Presentati i risultati del primo anno della Cfs “Coopware” dell’Istituto Buonarroti Mercoledì, 06 Giugno 2018

Studenti e insegnanti hanno presentato i risultati del lavoro compiuto nel primo anno di attività (di un percorso triennale) dalla Cooperativa Formativa Scolastica “Coopware”.

“Studenti e insegnanti hanno apprezzato la formula cooperativa perché ha consentito loro di affrontare il progetto in team e di rendersi conto di quanto sia importante lavorare in gruppo pur con le difficoltà che questa scelta comporta. Il risultato presentato stamattina ha raccolto una buona impressione perché ha dimostrato che, con l’impegno di tutti, si ottengono ottimi risultati”.

Così Simone Fresch dell’ufficio informatica della Federazione Trentina della Cooperazione.

Stamani ha partecipato, all’Istituto Buonarroti di Trento, alla presentazione dei risultati della prima parte del percorso compiuto dalla Cfs “Coopware”, termine che rappresenta la declinazione cooperativa di software e hardware, capisaldi della struttura e della programmazione informatica.

La Cooperativa Formativa Scolastica (che si avvale anche della collaborazione dell’ufficio di educazione cooperativa della Federazione) è stata creata da studenti e insegnanti della terza classe Inb impegnati a sviluppare un progetto ambizioso e complesso di durata triennale.

La classe, affiancata dagli insegnanti Teresa Alberga ed Ettore Barbieri, collabora  con l'Ufficio Informatica della Federazione per ideare e realizzare un portale di gestione dei processi.

“Il portale – è stato spiegato - avrà lo scopo di organizzare l’esecuzione e il monitoraggio di processi eterogenei (caricamento dati, elaborazioni, pubblicazioni e molto altro), eseguiti in modalità pianificata o su richiesta da diversi profili utente”.

Il prossimo anno scolastico sarà dedicato ad affinare e mettere in funzione quanto progettato in questi primi mesi dagli studenti della terza classe dell’Istituto Tecnico Tecnologico Buonarroti di Trento.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche