La Casa di Cura Villa Regina emette il suo primo minibond. Lo sottoscrive Mediocredito Trentino Alto Adige Martedì, 28 Gennaio 2020

Un’emissione di 750 mila di euro con scadenza fine 2022. Advisor e arranger dell’operazione è Mediocredito Trentino Alto Adige.

La Casa di Cura Villa Regina di Arco, attiva dal 1932 e gestita da 4 generazioni dalla famiglia Guarnati Cariello, rappresenta un importante punto di riferimento in Italia per la lungodegenza e la riabilitazione estensiva in quanto circa il 70% dei propri pazienti proviene dalle altre Regioni.

Le prestazioni sanitarie offerte sono di elevata qualità ed i percorsi riabilitativi sono all’avanguardia e vengono erogati in condizioni di comfort. 

L’emissione obbligazionaria finanzierà gli investimenti a supporto del piano di sviluppo della società, dedicati in particolare al miglioramento della qualità del percorso riabilitativo dei pazienti.

“La nostra Casa di Cura nel corso della sua lunga attività ha avuto molti riconoscimenti per i servizi erogati in Italia. Nel tempo i servizi tradizionali svolti dalla struttura di lungodegenza e riabilitazione estensiva sono stati arricchiti sia con la realizzazione di una moderna ed innovativa struttura per l’ospitalità di anziani autosufficienti, sia con la realizzazione di nuovi percorsi riabilitativi offerti nella cura del Linfedema, dove la sua specializzazione è riconosciuta a livello Nazionale. Per proseguire questo cammino di crescita e di continuo miglioramento appare consono utilizzare nuovi strumenti finanziari innovativi per il nostro settore”, ha commentato Mario Claudio Cariello Vice Presidente della società Casa di Cura Regina.

 “Abbiamo apprezzato la Casa di Cura Villa Regina di Arco, un’azienda altamente attrattiva nell’ambito della lungo degenza e della riabilitazione, un polo importante per il nostro territorio. Siamo felici di poterla supportare nel proprio percorso di crescita che, grazie all’emissione del minibond, gestito e sottoscritto interamente della banca, potrà proseguire incrementando il livello di eccellenza dei servizi offerti”, ha commentato Diego Pelizzari, Direttore generale di Mediocredito Trentino Alto Adige.

L’emissione, la quinta nell’arco di pochi mesi - rientra nell’ambito dell’accordo tra Associazioni di categoria, Provincia Autonoma di Trento, Banche e Confidi - Protocollo d’Intesa per favorire l’accesso al credito delle piccole imprese trentine - per il quale Mediocredito Trentino Alto Adige ha destinato un plafond di 10 milioni di euro per le emissioni di minibond, sgravando le imprese dei relativi costi legali e organizzativi. Altre operazioni dirette a sostenere gli investimenti di aziende trentine, sono già vicine al closing.

Mediocredito Trentino Alto Adige nel ruolo di advisor e arranger, ha offerto la consulenza finanziaria, ha affiancato la società nella redazione dei business plan, ha fornito il supporto legale per gli aspetti formali, normativi e per la predisposizione del Regolamento del prestito, ha fornito l’assistenza fino alla fase finale di emissione del titolo, che è stato sottoscritto interamente dalla banca.

La Casa di Cura Villa Regina è stata inoltre assistita per gli aspetti tecnico-legali dalla jv FFT - Fatigato Follieri Teta con il partner, giuslavorista, avv. Michele Fatigato e per gli aspetti fiscali dallo Studio Commerciale Rinaldi – Varraso & Associati con i partner dott. Marco Rinaldi e dott. Michele Varraso. “L’operazione mette oltremodo in luce come questi strumenti alternativi di finanziamento possano essere un concreto aiuto allo sviluppo delle aziende e al benessere dei territori e delle persone” ha infine commentato il Presidente del Cda di Casa di Cura Villa Regina dott. Lorenzo Prati.

Fonte: Mediocredito Trentino AA

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Borsa di studio Claudio Demattè Lunedì, 23 Marzo 2015

    Sara Tonini è la premiata, Enrico Fiorentini il ricercatore che ha ricevuto la menzione speciale. A loro va il premio Demattè, dedicato all'economista e dirigente trentino. Un premio a cui contribuisce anche Mediocredito. Interviste a: Sara Tonini, vincitrice Borsa DemattèEnrico Fiorentini, menzione speciale Borsa DemattèFilippo Taddei, responsabile economia Partito democratico

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 3 Mercoledì, 30 Luglio 2014

    In questa puntata: - nuovo appuntamento proposto da Mediocredito per far conoscere gli imprenditori che ce l'hanno fatta e cercare risposte al tempo della crisi. Protagonista di questo appuntamento Luca Ferrarini; - a Rovereto, nella zona del Follone, è stato demolito un edificio (ex lascito Delaiti) per fare spazio a un nuovo progetto costruito con criteri di qualità e certificazione energetica Classe A e A+. Abitazioni di pregio a prezzo contenuto realizzate dalla Cooperativa Rovereto...

  • La ricetta anticrisi di Luca Ferrarini Venerdì, 18 Luglio 2014

    “La crisi? La combatto con la qualità”: questa la ricetta di Luca Ferrarini, l'imprenditore dei prosciutti ospite di Mediocredito che organizza incontri con imprenditori di successo.

  • Egidio Maschio: "Cooperare per vincere la crisi" Martedì, 24 Giugno 2014

    “Cooperare per vincere la crisi”: la ricetta di Egidio Maschio, l'imprenditore veneto ospite di Mediocredito Oggi Maschio gestisce un vero e proprio impero della produzione di attrezzature agricole, la Maschio Gaspardo Spa. Ha iniziato negli anni '60 da semplice operaio. “I miei 2000 dipendenti? Li conosco uno a uno, li assumo tutti personalmente” racconta. INTERVISTE A: Egidio Maschio, imprenditore; Franco Senesi, presidente Mediocredito

  • Mediocredito incontra imprenditori di successo Venerdì, 11 Aprile 2014

    Mediocredito incontra le imprese. Il Presidente Franco Senesi: “Vogliamo proporre modelli di successo”.La ricetta del numero uno di Leitner, Michael Seeber: ricerca, internazionalizzazione, spirito di squadra. L'imprenditore è già al lavoro per i progetti delle Olimpiadi invernali di Corea 2018. “Ho scritto a Renzi cosa non funziona per le imprese in Italia” rivela. INTERVISTE A: Franco Senesi, Presidente Mediocredito;...

  • Fondi di rotazione per le imprese Giovedì, 13 Marzo 2014

    Mediocredito Trentino Alto Adige ha siglato una convenzione con la Provincia Autonoma di Trento (APIAE) per la gestione dei Fondi di rotazione finalizzati a sostenere gli investimenti e la gestione delle imprese. INTERVISTA A: Diego Pelizzari, Vice Direttore Mediocredito

  • Mondo cooperativo - puntata 11 Mercoledì, 04 Dicembre 2013

    In questa puntata: Questa settimana lo chef Achille Leonardelli propone la ricetta del filetto di maiale in crosta coi finferli

  • Nuove risorse per le imprese da Mediocredito Mercoledì, 25 Settembre 2013

    A seguito di un accordo siglato con la Banca Europea degli Investimenti (Bei), Mediocredito mette a disposizione delle imprese del Trentino e dell'Alto Adige nuove risorse per 50 milioni di euro.Almeno il 70 per cento dell'importo sarà destinato al finanziamento di progetti di investimento messi in cantiere dalle piccole e medie imprese (Pmi), mentre il rimanente 30 per cento sarà erogato a imprese di medie dimensioni (Mid Cap), operanti nei settori dell'agricoltura, dell'industria e dei...

  • Centro oncologico provinciale: posizionato il ciclotrone Mercoledì, 18 Luglio 2012

    Proseguono i lavori per la realizzazione del nuovo centro di protonterapia nell'area delle ex Caserme Bresciani, a Trento sud, che opiterà anche il nuovo ospedale. Tra le operazioni più spettacolari, il posizionamento del ciclotrone, l'acceleratore di protoni che sarà impiegato nella cura di alcuni tumori. L'apertura del centro è prevista per il 2013. L'operazione è stata finanziata attraverso la costituzione di un'ATI (associazione temporanea di impresa). Mediocredito Trentino-Alto...

  • TG coop - 6 aprile 2010 Venerdì, 02 Aprile 2010

    Sommario: Qui a fianco i video di approfondimento alle notizie di questa puntata (passa col mouse sull'immagine per leggere il titolo del filmato). In questo numero: Sait, Famiglie Cooperative, Lions del Trentino, Tavolo per l'Abruzzo, Cassa Rurale Alto Garda, cooperativa Archè, Gianluca Samarelli, Mediocredito, Gse - Gestore servizi elettrici, cooperativa Handicrea, Graziella Anesi.