Vivere e lavorare sostenibile Giovedì, 21 Settembre 2017

I giovani tornano alla terra e all’allevamento, con nuovo slancio e obiettivi green. Se ne parla venerdì 22 settembre alle 19.30 a Giustino. Organizzano le Casse Rurali di Pinzolo e Val Rendena.

Con il workshop Pecoranera, il gruppo Rendena StartUp riprende il suo ciclo di incontri destinati ai giovani e alla comunità. In questa occasione di parla di scelte di vita e lavoro legate alla terra e all’allevamento con una ottica sostenibile. Un fenomeno in diffusione anche a livello locale.

Venerdì 22 settembre 2017 presso l’Agriturismo “La Trisa” di Giustino dalle ore 19.30 parte un interessantissimo viaggio con Devis Bonanni, giovane interprete delle nuove scelte ispirate alla economia sostenibile, alla decrescita felice e al downshifting. Per ampliare lo spettro della riflessione, alla saranno presenti anche giovani ospiti della valle che hanno avviato iniziative simili in agricoltura e in allevamento.

Devis, che ha pubblicato “Il buon selvaggio” nel 2015 e “Pecoranera” nel 2012, è protagonista di un percorso singolare vocato al vivere della natura. Lasciato un posto fisso e sicuro si dedica da qualche anno alla coltivazione della terra tra le montagne della Carnia. Possiede tre biciclette e nessuna automobile ed in cantina conserva dieci sacchi di mais come polizza assicurativa.

Devis non rifiuta la tecnologia ma accetta la sfida di un uso equilibrato, non lancia dogmi ma sperimenta uno stile di vita sostenibile aperto al confronto elaborando una sua personalissima via alla felicità.

L’idea di fondo che guiderà la serata proposta attraverso Rendena StartUp dalla Cassa Rurale Pinzolo e dalla Cassa Rurale Val Rendena supportate dalla Associazione La Giovane Rendena, non sarà tanto quella della rinuncia quanto piuttosto quella di acquisire nuove abitudini di vita e consumo e fare nuove esperienze.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche