A Lavis la Cassa Rurale ha premiato ottantanove bravi studenti Martedì, 10 Dicembre 2019

La sala polifunzionale della Cantina La-Vis ha ospitato la consegna dei premi di studio della Cassa Rurale Lavis-Mezzocorona-Valle di Cembra. Dalla prima edizione a oggi il riconoscimento ha premiato l’impegno e i risultati (spesso di eccellenza) di 1200 giovani. Un investimento di 700 mila euro in cultura e sapere.

Si parla di:

Imprese

Da inizio millennio e quasi a ridosso delle festività di fine anno si rinnova un appuntamento significativo della e per la Cassa Rurale Lavis-Mezzocorona-Valle di Cembra.

Un appuntamento che valorizza uno dei principi ispiratori dell’istituto di credito cooperativo, impegnato nella quotidianità a essere banca del territorio anche grazie a iniziative destinate a elevare culturalmente le zone dove agisce nella quotidianità.

Tra queste i “premi allo studio” rappresentano una bella occasione per riconoscere in maniera concreta impegno e risultati dei giovani nel percorso formativo che li ha visti protagonisti alle superiori e all’Università.

Quest’anno i premiati sono stati ottantanove: 63 neodottori e 26 diplomati. Per alcuni è stato premiato il raggiungimento di una tappa. Per altri il traguardo finale, anteprima all’ingresso nel mondo del lavoro con un bagaglio adeguato di saperi per affrontare in sicurezza il proprio cammino professionale in un mondo sempre più globale.

Dalla prima edizione a oggi, la Cassa Rurale ha premiato 1.196 studenti per un investimento in cultura di 700 mila euro.

“Quella dei premi di studio è una iniziativa che riconosce il merito dei talenti delle nostre comunità - ha osservato Ermanno Villotti, presidente della Cassa Rurale Lavis-Mezzocorona-Valle di Cembra – Premiamo i migliori perché crediamo che i migliori abbiano sì maggiori talenti ma, proprio alla luce di questo, abbiano una responsabilità maggiore nei confronti degli altri perché devono essere di esempio”.

Questi i premiati.

Diploma di maturità e alta formazione: Giorgia Bosetti, Matteo Buson, Elisa Callegaro, Alessia Cologna, Camilla Dalfovo, Natasha Elenis Kamissas, Ginevra Fedrizzi, Giuseppe Franceschini, Pietro Fronza, Alessandro Girardi, Daniele Girardi, Genny Girardi, Sebastiano Gottardi, Sara Largher, Angelica Nardin, Matteo Pasolli, Marco Pisetta, Mariasilvia Pisetta, Nikolas Plattner, Alissia Ravanelli, Martina Sonn, Emanuela Stolfi, Fabio Tampella, Aurora Tasin, Ivan Valentini, Aurora Vindimian.

Laurea: Caterina Andermarcher, Karen Avi, Simone Benedetti, Elisa Bertuzzi, Sara Bortolotti, Ivan Bragagna, Sara Brugnara, Denny Calovi, Mattia Casagrande, Arianna Corrà, Sebastiano Corrà, Yvonne Da Lan, Leonardo Dallabona, Elisa Dallago, Emiliano De Giovanelli, Arianna Devigili, Emilio Dorigatti, Emilian Dumea, Lorenzo Fellin, Ludovico Fiamozzi, Andrea Filippi, Giorgia Filippi, Emma Franceschi, Verdiana Fronza, Stefano Gamberoni, Silvia Giongo, Angela Girardi, Chiara Girardi, Luca Girardi, Massimiliano Girardi, Nicole Gottardi, Maddalena Libardi, Irene Lona, Omar Marai, Angelica Martinelli, Stefania Mattevi, Federica Mattivi, Margherita Miller Alison, Nicolò Nardin, Andrea Nardon, Mirko Nardon, Margherita Odorizzi, Caterina Paternoster, Michela Pelz, Sonia Peratoner, Ilaria Pojer, Patrizia Pojer, Serena Prompergher, Francesca Ravanelli, Giulia Ravanelli, Alessandra Rech, Simone Righetti, Elisabetta Rosatti, Giovanni Russo, Francesca Schmidt, Lorena Serafini, Marianna Silvestri, Gloria Sottopietra, Federica Tasin, Melanie Valer, Elena Waldner, Alessia Zanardi, Erica Zanoni.

L’evento ha registrato la partecipazione di Sebastiano Zanolli, manager e formatore. Titolo e tema del suo intervento: "Per quanto appaia complicato, ci sono solo due domande da farsi. Quale sarà il prossimo capitolo della tua vita? E chi lo scriverà".

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Mondo cooperativo - puntata 7 Lunedì, 28 Ottobre 2013

    In questa puntata: Lo chef Achille Leonardelli propone la ricetta della coda di bue cotta nel coccio utilizzando i prodotti delle cooperative trentine

  • TCA | Focus - puntata del 7 dicembre 2006 Mercoledì, 30 Gennaio 2013

    In questa puntata: Trento capitale della CooperazionePer la prima volta in Italia si è riunito l'Ica board. Intervista a Ivano Barberini Le cooperative alla prova della globalizzazioneL'economista Jean Paul Fitoussi, invitato dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. parla di futuro e cooperazione Trento e Bolzano alleate per la melaL'annuale convengo organizzato a Taio dalla Cassa Rurale d'Anaunia in collaborazione con Apot e Cocea ha approfondito il tema delle alleanze...