Cooperazione Trentina e Fondazione Pezcoller da oggi più vicine Giovedì, 12 Settembre 2019

La presidente della Cooperazione Trentina, Marina Mattarei, e il presidente della Fondazione Pezcoller, Enzo Galligioni, hanno firmato stamani una lettera di intenti che individua possibili campi di collaborazione nella formazione e comunicazione.

Mattarei: condividiamo con la Fondazione le radici trentine e l’obiettivo di migliorare il benessere della comunità.

La Fondazione Pezcoller e la Cooperazione Trentina da oggi sono più vicine. Stamani, nella sede della Federazione a Trento, i due presidenti Enzo Galligioni per la Fondazione Pezcoller e Marina Mattarei per la Federazione Trentina della Cooperazione, hanno firmato una lettera di intenti per rafforzare la collaborazione tra i due enti in un settore fondamentale come la ricerca, in particolar modo quella contro il cancro.

“La cooperazione ha tra i suoi principali obiettivi il miglioramento delle condizioni di benessere dela popolazione, e la Fondazione Pezcoller, fortemente radicata sul territorio, ha dimostrato nel campo della ricerca scientifica forte capacità di attrarre in Trentino i migliori scienziati attraverso il Premio omonimo e le numerose iniziative di studio e ricerca che si svolgono anche al fuori del Premio. La Cooperazione sarà al fianco della Fondazione per promuovere queste iniziative di altissimo valore sociale”, ha commentato la presidente Marina Mattarei.

Il presidente della Fondazione Pezcoller, Enzo Galligioni, ha ringraziato la presidente per il sostegno della Cooperazione, e le ha anticipato che, il prossimo 11 ottobre, sarà a Trento il Premio Nobel per la medicina 2018 James P. Allison, già vincitore del Premio Pezcoller nel 2015. “L’accordo di oggi – ha spiegato Galligioni – ha lo scopo di consolidare una collaborazione già esistente con la Federazione Trentina della Cooperazione, dare una cornice a questa collaborazione e sviluppare ancor di più la possibilità di ricaduta e di integrazione tra le attività della Fondazione e la Federazione Trentina della Cooperazione”.

La collaborazione tra i due enti si sostanzierà in iniziative di comune interesse, particolarmente nei campi della comunicazione e della formazione, utilizzando gli strumenti, le conoscenze e le risorse logistiche o tecniche reciproche.

Cosa fa la Fondazione Pezcoller

La Fondazione Pezcoller da oltre 30 anni è inserita nel panorama scientifico internazionale della Ricerca sul Cancro, diventando progressivamente una realtà tra le più conosciute e rispettate in questo ambito, per la qualità ed il prestigio delle proprie attività:

•             Premio Internazionale alla Ricerca sul Cancro, in collaborazione con l’Associazione Americana per la Ricerca sul Cancro: ormai 4 dei 25 premiati hanno successivamente ricevuto il premio Nobel con le stesse motivazioni. Tutti i premiati sono venuti a Trento ad incontrare la nostra comunità.

•             Simposi annuali Pezcoller: ininterrottamente da 30 anni, trattano e spesso anticipano i temi più caldi della ricerca scientifica sul cancro, coinvolgendo sempre i massimi esperti internazionali. I Simposi sono una occasione unica di scambio di conoscenze, tra addetti ai lavori e di interazione con i giovani ricercatori, particolarmente trentini.

•             Premio Europeo riservato ai giovani ricercatori Europei. È organizzato in collaborazione con l’Associazione Europea per la Ricerca sul Cancro (EACR), e destinato ai ricercatori che, nonostante la giovane età, abbiano raggiunto risultati di eccellenza

•             Supporto alla Ricerca Italiana e Trentina, con Borse di Studio per progetti di ricerca da svolgere in istituzioni Italiane o Trentine, organizzate in Collaborazione con la Società Italiana di Cancerologia, o rispettivamente con il CIBIO- Università di Trento.

•             Seminari Pezcoller ed altre Iniziative in campo medico, a supporto principalmente della comunità medica trentina, ma anche di carattere divulgativo per la popolazione, come la Collaborazione con il Muse, iniziata di recente. 

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • La Cooperazione Trentina agli Stati generali della montagna Martedì, 02 Luglio 2019

    La Cooperazione Trentina e l'associazione Giovani cooperatori trentini hanno partecipato all'evento di chiusura degli Stati generali della montagna, portando il loro contributo per l'elaborazione di un piano di proposte strategiche per la valorizzazione del territorio montano.

  • Riscoperti i giochi di una volta per gli ospiti della Casa di riposo Martedì, 25 Giugno 2019

    Le studentesse della quarta A dell' Istituto di Istruzione Marie Curie di Pergine, indirizzo in scienze umane, hanno ricreato in classe, sotto la guida degli ospiti del Centro diurno della Casa di riposo di Povo, alcuni giochi di una volta, che hanno adattato alle capacità fisiche attuali degli anziani. Il lavoro è stato presentato dalle studentesse all'interno dell'Alzheimer Fest di Povo. Una valida psicomotricità - hanno appreso le studentesse - consente agli...

  • Cooperazione Trentina, un sistema per fare la differenza Venerdì, 07 Giugno 2019

    In apertura della parte pubblica della 124^ assemblea della Federazione Trentina della Cooperazione (2019) è stato proiettato un filmato con i dati dei diversi settori del movimento cooperativo trentino e le brevi testimonianze dei cooperatori in risposta alla domanda: "E per te, qual è la prima cosa su cui lavorare?"

  • Premiate le classi del concorso scolastico “Custodi di parole” Giovedì, 30 Maggio 2019

    All'iniziativa hanno aderito 30 classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, per un totale di oltre 520 studenti, che si sono impegnati nella realizzazione di vari materiali: video, dvd, lapbook, blog, cartelloni, dispense, powerpoint.Gli allievi della II C delle medie di Coredo hanno realizzato uno “scrigno della libertà”. Nel video il loro racconto, nelle parole di Martina e Manuel, e la testimonianza di Alessia Dobre della III LEB del Liceo "Fabio...

  • Con etika un risparmio di 1 milione 750 mila euro in bolletta Giovedì, 04 Aprile 2019

    Le 42 mila famiglie trentine che hanno scelto etika, l'offerta luce e gas della Cooperazione Trentina e Dolomiti Energia, hanno risparmiato complessivamente 1 milione e 750 mila euro in bolletta. Di più: hanno aiutato circa 40 persone con disabilità a sperimentare soluzioni abitative autonome e hanno inoltre salvaguardato l'ambiente trentino, con 14.700 tonnellate di anidride carbonica risparmiate, grazie all'utilizzo di energia green certificata.Questi alcuni dei dati dal...

  • L'ufficio a Bruxelles della Federazione Trentina della Cooperazione Martedì, 02 Aprile 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione è presente a Bruxelles con un ufficio per sostenere e promuovere il punto di vista delle cooperative trentine a livello europeo

  • Il video dell'udienza Lunedì, 25 Marzo 2019

    Hanno partecipato all'incontro con Francesco, sabato 16 marzo, in Aula Paolo VI, 252 cooperatori in rappresentanza di oltre 50 cooperative trentine.

  • L'esterometro Venerdì, 22 Febbraio 2019

  • Uscito il bando della prima edizione della borsa di studio Katia Tenni Mercoledì, 30 Gennaio 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione ha istituito una borsa di studio, del valore complessivo di 15 mila euro, da destinare a “Un progetto di intercooperazione territoriale che stimoli l'innovazione e veda protagonisti giovani cooperatori e cooperatrici”. L'iniziativa è intitolata alla memoria della dott.ssa Katia Tenni, stimata professionista impegnata negli organi di controllo di numerose cooperative trentine e nel collegio sindacale della...