AbC-IRIFOR del Trentino Cooperativa Sociale

News correlate

“Crescere Assieme” è un progetto che Cieffe Srl di Trento, ente accreditato per la formazione con il Fondo Sociale Europeo e soggetto attuatore, ha realizzato in collaborazione con l’associazione AbC Onlus, ora incorporata nel nuovo soggetto AbC IRIFOR del Trentino, e cinque Istituti Comprensivi del primo ciclo di istruzione beneficiari delle azioni formative: IC Cavalese, IC Giudicarie Esteriori, IC Mezzolombardo e Paganella, IC Tione e IC Trento 4.
31 gennaio 2019
Abc Irifor del Trentino: progetto Crescere Insieme

“Crescere Assieme” è un progetto che Cieffe Srl di Trento, ente accreditato per la formazione con il Fondo Sociale Europeo e soggetto attuatore, ha realizzato in collaborazione con l’associazione AbC Onlus, ora incorporata nel nuovo soggetto AbC IRIFOR del Trentino, e cinque Istituti Comprensivi del primo ciclo di istruzione beneficiari delle azioni formative: IC Cavalese, IC Giudicarie Esteriori, IC Mezzolombardo e Paganella, IC Tione e IC Trento 4.

Dalla fusione tra la cooperativa sociale Irifor del Trentino e AbC onlus nasce un nuovo soggetto attivo nel campo della disabilità uditiva e visiva e dell’inclusione sociale. Oggi la presentazione nella sala di rappresentanza del Comune a Trento.La nuova cooperativa avrà 188 dipendenti e seguirà, nella sede di via Malvasia a Trento e sul territorio, circa un migliaio di utenti, di cui 119 studenti a scuola.Il sindaco Andreatta: “una impresa eccezionale che va a beneficio dei diritti di tutti”. Mattarei (Federcoop): la cooperazione sa essere inclusiva, una impresa che mette al centro i bisogni delle persone”. Ceccato (Irifor): “un traguardo naturale che arriva dopo anni di collaborazione”. Pedulla (Abc onlus): “la fusione è un atto fondamentale per continuare a lavorare per il bene di molti disabili”.
19 luglio 2018
Abc Irifor, nasce una nuova coop nella disabilità sensoriale

Dalla fusione tra la cooperativa sociale Irifor del Trentino e AbC onlus nasce un nuovo soggetto attivo nel campo della disabilità uditiva e visiva e dell’inclusione sociale. Oggi la presentazione nella sala di rappresentanza del Comune a Trento.

La nuova cooperativa avrà 188 dipendenti e seguirà, nella sede di via Malvasia a Trento e sul territorio, circa un migliaio di utenti, di cui 119 studenti a scuola.

Il sindaco Andreatta: “una impresa eccezionale che va a beneficio dei diritti di tutti”. Mattarei (Federcoop): la cooperazione sa essere inclusiva, una impresa che mette al centro i bisogni delle persone”. Ceccato (Irifor): “un traguardo naturale che arriva dopo anni di collaborazione”. Pedulla (Abc onlus): “la fusione è un atto fondamentale per continuare a lavorare per il bene di molti disabili”.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19