Torna il “campus” di Eliodoro per ragazzi con difficoltà di apprendimento Venerdì, 11 Maggio 2018

Dopo la positiva sperimentazione dell’estate 2017, con la partecipazione di 13 ragazzi e il coinvolgimento dei genitori, la cooperativa sociale di Riva del Garda ripropone a luglio Grafein Campus.

Grafein Campus, per ragazzi tra gli 11 e 15 anni con DSA Disturbi Specifici dell’Apprendimento e difficoltà di apprendimento, è una proposta educativo-formativa che prevede attività didattiche, ludiche e motivazionali con un’attenzione specifica alle difficoltà di apprendimento in programma dal 16 al 20 luglio e dal 23 al 27 luglio presso l’Istituto Comprensivo di Arco a Prabi. Tra le varie attività proposte nelle due settimane il laboratorio sul metodo di studio e strumenti compensativi, “Digitalizziamo-Laboratorio informatico”, il Laboratorio di disegno, quello di scrittura creativa e “Photo-grafia”, ma anche altre proposte animative sul territorio. Il tutto per supportare i ragazzini sia a livello di competenze che di motivazione. Rispetto alla prima edizione del 2017 il Campus sarà di 5 giornate piene a settimana, dalle ore 8.30 alle 17.15 dal lunedì al venerdì.

Sarà possibile iscriversi ad entrambe le settimane oppure solo alla prima. L’iscrizione può essere effettuata on line al link www.eliodoro.it/estate2018 a partire da lunedì 14 maggio. I posti disponibili sono 15.

Collaborazione e supporto alla cooperativa è arrivata dal Comune di Arco e dal Comune di Riva del Garda, con le assessore Silvia Girelli e Lucia Gatti che sono entusiaste del progetto, ma anche da parte del Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Arco Maurizio Caproni, che afferma: “L’iniziativa promossa da Eliodoro, anche con l’I.C. Arco, è significativa perché offre alle famiglie di alunni DSA un percorso educativo-formativo anche in periodo estivo e perché testimonia che il lavoro in rete di realtà diverse può fornire risposte più incisive ai minori con bisogni educativi speciali”.

“Anche quest’ anno il Comune di Riva del Garda segue con interesse e sostiene  il progetto Grafein Campus - spiega Lucia Gatti, assessora alle Politiche sociali, famigliari e per i giovani del Comune di Riva del Garda - per la forte valenza educativa e formativa che rappresenta per i bambini e ragazzi con DSA e disturbi dell’apprendimento. L’esperienza proposta è assolutamente riconducibile alla “vision” dell’Assessorato alle Politiche Sociali  che agisce per coinvolgere e supportare non solo i diretti destinatari ma anche i genitori e la famiglia tutta. Inoltre si conferma la fattiva e preziosa collaborazione con la cooperativa Eliodoro, partecipe alle attività del  Distretto Famiglia, sensibile sensore dei bisogni del territorio e capace di tradurli in modo innovativo e sempre più partecipato”.

Silvia Girelli, assessora alle Politiche giovanili del Comune di Arco, aggiunge: "Un progetto importante e innovativo per l'intera comunità ed è significativo che le amministrazioni comunali di Arco e di Riva del Garda, in un'ottica distrettuale, si prendono carico, in parte, di questa occasione di arricchimento per la nostre famiglie. Ringrazio poi la capacità della cooperativa Eliodoro di creare una rete di collaborazioni che rende prezioso questo progetto".

Probabilmente troverai di tuo interesse anche