Abi: Banche, imprenditori e Istituzioni a confronto Venerdì, 13 Aprile 2018

Nuova tappa, la sedicesima, dell’iniziativa promossa dall’Associazione Bancaria Italiana. Oggi, a Trento, mattinata dedicata all’educazione finanziaria. Domani, sabato  14 aprile a Bolzano, incontro istituzionale tra amministratori, imprese e mondo bancario per ragionare assieme come meglio concorrere allo sviluppo del territorio.

Il Trentino-Alto Adige è teatro della sedicesima edizione degli incontri per lo Sviluppo del Territorio, iniziativa promossa dall’Associazione Bancaria Italiana per creare occasioni di incontro, confronto e dialogo tra esponenti del mondo del credito, del mondo delle imprese e delle Istituzioni del territorio.

Due distinti momenti: il primo dedicato all’educazione finanziaria, il secondo al dibattito.

La due-giorni di eventi ha preso il via oggi, venerdì 13 aprile a Trento, all’aula magna della Federazione Trentina della Cooperazione. Oltre 120 studenti delle scuole elementari e delle superiori hanno partecipato all’incontro “Come sarebbe il mondo se le banche non ci fossero?”, organizzato dalla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEduF), costituita su iniziativa di ABI, cui hanno preso parte esponenti di Abi e di FEduF.

Il saluto di benvenuto è stato affidato ad Alessandro Ceschi, direttore generale della Federazione Trentina della Cooperazione, e Alessandro Toldo, vicepresidente della Commissione regionale dell’Abi.

Quella ospitata all’aula magna della Cooperazione Trentina, è stata una mattinata all’insegna dell’educazione finanziaria articolata in due sessioni: la prima per le classi delle elementari e la seconda per i ragazzi più grandi.

Gli alunni sono stati invitati a percorrere un breve viaggio nei territori dell’economia e della finanza con l’obiettivo di scoprire la funzione delle banche, il valore del risparmio, l’importanza di una gestione coerente delle finanze personali e familiari. Gli studenti sono dunque stati coinvolti in due lezioni divertenti e interattive, arricchite da domande spesso originali e sorprendenti, che hanno permesso loro di iniziare a familiarizzare con alcuni concetti base della teoria economica e finanziaria.

Domani, sabato 14 aprile, dalle ore 9.45 si terrà a Bolzano l’evento istituzionale che chiude ogni Incontro Abi ed è occasione di dibattito e confronto fra amministratori, banche e imprese del territorio. Luogo dell’evento: l’Auditorium di Eurac Research di viale Druso. Dopo i saluti dei rappresentanti delle Istituzioni locali, inaugurerà la mattinata il presidente dell’Associazione Bancaria Italiana, Antonio Patuelli, a colloquio con il Vice Direttore del Sole-24 Ore Alessandro Plateroti.

A seguire una doppia sessione di tavole rotonde, “Le banche e il territorio” e “Le banche a dialogo con gli imprenditori”, animate da esponenti del mondo bancario e dell’imprenditoria del Trentino-Alto Adige. Sarà un’occasione di riflessione e, allo stesso tempo, testimonianza delle rispettive esperienze, con l’obiettivo di avviare un ragionamento condiviso sulla possibilità di una sempre maggior sinergia e vicinanza tra banche e aziende, così da meglio concorrere allo sviluppo del territorio. Chiuderà i lavori del convegno l’intervento del direttore generale dell’Abi Giovanni Sabatini.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche