Oggi al Cooperquiz giocano l’Arcivescovile di Trento e l’Alberghiero di Levico Martedì, 29 Marzo 2016

La seconda eliminatoria, in onda oggi, martedì 29 marzo, alle 18 su Trentino Tv, vedrà giocare insieme la 2^ Ite del Collegio Arcivescovile di Trento e l’Associazione cooperativa scolastica Rainbow Coop dell’istituto Alberghiero di Levico Terme

Al termine della puntata del Cooperquiz in onda stasera, alle 18, su Trentino Tv sapremo chi accederà alla prima semifinale insieme alla 4^ A AFM dell’Istituto La Rosa Bianca di Predazzo, tra la 2^ Ite del Collegio Arcivescovile di Trento e la squadra costituita dall’Associazione cooperativa scolastica Rainbow Coop dell’istituto Alberghiero di Levico Terme.

Una sfida tutta cooperativa visto che a rispondere alle domande poste loro dalla conduttrice Francesca Velardita ci saranno i soci e le socie di due associazioni cooperative scolastiche. Da un lato, infatti, siederanno i rappresentanti dell’Acs Mani UnITE dell’Arcivescovile, che per il secondo anno consecutivo hanno costituito la loro cooperativa scolastica per dar vita a nuovi progetti. Di fronte a loro prenderanno posto i soci dell’Acs Rainbow Coop, strumento di educazione cooperativa per le classi dell’Alberghiero di Levico da ormai cinque anni.

Il Cooperquiz, lo ricordiamo, è una trasmissione televisiva realizzata dall’ufficio stampa della Federazione Trentina della Cooperazione, in collaborazione con l’ufficio di educazione cooperativa, per promuovere il metodo cooperativo in modo divertente attraverso il gioco.

È possibile rivedere la puntata, in replica, su Trentino Tv sabato alle 14.30 e su Tnn domenica alle 10.00.

Terminata la puntata sarà possibile continuare a seguire il Cooperquiz on line attraverso gli aggiornamenti sul sito cooperazionetrentina.it, sulla pagina Facebook della Cooperazione Trentina e sul profilo Twitter CooperTrentina. Le puntata già andate in onda saranno disponibili sulla web tv cooperazione.tv, insieme a quelle delle due edizioni precedenti.

 

LE SQUADRE IN GIOCO

2^ Ite Istituto Arcivescovile di Trento (Acs Mani unITE) – 1, 2, 3 Mani unITE alé

“Mani UnITE” è il nome simbolico scelto dai ragazzi e dalle ragazze della 2^ Ite del Collegio Arcivescovile “Endrici” di Trento per la loro Associazione cooperativa scolastica. Un nome che richiama l’indirizzo dell’Istituto tecnico economico da loro frequentato, ma evoca anche i valori della solidarietà e della collaborazione a cui hanno deciso di ispirarsi. Mentre si raccontano ai microfoni del Cooperquiz emerge l’orgoglio che provano per la loro Acs, con la quale si stanno impegnando nella realizzazione di un giornalino scolastico e di un blog di informazione. “La nostra cooperativa – spiegano – si basa su un meccanismo simile a quello di un orologio, nel quale ogni ingranaggio, anche il più piccolo, è fondamentale perché tutto funzioni correttamente”.

L’attenzione ai principi e ai valori dell’agire cooperativo è frutto anche del percorso di studi svolto dalla classe che frequenta l’indirizzo amministrazione finanza e marketing nato dalla partnership con la Federazione Trentina della Cooperazione, che prevede, nel biennio, due ore settimanali dedicate allo studio della cooperazione e alla conoscenza del sistema trentino.

La classe, accompagnata dalle prof.sse Ricciarda Laurenzi e Maura Bonazza, partecipa al Cooperquiz per mettersi in gioco come classe e poter vivere una stimolante esperienza di confronto con altre classi.

Acs Rainbow Coop Istituto Alberghiero di Levico – 5 anni di cooperazione a scuola

L’associazione cooperativa scolastica “Rainbow Coop” è una vera e propria istituzione all’interno dell’Istituto Alberghiero di Levico Terme. Da ormai cinque anni, infatti, viene ricostituita dagli studenti e studentesse che frequentano diverse classi e indirizzi. Quest’anno la base sociale è costituita da ragazzi di prima e seconda, e c’è una rappresentanza di entrambi gli indirizzi che caratterizzano la proposta formativa di questo istituto: cucina e sala.

Dal racconto della loro attività emerge una grande attenzione ai temi della solidarietà, tant’è che hanno deciso di devolvere all’associazione Gruppo Famiglie Dravet tutto il ricavato derivante dalla loro attività, che va dalla vendita della merenda a ricreazione all’organizzazione di mercatini in occasione delle udienze generali e di altri appuntamenti organizzati dalla scuola.

Accompagnati dalle prof.sse Olga Cappellari e Caterina Pallaoro, partecipano al Cooperquiz per fare un’esperienza nuova, incontrare altre scuole e, naturalmente, divertirsi.