Melinda sempre più green Lunedì, 17 Dicembre 2018

I nuovi stili di vita sono sempre più attenti e consapevoli della necessità di rispettare e preservare la natura che ci circonda, anche attraverso pratiche che prevedano l’utilizzo di confezioni per gli alimenti a ridotto impatto sull’ambiente perché riciclabili o compostabili.

In questo contesto il Consorzio Melinda, leader del proprio settore e da sempre ambasciatore delle best practices che riguardano tutta la filiera dal campo alla tavola, ha rinnovato, a partire dalla stagione appena cominciata, tutte le confezioni delle sue mele, rivisitandole graficamente ma soprattutto strutturalmente in chiave “green”, proprio per dare un’ulteriore risposta coerente e concreta alle nuove esigenze in termini di sostenibilità ambientale.

Sono stati per questo sostituiti i vassoi standard con una nuova versione realizzata interamente in cartone, che oltre a presentare un minore impatto sull’ambiente, grazie all’utilizzo di un materiale eco-friendly, riporta  informazioni utili al consumatore, tra cui anche il corretto metodo di smaltimento.

L’attenzione al cliente è stata sviluppata anche attraverso la creazione di una grafica specifica per ogni varietà, permettendo così ai clienti di distinguere in maniera ancora più immediata il prodotto e suggerendone gli utilizzi più idonei. Il linguaggio utilizzato, molto diretto e consumer friendly, mette in risalto per ogni tipologia di mela le proprietà e le specifiche caratteristiche organolettiche distintive. La struttura grafica infine è stata progettata in linea con quella dei nuovi imballi recentemente sviluppati. Questi hanno visto un recente re-styling che ha mantenuto il fondo di colore bianco, coerente con una immagine ormai storicamente riconosciuta, ma ha inserito importanti elementi differenzianti come per esempio il logo Melinda stampato con la forma del bollino più noto d’Italia e la bandiera italiana che sottolinea l’orgoglio del Consorzio nell’essere, oltre che Trentino, anche “Made in Italy”.  

Melinda tuttavia non si ferma qui. L’introduzione di questi nuovi pack è solo un primo passo verso il futuro. Sono infatti già in fase di sviluppo nuove ricerche per un packaging ancora più all'avanguardia, attraverso la selezione di innovativi materiali a bassissimo impatto ambientale, il cui utilizzo avrà un sicuro riscontro positivo da parte del consumatore e si tradurrà in un vantaggio concreto anche per l’ambiente.

Nel 2019 infine Melinda si aprirà ancora di più ai propri consumatori “mettendoci la faccia”. Stamperà infatti sulle confezioni delle proprie mele le migliaia di volti delle famiglie socie produttrici del Consorzio, sottolineando ancora una volta la centralità e l’importanza dei frutticoltori che ogni giorno lavorano e curano la terra dove nascono e crescono le mele dal bollino  blu.  

Questi progetti dimostrano come ancora una volta Melinda agisca in maniera coerente con i propri principi etici, concretizzando il concetto di sostenibilità attraverso lo sviluppo di una comunicazione sempre più orientata alla risposta dei bisogni dei consumatori , del territorio e della valorizzazione delle persone che vi lavorano.

Fonte: Ufficio Stampa Melinda

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Esperienze di cooperazione - Cosa è un consorzio agricolo Lunedì, 04 Dicembre 2017

    In questa puntata intervengono: Luca Rigotti vicepresidente per il settore agricolo e Michele Girardi responsabile settore agricolo della Federazione, Andrea Merz, direttore Concast Trentingrana (formaggi), Enrico Zanoni, direttore Cavit (vino) e Paolo Gerevini, direttore Melinda (frutta).

  • Melinda – La Trentina, firmato l’accordo Martedì, 29 Agosto 2017

    Una firma attesa che apre nuovi scenari per la frutticoltura trentina. Melinda e La Trentina, le due principali organizzazioni di produttori trentine, hanno stretto un accordo da molti definito “storico” che impegna i firmatari a costituire – a breve – una comune organizzazione per la commercializzazione dei prodotti, pur rispettando e anzi valorizzando i rispettivi marchi.Nel video, l'intervista a Michele Odorizzi, presidente di Melinda, e le immagini della firma.

  • Le filiere produttive Venerdì, 07 Ottobre 2016

    Le filiere produttive oggi puntano soprattutto su innovazione e attenzione per l'ambiente, analizzare le sequenze lavorative significa porre attenzione all'origine dei prodotti e alla loro qualità, guardando alla storia dell'azienda, al suo cammino e alle scelte che compie.Intervista ad Andrea Fedrizzi, responsabile marketing e comunicazione Melinda, e Andrea Faustini, responsabile Gruppo viticoltura Cavit.

  • Le mele di Melinda Giovedì, 06 Ottobre 2016

    Le mele di Melinda raccontate da Michele Odorizzi (presidente), Franco Paoli (responsabile lavorazione e confezionamento), Andrea Fedrizzi (responsabile marketing) e Mauro Erlucher (responsabile produzione stabilimento Cocea)

  • Un bilancio dell'esperienza a Expo Martedì, 04 Ottobre 2016

  • Una giornata con Guido Ghirardini (Melinda) Lunedì, 03 Ottobre 2016

    Il racconto di Guido Ghirardini, socio fondatore Melinda. In chiusura Francesca Magnago, di Promocoop, risponde alla domanda: "Come si redigono atto costitutivo e statuto?"

  • Mondo cooperativo 2015 - puntata 2 Venerdì, 18 Dicembre 2015

    In questa puntata:  - le celle ipogee di Melinda (con intervista al presidente di Melinda Michele Odorizzi) - Archè presenta i risultati del progetto SupAbility (con intervista al presidente della cooperativa Gianluca Samarelli).

  • Mondo cooperativo 2015 - puntata 2 Venerdì, 18 Dicembre 2015

    In questa puntata:  - le celle ipogee di Melinda (con intervista al presidente di Melinda Michele Odorizzi) - Archè presenta i risultati del progetto SupAbility (con intervista al presidente della cooperativa Gianluca Samarelli) - i prossimi appuntamenti in agenda

  • Storie di cooperazione: Damiano Bott Martedì, 19 Maggio 2015

    Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma di Trento, un cooperatore o una cooperatrice racconta la propria esperienza di vita e in che modo l'impegno in cooperazione abbia fatto la differenza. In questa puntata Damiano...

  • Storie di cooperazione: Damiano Bott Martedì, 19 Maggio 2015

    Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma di Trento, un cooperatore o una cooperatrice racconta la propria esperienza di vita e in che modo l'impegno in cooperazione abbia fatto la differenza. In questa puntata Damiano...