Sait e Latte Trento, incontro costruttivo Mercoledì, 28 Dicembre 2016

L’incontro programmato da tempo fra i responsabili commerciali dei due enti è stato un utile terreno di confronto dopo le pretestuose polemiche di questi giorni.

Incontro costruttivo: nuove idee e proposte per rilanciare i prodotti del territorio.

Il “tavolo” è tecnico, ma la polemica di questi giorni sulle scelte operate da Sait in merito ad alcuni prodotti di Latte Trento hanno finito inevitabilmente per condizionare l’agenda dell’incontro di oggi, programmato da tempo, tra i responsabili commerciali delle due aziende.

Presenti il direttore commerciale Sait Roberto Graziola con i responsabili dei reparti coinvolti, e il direttore di Latte Trento Sergio Paoli con il responsabile commerciale Daniel Pichler.

Al termine facce distese e commenti positivi.

“Un incontro costruttivo e soprattutto chiarificatore – afferma Roberto Graziola – in cui abbiamo potuto spiegare i nuovi orientamenti commerciali di Sait, con particolare attenzione al territorio. Abbiamo ragionato insieme su quello che si può fare per recuperare fatturato, in modo da creare reciproca soddisfazione.

Abbiamo confermato le scelte fatte su alcuni prodotti di Latte Trento, prospettando però un quadro diverso e nuove proposte in merito all’opportunità di collocazione dei prodotti sugli scaffali.

Se ci sintonizziamo sull’obiettivo comune di dare una vantaggio al consumatore in termini di qualità, referenze e prezzo, crediamo di poter fare notevoli passi in avanti.

Ci ritroveremo a breve per mettere a punto una ipotesi di lavoro che oggi abbiamo abbozzato”.

Soddisfatto anche Sergio Paoli, direttore di Latte Trento: “avevamo espresso le nostre preoccupazioni per i tagli che ritenevamo eccessivi, ma l’incontro di oggi per noi è stato molto positivo.

Abbiamo trovato disponibilità al dialogo e confermata sensibilità nei confronti di Latte Trento, che opera nell’interesse di tanti allevatori. Riteniamo che ci siano le condizioni per rilanciare un progetto di qualità per i produttori trentini”.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Con etika un risparmio di 1 milione 750 mila euro in bolletta Giovedì, 04 Aprile 2019

    Le 42 mila famiglie trentine che hanno scelto etika, l'offerta luce e gas della Cooperazione Trentina e Dolomiti Energia, hanno risparmiato complessivamente 1 milione e 750 mila euro in bolletta. Di più: hanno aiutato circa 40 persone con disabilità a sperimentare soluzioni abitative autonome e hanno inoltre salvaguardato l'ambiente trentino, con 14.700 tonnellate di anidride carbonica risparmiate, grazie all'utilizzo di energia green certificata.Questi alcuni dei dati dal...

  • SocioSì, la spesa che fa bene Lunedì, 11 Marzo 2019

    Generosità  e sensibilità  sono due valori distintivi di “SocioSì" che, dal 2014, vede protagonisti i soci di Famiglia Cooperativa e Coop Trentino. Lo scorso 31 gennaio si è conclusa l'edizione 2018 di questa iniziativa che, attraverso la raccolta punti, garantisce vantaggi ai soci e una possibilità  in più. Infatti, ogni cinquecento punti raccolti sulla “Carta In Cooperazione”, si possono devolvere cinque euro a una realtà  impegnata nel sociale: la cooperativa La Rete, Admo...

  • I progetti finanziati con il fondo sociale di etika Martedì, 04 Settembre 2018

    Sono 36.300 i trentini che hanno aderito a etika, l'offerta della Cooperazione Trentina (Federazione, Cassa Centrale Banca, Sait – Famiglie Cooperative, Consolida e la cooperativa sociale La Rete) e di Dolomiti Energia per l'acquisto di luce e gas.Oltre a beneficiare di uno sconto in bolletta e di numerose altre agevolazioni, i sottoscrittori hanno anche generato un vantaggio sociale, poiché per ogni contratto firmato Dolomiti Energia si è impegnata a versare ogni anno 10 euro al...

  • Nuovo Coop Superstore a Rovereto Martedì, 12 Dicembre 2017

    Ultimato un intervento di restyling durato alcune settimane, ha riaperto a Rovereto il Coop Superstore. La struttura è stata completamente ripensata e potenziata con nuovi reparti e servizi per soddisfare le esigenze del consumatore. La ristrutturazione ha comportato un investimento di 2 milioni di euro.Nel video, con le immagini del nuovo Superstore, l'intervista a Luca Picciarelli, direttore generale del Sait.

  • Etika, l'energia che cresce - il video Giovedì, 30 Novembre 2017

    La video animazione di presentazione del progetto Etika, l'energia che cresce: economica, ecologica, solidale."Possibile e insieme, il futuro che stiamo immaginando".

  • etikaplus: con etika il risparmio è (anche) a led Mercoledì, 18 Ottobre 2017

    Lampadine led a prezzi scontati per gli aderenti a etika, l'offerta luce e gas economica, ecologica e solidale. Un'iniziativa creata da Federazione Trentina della Cooperazione, Cassa Centrale Banca, Consolida, Sait, cooperativa sociale La Rete insieme a Dolomiti Energia. 

  • Con etika l'energia diventa economica ecologica solidale Venerdì, 25 Novembre 2016

    Risparmiare aiutando l'ambiente e le persone fragili. In modo facile e a condizioni trasparenti. Etika è la sintesi di un grande progetto di collaborazione tra Dolomiti Energia e il mondo della cooperazione trentina: credito, consumo e sociale. Con la bolletta della luce e quella del gas si risparmia e si contribuisce ad alimentare un Fondo solidale per progetti sociali, centrati sul “dopo di noi”. Nasce così il più grande gruppo di acquisto eco-solidale del Trentino.

  • Cooperazione e sviluppo globale Venerdì, 07 Ottobre 2016

    Parlare di cooperazione e sviluppo globale significa analizzare quali preoccupazioni e quali punti di forza queste dimensioni stanno vivendo, cercando di guardare al mondo cooperativo in una prospettiva che rivolga lo sguardo alla sua storia e ai nuovi progetti per il futuro.Intervista a Renato Dalpalù, presidente Sait.

  • Corretta alimentazione Mercoledì, 05 Ottobre 2016

  • Sait presenta il bilancio. Assemblea dei soci il 29 maggio Giovedì, 12 Maggio 2016

    Conferenza stampa per la presentazione del bilancio 2015 del Sait. Il neo direttore Luca Picciarelli anticipa nel video le iniziative che metterà in campo il consorzio per rafforzare la sua presenza sul mercato e migliorare il servizio alle cooperative associate e ai consumatori.