Coopcast: a scuola di podcast Venerdì, 19 Febbraio 2021

Con il nuovo progetto dedicato alle classi impegnate nell’alternanza scuola-lavoro in forma cooperativa, oltre 500 studenti e studentesse sono impegnate nella realizzazione di un podcast dedicato ai temi dell’Agenda 2030, approfondendo i temi dello sviluppo sostenibile e sviluppando nuove competenze professionali.

Si chiama Coopcast, il nuovo progetto dedicato alle ragazze e ai ragazzi dell’ultimo triennio delle scuole superiori impegnati nell’alternanza scuola-lavoro. Nato come risposta all’esigenza di proseguire con l’attività nonostante i limiti imposti dall’emergenza sanitaria, il percorso, ideato dall’Area Formazione e cultura cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione, si sta rivelando un interessante strumento per sviluppare competenze sempre più richieste dal mondo del lavoro, come evidenziato anche dalla recente ricerca Jobs on the Rise 2021 Italia condotta da Linkedin sulle figure professionali più ricercate.

Oltre 500 studenti e studentesse sono già al lavoro per realizzare il loro podcast di approfondimento sui temi dell’Agenda 2030. Il percorso prevede, infatti, l’analisi di uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile individuati dall’Onu, con la raccolta di dati e testimonianze, e la creazione di un file audio che racconti il lavoro svolto da quella che potremmo definire la redazione giornalistica.

A Coopcast hanno già aderito 27 CFS - Cooperative Formative Scolastiche, lo strumento ideato dalla Federazione per offrire alle scuole la possibilità di sviluppare progetti di alternanza scuola-lavoro in forma cooperativa. “Le CFS – spiega Arianna Giuliani, che insieme alle colleghe dell’Area Sara Caldera e Laura Trentini, segue l’attività di educazione cooperativa nelle scuole – si stanno rivelando, una volta di più, uno strumento flessibile, in grado di adattarsi non solo alle specifiche esigenze di insegnanti e studenti, ma anche al contesto esterno, sempre più variabile”.

Tra le classi partecipanti, oltre a 21 terze, che iniziano quest’anno il triennio di alternanza, ci sono 6 quarte, che hanno rivisto la propria attività per garantire da un lato la sicurezza di alunni e docenti, e dall’altra lo sviluppo di nuove competenze e abilità.

“Il percorso che abbiamo proposto – continua Giuliani – vuole avvicinare i soci e le socie delle Cooperative Formative Scolastiche al giornalismo d’inchiesta e all’analisi delle informazioni e delle fonti, per imparare a leggere e interpretare con senso critico gli avvenimenti quotidiani e il paesaggio che ci circonda. Siamo infatti convinte che occorra esercitarsi fin da giovani a costruire un’abitudine a pensare e a saper mettere in discussione quello che ci viene quotidianamente proposto sui social e sui media, dove si assiste a un sovraccarico di informazioni e a un costante bombardamento di stimoli e dati provenienti dalle fonti più disparate”.

A oggi, gli obiettivi che hanno riscosso maggior interesse sono quelli relativi alla parità di genere (obiettivo 5), al consumo consapevole (obiettivo 12), all’energia pulita e accessibile (obiettivo 7), alle imprese, innovazione e infrastrutture (obiettivo 9), alle città e comunità sostenibili (obiettivo 11), alla sconfitta della povertà (obiettivo 1) e a lavoro dignitoso e crescita economica (obiettivo 8). Una volta realizzati, con l’aiuto degli esperti messi a disposizione della Federazione, tutte le puntate verranno presentate e rese disponibili online su una piattaforma di raccolta di contenuti.