Rotaliana e Giovo. Premiati i bravi studenti dalla Cassa Rurale Venerdì, 22 Novembre 2019

All’auditorium dell’Istituto Martini di Mezzolombardo cerimonia di consegna dei premi di studio. Sul palco alcuni giovani hanno raccontato la propria storia, i propri progetti, sogni e ambizioni. E’ stato presentato “Eticittà”, progetto di comunicazione della Cassa Rurale dedicato alla comunità.

Emozioni e spunti di riflessione hanno caratterizzato la serata ospitata all’Auditorium dell’Istituto Martino Martini di Mezzolombardo e dedicata alla consegna dei premi di studio della Cassa Rurale Rotaliana e Giovo.

Una serata evento dedicata ai giovani talenti del territorio servito ogni giorno dalla sede e dalla rete di filiali dell’istituto di credito cooperativo.

Premi meritati per chi ha conseguito il diploma o la laurea con un punteggio di 90/100 o 100/110.

Complessivamente sono stati 48. Ventuno di loro, quattro neodiplomati della scuola superiore e 17 neolaureati, hanno scelto di raccontarsi davanti al pubblico in perfetto stile “TED”.

Molte e interessanti le loro storie e i loro progetti: dalle tecnologie per la guida autonoma alle riflessioni sull’utilità del bello, dall’evoluzione delle sponsorizzazioni sportive (con il caso concreto della Trentino Volley) al “vivere l’Europa”.

Differenti anche i percorsi scolastici e universitari dei giovani: Liceo (scientifico, delle scienze umane o linguistico), istituti tecnici (economico o agrario), corsi di laurea (Design della comunicazione, Architettura, Filosofia, Viticoltura ed enologia, Beni culturali, Medicina, Ingegneria e molti altri).

A condurre la serata è stato Paolo Segnana, direttore della Cassa Rurale, innovatore nei linguaggi e nei contenuti. Nell’occasione è stato presentato “Eticittà”, progetto di comunicazione che Cassa Rurale Rotaliana e Giovo dedica a soci, clienti e dipendentii.

“Eticittà è un luogo in cui viviamo quotidianamente, una città invisibile ma possibile – è stato detto - I dodici quartieri che la compongono rappresentano altrettanti principi alla base del credito cooperativo. Ogni quartiere ha le proprie caratteristiche e i propri talenti, così come in una vera città. Eticittà assumerà la forma di un’agenda che accompagnerà clienti e soci della Cassa Rurale in un viaggio all’interno del mondo cooperativo. Una vera e propria mappa che si snoda fra diritti e doveri, bene comune, conoscenza, futuro e reciprocità”.

I primi a conoscerlo sono stati i giovani premiati. A loro il compito di esplorare da pionieri le vie, le strade e le piazze di Eticittà.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • C'era una volta la crisi Lunedì, 24 Novembre 2014

    “C'era una volta la crisi”. Se ne è parlato a Mezzolombardo Nuovo incontro, il diciottesimo della serie, dell'iniziativa “Progettare il futuro: una responsabilità da condividere” della Cassa Rurale di Mezzolombardo e San Michele all'Adige. Giovedì 21 novembre all'Auditorium dell'Istituto Martino Martini c'era Leonardo Becchetti, docente universitario. Di seguito l'intervento integrale.

  • Vito Mancuso: "Io amo" Martedì, 07 Ottobre 2014

    Vito Mancuso e la filosofia dell'amore. Il filosofo ospite della Cassa Rurale di Mezzolombardo. INTERVISTA A : Vito Mancuso, Filosofo

  • Domenico De Masi, "Mappa Mundi" Lunedì, 23 Giugno 2014

    “La crisi? Una possibilità di redistribuire la ricchezza a livello mondiale. Una grande chance, l'unica in grado di salvarci dalla terza guerra mondiale”. Lo ha detto a Mezzolombardo, in un auditorium gremito, il sociologo Domenico De Masi, ospite all'istituto Martini per presentare il suo ultimo libro, “Mappa – mundi. Modelli di vita per una società senza orientamento”. L'incontro, organizzato dalla Cassa Rurale di Mezzolombardo – San Michele, è parte dell'iniziativa “Progettare...

  • Galimberti: "Combattere la corruzione e creare cultura" Venerdì, 23 Maggio 2014

    “Combattere la corruzione e creare cultura”. È la ricetta anticrisi del filosofo Umberto Galimberti, ospite all'istituto Martini di Mezzolombardo per il convegno “Progettare il futuro: una responsabilità da condividere”. INTERVISTE A: Umberto Galimberti, filosofo. Paolo Segnana, direttore Cassa Rurale di Mezzolombardo e San Michele

  • Mondo cooperativo - puntata 9 Giovedì, 14 Novembre 2013

    In questa puntata: Lo chef Achille Leonardelli propone una ricetta in cui utilizza un formaggio tipico trentino, il casolet

  • TCA | Focus - puntata dell'8 febbraio 2007 Venerdì, 01 Febbraio 2013

    In questa puntata: Missione energiaEcco come le cooperative trentine hanno scelto di rispettare l'ambiente e ridurre il consumo di energia Anteprima "Cooperazione Trentina"Gli argomenti principali del numero di febbraio della rivista "Cooperazione Trentina" Sviluppo sostenibile nel BleggioFiavè punta sul biogas. Il progetto coinvolge 4 Comuni, il Consorzio elettrico di Stenico e Cogegas, cooperativa di operatori agricoli e allevatori Formazione per crescere insiemeLa Cassa Rurale di...