometri percorsi, sia negli spostamenti quotidiani per andare al lavoro, nel tempo libero e anche in vacanza. Tra chi raggiungerà i 100 chilometri saranno estratti bellissimi premi.

 

www.trentinopedala.tn.it