La cura delle relazioni in tempo di incertezza Lunedì, 23 Novembre 2020

Come i genitori possono aiutare i propri figli a trasformare l'incertezza in opportunità.

Un webinar per parlare di relazioni educative e di cura in questo faticoso momento che stiamo vivendo: è la proposta rivolta a genitori e adulti con ruoli educativi che offre a tutti gli interessati il progetto Dialogo. Giovedì 26 novembre 2020, alle 20.30, Alessia Franch e Matteo Calliari, esperti di educazione, si confrontano sul tema La cura delle relazioni in tempi di incertezze. L’appuntamento, che verrà trasmesso sul canale You Tube Progetto92 Coop, cercherà di leggere le difficoltà educative che gli effetti della pandemia stanno provocando o aumentando per i bambini, i ragazzi, le loro famiglie, gli educatori. Alessia Franch e Matteo Calliari proporranno qualche spunto di riflessione e qualche possibile strategia per poter affrontare con maggior consapevolezza, serenità ed efficacia il complesso ruolo di cura e di accompagnamento di bambini e adolescenti. I partecipanti potranno inviare via whatsapp ai relatori eventuali domande.

Il progetto Dialogo nasce grazie al bando Welfare km zero di Fondazione Caritro, Provincia autonoma di Trento e Fondazione Demarchi e riguarda nello specifico i territori delle Valli di Non, Sole e Giudicarie. Promosso dalla cooperativa sociale Progetto 92, vede come partner le cooperative la Coccinella e Incontra, le Comunità della Val di Non, della val di Sole e delle Giudicarie, nonché la stessa Federazione trentina della cooperazione; sono coinvolte anche casse rurali e famiglie cooperative dei territori interessati.

Dialogo intende lavorare in particolare su:

  • Promozione, formazione e sostegno a forme di prossimità e impegno verso altre persone della propria comunità (dall’accoglienza familiare ad altre modalità di aiuto, accompagnamento, supporto). All’interno di questa dimensione si sta lavorando anche ad un percorso mirato a sviluppare opportunità per il riuso (arredi, abbigliamento, attrezzature per la prima infanzia…) che oltre a promuovere sostenibilità e consumo responsabile possono venire incontro a situazioni di vulnerabilità economica e povertà.
  • formazione e supporto alla genitorialità e agli adulti che svolgono funzioni educative: percorsi formativi, attività informative, sportello su tematiche educative e di cura, gruppi di confronto e mutuo aiuto, attività di socializzazione e costruzione di relazioni e reti comunitarie. Formazione e supporto anche su educazione finanziaria, gestione del budget familiare, economia domestica, promozione sani stili di vita anche attraverso l’orientamento della spesa (alimentare, per igiene…).

 Fonte: Cooperativa Progetto 92

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Il biodistretto cooperativo a Trento sud Mercoledì, 19 Febbraio 2020

    L'Ati con Sft, Cantina Trento, Con.Solida e Tuttoverde si è aggiudicata il bando di gestione per i prossimi 15 anni dei 56 ettari di terreno della Fondazione Crosina Sartori Cloch, dove si coltiveranno mele bio ma anche asparagi, pere e progetti di inclusione sociale. E sarà realizzato un agricampeggio.

  • Il Luogo del Dono: bilancio dei primi due anni di attività Martedì, 21 Agosto 2018

    A settembre 2016 cinque organizzazioni no profit hanno lanciato in Trentino la campagna Il Luogo del Dono con l'obiettivo di promuovere la cultura del lascito testamentario a favore di realtà che operano senza fini di lucro.  I promotori dell'iniziativa sono: la cooperativa Progetto 92, Mandacarù, La Rete . l'associazione Amministratori di Sostegno di Trento e la cooperativa Monteverde di Verona. Ecco in cosa consiste il progetto e come sta andando

  • Il luogo del dono Martedì, 19 Giugno 2018

    Il Luogo del Dono nasce dall'incontro di cinque realtà del privato sociale trentino e veneto, che hanno deciso di intraprenderei un percorso comune di crescita e sensibilizzazione sul tema del dono, in particolare attraverso la forma dei lasciti testamentari.Il Luogo del Dono nasce da una condivisione, tra le realtà aderenti, di approcci valoriali, di legame ai territori di appartenenza e di trasparenza nella gestione delle risorse.Per saperne di più: www.luogodeldono.it

  • Il Luogo del Dono: bilancio dei primi due anni di attività Martedì, 19 Giugno 2018

    A settembre 2016 cinque organizzazioni no profit hanno lanciato in Trentino la campagna Il Luogo del Dono con l'obiettivo di promuovere la cultura del lascito testamentario a favore di realtà che operano senza fini di lucro.  I promotori dell'iniziativa sono: la cooperativa Progetto 92, Mandacarù, La Rete . l'associazione Amministratori di Sostegno di Trento e la cooperativa Monteverde di Verona. Ecco in cosa consiste il progetto e come sta andando

  • Le piante di Progetto 92 Venerdì, 07 Ottobre 2016

    Le piante di Progetto 92 raccontate da Silvano Pellegrini, responsabile pedagogico, e da Davide Rizzi.

  • Le cooperative trentine al Festival dell'economia 2016 Giovedì, 02 Giugno 2016

    I laboratori e le iniziative proposte dalle cooperative trentine al Festival dell'economia 2016

  • Nuova gestione del negozio Tuttoverde della coop sociale Progetto 92 Martedì, 08 Marzo 2016

    Da inizio febbraio la cooperativa sociale Progetto 92 ha assunto la gestione del negozio Garden Tuttoverde di Ravina, a fianco del vivaio inaugurato nel 2015 dalla cooperativa. Con questa iniziativa Progetto 92 intende rafforzare le attività legate al progetto Jobs4Neet, che coinvolge una ottantina di giovani in situazioni di fragilità impegnati in percorsi di socializzazione al lavoro. Nel video, le immagini del negozio e delle serre e le interviste. L'inaugurazione della nuova gestione...

  • Nuova gestione del negozio Tuttoverde della coop sociale Progetto 92 Martedì, 08 Marzo 2016

    Da inizio febbraio la cooperativa sociale Progetto 92 ha assunto la gestione del negozio Garden Tuttoverde di Ravina, a fianco del vivaio inaugurato nel 2015 dalla cooperativa. Con questa iniziativa Progetto 92 intende rafforzare le attività legate al progetto Jobs4Neet, che coinvolge una ottantina di giovani in situazioni di fragilità impegnati in percorsi di socializzazione al lavoro. Nel video, le immagini del negozio e delle serre e le interviste. L'inaugurazione della nuova gestione...