Borgo Valsugana: “I sogni che volano” è una associazione cooperativa scolastica Giovedì, 29 Novembre 2018

E’ nata alcuni giorni fa e ha concretizzato la volontà di studentesse e studenti della terza classe (indirizzo: addetti al servizio vendite) dell’Istituto Enaip di Borgo Valsugana.

“Se si sogna da soli è un sogno. Se si sogna insieme è la realtà che comincia”. E’ un proverbio africano. Sembrerebbe pensato e scritto per l’idea cooperativa di studentesse e studenti della terza classe dell’Istituto Enaip di Borgo Valsugana (indirizzo: addetti al servizio vendite). Da una loro idea è nata l’associazione cooperativa scolastica “I sogni che volano”.

Alcuni giorni fa la presentazione nel centro della bassa Valsugana. Presente Paola Boneccher, insegnante di riferimento di questo progetto.

Obiettivo del progetto formativo didattico: “finanziare un viaggio studio a Londra per visitare e osservare l’organizzazione del comparto vendita dei magazzini Harrods di Londra”.

Per riuscire a raccogliere le risorse economiche necessarie le ragazze e i ragazzi prepareranno e venderanno panini durante la ricreazione. Inoltre realizzeranno oggetti e manufatti per gli addobbi dell’albero e degli ambienti in occasione delle festività natalizie ormai prossime.

All’atto di costituzione hanno partecipato i responsabili della cooperativa Lagorai, partner del progetto.

Nell’occasione il presidente Silvano Paoli ha presentato storia e caratteristiche di una società cooperativa molto radicata in Valsugana e attiva in molti territori.

Le sue parole sono state seguite con attenzione dai giovani, cooperatori sui banchi di scuola ma calati in un’esperienza concreta.

All’atto che ha segnato l’avvio dell’Associazione Cooperativa Scolastica “I sogni che volano” ha partecipato Arnaldo Dandrea, oggi presidente della Cassa Rurale Valsugana-Tesino e già a capo della “Lagorai”. Ha invitato i giovani a impegnarsi in questa esperienza, destinata ad arricchire il bagaglio di conoscenza di ciascuno, degno viatico per il futuro professionale.

I giovani sono stati accompagnati nelle tappe iniziali di un cammino che proseguirà per l’intero anno scolastico da Arianna Giuliani, del team per l’educazione cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione. Si è partiti dai fondamentali per trattare molti altri aspetti della Cooperazione e dell’essere cooperatori destinati a essere sviluppati "sul campo" con l’esperienza quotidiana.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche