Cassa Rurale Rotaliana e Giovo - Banca di credito cooperativo - società cooperativa

Sedi

News correlate

Due serate-evento in modalità online sono state organizzate dall’istituto di credito cooperativo per consegnare i premi allo studio 2020. Nonostante l’emergenza sanitaria, i vertici della Cassa Rurale non hanno voluto far mancare ai giovani la meritata gratificazione. Cinquantasette premiati: quarantadue neolaureati e quindici neodiplomati intervenuti in diretta per condividere sogni, progetti e aspirazioni.
11 dicembre 2020
Cassa Rurale Rotaliana e Giovo: consegnati cinquantasette premi di studio

Due serate-evento in modalità online sono state organizzate dall’istituto di credito cooperativo per consegnare i premi allo studio 2020. Nonostante l’emergenza sanitaria, i vertici della Cassa Rurale non hanno voluto far mancare ai giovani la meritata gratificazione. Cinquantasette premiati: quarantadue neolaureati e quindici neodiplomati intervenuti in diretta per condividere sogni, progetti e aspirazioni.

Il Consiglio di Amministrazione dell’istituto di credito cooperativo ha deliberato di destinare 100.000 euro all’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari come contributo straordinario per la lotta al Coronavirus. Gli sportelli della banca rimangono operativi, ma l’invito ai clienti è di prediligere i canali alternativi (Inbank e sportelli Atm evoluti) e di recarsi in banca solo per operazioni urgenti e inderogabili.
26 marzo 2020
Cassa Rurale Rotaliana e Giovo: 100 mila euro alla sanità trentina

Il Consiglio di Amministrazione dell’istituto di credito cooperativo ha deliberato di destinare 100.000 euro all’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari come contributo straordinario per la lotta al Coronavirus. Gli sportelli della banca rimangono operativi, ma l’invito ai clienti è di prediligere i canali alternativi (Inbank e sportelli Atm evoluti) e di recarsi in banca solo per operazioni urgenti e inderogabili.

Venerdì sera si inizia con l’apertura degli stand e la musica. La tradizionale festa dedicata alla fine della vendemmia, dal 20 al 22 settembre a Verla di Giovo, quest’anno punta a migliorare il suo elemento distintivo, la sfilata dei carri a tema uva, unica nel suo genere in Trentino. Sei i gruppi partecipanti, tra cui uno formato da giovanissimi. Restano inalterati i tratti distintivi della manifestazione, la ricca e qualificata offerta enologica e l’ampio spazio per musica e spettacolo.
17 settembre 2019
62° Festa dell’Uva di Verla di Giovo: tradizione, spettacolo e comunità

Venerdì sera si inizia con l’apertura degli stand e la musica.

 La tradizionale festa dedicata alla fine della vendemmia, dal 20 al 22 settembre a Verla di Giovo, quest’anno punta a migliorare il suo elemento distintivo, la sfilata dei carri a tema uva, unica nel suo genere in Trentino. Sei i gruppi partecipanti, tra cui uno formato da giovanissimi.

Restano inalterati i tratti distintivi della manifestazione, la ricca e qualificata offerta enologica e l’ampio spazio per musica e spettacolo.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27