La società Funivie Valle Bianca emette il suo primo minibond ed investe con uno sguardo al futuro Mercoledì, 28 Aprile 2021

Funivie Valle Bianca, che gestisce una parte degli impianti di risalita nello spettacolare comprensorio sciistico della Paganella, ha emesso il suo primo minibond di 700 mila Euro, con scadenza 2027. Advisor e arranger dell’operazione è Mediocredito Trentino Alto Adige.

Gli impianti sono rimasti chiusi in questa stagione invernale, ma c’è chi guarda al futuro. La società Funivie Valle Bianca con coraggio pensa alle future stagioni e con l’emissione del minibond raccoglie la liquidità necessaria per proseguire con gli investimenti su piste ed impianti. Diverse saranno le novità che saranno proposte in Paganella quando si potranno rimettere gli sci ai piedi: ampliamento della pista in località Prati di Gaggia, ampliamento delle piste Gaggia e Comune, nuovo impianto Baby Express, piccola telecabina a portata di bambino a servizio di una pista azzurra pensata per i neofiti dello sci.

Investimenti importanti per potenziare tutta la parte più a bassa quota delle piste della Paganella verso il paese di Andalo. Le opere in fase di realizzazione, già iniziate nell’autunno 2020, hanno poi subito una battuta d’arresto per via dell’emergenza sanitaria. Ora la società Funivie Valle Bianca riprenderà gli investimenti a conferma dell’importanza dello sci nell’ambito dell’offerta turistica dell’intera località.

“La realizzazione degli investimenti sulla parte più a bassa quota ha lo scopo di potenziare l’offerta del comprensorio sciistico della Paganella – precisa la Presidente della Società Funivie Valle Bianca, Mara Bottamedi. Un progetto importante, capace di fungere da volano per un intero territorio, che da sempre guarda al comprensorio sciistico come motore di sviluppo e di crescita. Soprattutto in un momento come questo, dove il settore turistico ha subito un grande contraccolpo dall’emergenza sanitaria, ancora in corso”.

“La nostra banca guarda alle società, come Funivie Valle Bianca, con grande attenzione, in un momento storico particolarmente delicato, dove le imprese hanno bisogno di nuova finanza per ripartire con operazioni capaci di creare opportunità importanti per l’intero tessuto economico-turistico del nostro territorio - afferma il Direttore generale di Mediocredito TAA Diego Pelizzari”. “Credo inoltre sia stata strategica, per una realtà imprenditoriale come Funivie Valle Bianca, la scelta di approcciare il mercato dei capitali utilizzando uno strumento innovativo come il minibond, utile a sostenere nel lungo termine la crescita della società e lo sviluppo di nuovi progetti di investimento”.

Mediocredito Trentino Alto Adige nel ruolo di advisor e arranger, ha offerto alla società Funivie Valle Bianca la consulenza finanziaria, ha affiancato la società nella redazione dei business plan, ha fornito il supporto legale per gli aspetti formali, normativi e per la predisposizione del Regolamento del prestito, ha fornito l’assistenza fino alla fase finale di emissione del titolo, che è stato sottoscritto interamente dalla banca.

Fonte: Mediocredito Trentino Alto Adige

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Borsa di studio Claudio Demattè Lunedì, 23 Marzo 2015

    Sara Tonini è la premiata, Enrico Fiorentini il ricercatore che ha ricevuto la menzione speciale. A loro va il premio Demattè, dedicato all'economista e dirigente trentino. Un premio a cui contribuisce anche Mediocredito. Interviste a: Sara Tonini, vincitrice Borsa DemattèEnrico Fiorentini, menzione speciale Borsa DemattèFilippo Taddei, responsabile economia Partito democratico

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 3 Mercoledì, 30 Luglio 2014

    In questa puntata: - nuovo appuntamento proposto da Mediocredito per far conoscere gli imprenditori che ce l'hanno fatta e cercare risposte al tempo della crisi. Protagonista di questo appuntamento Luca Ferrarini; - a Rovereto, nella zona del Follone, è stato demolito un edificio (ex lascito Delaiti) per fare spazio a un nuovo progetto costruito con criteri di qualità e certificazione energetica Classe A e A+. Abitazioni di pregio a prezzo contenuto realizzate dalla Cooperativa Rovereto...

  • La ricetta anticrisi di Luca Ferrarini Venerdì, 18 Luglio 2014

    “La crisi? La combatto con la qualità”: questa la ricetta di Luca Ferrarini, l'imprenditore dei prosciutti ospite di Mediocredito che organizza incontri con imprenditori di successo.

  • Egidio Maschio: "Cooperare per vincere la crisi" Martedì, 24 Giugno 2014

    “Cooperare per vincere la crisi”: la ricetta di Egidio Maschio, l'imprenditore veneto ospite di Mediocredito Oggi Maschio gestisce un vero e proprio impero della produzione di attrezzature agricole, la Maschio Gaspardo Spa. Ha iniziato negli anni '60 da semplice operaio. “I miei 2000 dipendenti? Li conosco uno a uno, li assumo tutti personalmente” racconta. INTERVISTE A: Egidio Maschio, imprenditore; Franco Senesi, presidente Mediocredito

  • Mediocredito incontra imprenditori di successo Venerdì, 11 Aprile 2014

    Mediocredito incontra le imprese. Il Presidente Franco Senesi: “Vogliamo proporre modelli di successo”.La ricetta del numero uno di Leitner, Michael Seeber: ricerca, internazionalizzazione, spirito di squadra. L'imprenditore è già al lavoro per i progetti delle Olimpiadi invernali di Corea 2018. “Ho scritto a Renzi cosa non funziona per le imprese in Italia” rivela. INTERVISTE A: Franco Senesi, Presidente Mediocredito;...

  • Fondi di rotazione per le imprese Giovedì, 13 Marzo 2014

    Mediocredito Trentino Alto Adige ha siglato una convenzione con la Provincia Autonoma di Trento (APIAE) per la gestione dei Fondi di rotazione finalizzati a sostenere gli investimenti e la gestione delle imprese. INTERVISTA A: Diego Pelizzari, Vice Direttore Mediocredito

  • Mondo cooperativo - puntata 11 Mercoledì, 04 Dicembre 2013

    In questa puntata: Questa settimana lo chef Achille Leonardelli propone la ricetta del filetto di maiale in crosta coi finferli

  • Nuove risorse per le imprese da Mediocredito Mercoledì, 25 Settembre 2013

    A seguito di un accordo siglato con la Banca Europea degli Investimenti (Bei), Mediocredito mette a disposizione delle imprese del Trentino e dell'Alto Adige nuove risorse per 50 milioni di euro.Almeno il 70 per cento dell'importo sarà destinato al finanziamento di progetti di investimento messi in cantiere dalle piccole e medie imprese (Pmi), mentre il rimanente 30 per cento sarà erogato a imprese di medie dimensioni (Mid Cap), operanti nei settori dell'agricoltura, dell'industria e dei...

  • Centro oncologico provinciale: posizionato il ciclotrone Mercoledì, 18 Luglio 2012

    Proseguono i lavori per la realizzazione del nuovo centro di protonterapia nell'area delle ex Caserme Bresciani, a Trento sud, che opiterà anche il nuovo ospedale. Tra le operazioni più spettacolari, il posizionamento del ciclotrone, l'acceleratore di protoni che sarà impiegato nella cura di alcuni tumori. L'apertura del centro è prevista per il 2013. L'operazione è stata finanziata attraverso la costituzione di un'ATI (associazione temporanea di impresa). Mediocredito Trentino-Alto...

  • TG coop - 6 aprile 2010 Venerdì, 02 Aprile 2010

    Sommario: Qui a fianco i video di approfondimento alle notizie di questa puntata (passa col mouse sull'immagine per leggere il titolo del filmato). In questo numero: Sait, Famiglie Cooperative, Lions del Trentino, Tavolo per l'Abruzzo, Cassa Rurale Alto Garda, cooperativa Archè, Gianluca Samarelli, Mediocredito, Gse - Gestore servizi elettrici, cooperativa Handicrea, Graziella Anesi.