"Protocollo Vaia", l’adesione degli istituti di credito e dei Confidi Venerdì, 27 Dicembre 2019

I cittadini e le imprese del Trentino colpite dagli eccezionali eventi meteorologici di ottobre 2018 potranno beneficiare fino al 1° novembre 2020 di alcune importanti misure a sostegno della ripresa economica messe a disposizione del sistema creditizio. Il termine dell’iniziativa, previsto da un apposito protocollo, era stato prorogato di un anno con una decisione della Giunta provinciale dello scorso mese di novembre. Ora la Direzione generale della Provincia, con il supporto di Cassa del Trentino S.p.A., ha raccolto l’adesione alla proroga del protocollo di Cassa Centrale Banca, Mediocredito Trentino Alto Adige, Volksbank, Sparkasse, UniCredit, BNL, Monte dei Paschi di Siena, Banco BPM, Intesa San Paolo, Creval, Cooperfidi e Confidi Trentino Imprese.

Lo strumento continua, dunque, ad essere pienamente operativo. La sospensione delle rate dei mutui, la disponibilità del Plafond Emergenza Trentino (al tasso fisso massimo omnicomprensivo dello 0,75% per rimborsi a 10 anni), il supporto e la consulenza gratuiti, sono alcune delle misure del protocollo che era stato firmato il 6 dicembre 2018 tra Provincia, banche e confidi.
Fonte: Ufficio stampa Giunta PAT