Futuri cooperativi Martedì, 12 Gennaio 2021

Formazione manageriale per i ruoli intermedi nelle imprese cooperative. Iscrizioni entro il 20 gennaio 2021 su https://bit.ly/3fxYtxI

L’ipotesi principale che alimenta la proposta è la necessità di avere figure manageriale per lo sviluppo, nonché per il consolidamento, delle imprese cooperative federate, rafforzando e costruendo nuove competenze per agire in contesti sempre più liquidi, complessi e imprevedibili e rendere le imprese cooperative resilienti e, soprattutto, “antifragili”. Favorire, quindi, la formazione di agenti di cambiamento, una nuova generazione dirigenziale futura, in grado di innovare la cultura cooperativa, e stimolare la costruzione di una comunità di pratiche per facilitare lo scambio attivo fra persone con ruoli e situazioni professionali simili, di idee, strategie e buone pratiche manageriali.
Il percorso offre la possibilità di riflettere sul ruolo cruciale dei middle manager, un ruolo delicato e determinante nell’ingranaggio organizzativo-aziendale con una funzione di mediazione tra la visione strategica, espressa dai ruoli apicali della cooperativa, e l’attività delle figure operative. Tutto ciò senza perdere di vista il contesto economico e sociale che impone una crescente capacità di mutare, anche velocemente, gli obiettivi, di affrontare i cambiamenti in modo positivo, introducendo una chiave innovativa di mindset.
Il percorso intende accompagnare le persone partecipanti in un percorso di crescita personale e professionale, favorendo lo sviluppo delle competenze necessarie al raggiungimento degli obiettivi aziendali, tenuto conto del contesto in cui operano. Costruire, quindi, uno spazio di apprendimento e di accompagnamento alla lettura delle proprie pratiche di lavoro e di (ri)-orientamento del proprio ruolo professionale alla luce dei contenuti formativi sviluppati.

   

Perchè un corso di middle management?

Perché per una cooperativa è decisivo avere al proprio interno delle persone su cui poter contare, che, investite del ruolo, sappiano tradurre in azioni e pratiche di lavoro le scelte strategiche e di vision aziendali.

Cambiamenti auspicati

Avere un gruppo di manager cooperativi consapevoli del proprio ruolo di agenti di cambiamento, sia a livello organizzativo aziendale, che di sistema cooperativo.

Persone che, investite del ruolo all’interno della cooperativa, sappiano tradurre in azioni e pratiche di lavoro le scelte strategiche e di visione aziendale.

Formare una nuova generazione dirigenziale, in grado di innovare la cultura cooperativa.

Poter contare, quindi, su competenze diffuse di consapevolezza e managerialità cooperativa, in grado di rendere le imprese cooperative sempre più capaci di rispondere responsabilmente, eticamente alle sfide che il contesto, in continua mutazione, pone e porrà, in coerenza con i principi e valori cooperativi.

A chi si rivolge

Persone che lavorano nelle cooperative associate alla Federazione e che hanno dei ruoli intermedi, formalizzati dalla propria cooperativa, con funzioni di coordinamento di aree/team o figure di responsabili di uffici/aree/unità di staff e capi progetto.

Obiettivi formativi

Il corso intende accompagnare le persone partecipanti in un percorso di investimento in termini di crescita personale e professionale e di responsabilità favorendo lo sviluppo delle competenze necessarie al raggiungimento degli obiettivi aziendali in riferimento al contesto in cui operano. In particolare, gli obiettivi sono:

  1. costruire nuove competenze per agire in contesti sempre più liquidi, complessi e imprevedibili e rendere le imprese resilienti e antifragili
  2. stimolare la riflessione sul proprio ruolo di middle manager, ruolo chiave delle aziende, anche attraverso l’accompagnamento ad un lavoro individuale e generare una nuova motivazione nel proprio lavoro
  3. facilitare la costruzione di una comunità di pratiche per favorire lo scambio attivo, fra persone con ruoli e situazioni professionali simili, di idee, strategie e buone pratiche manageriali
  4. far crescere e rafforzare le competenze manageriali di gestione del cambiamento, capacità di gestione dei team, del lavoro per obiettivi, di leadership, di orientamento all’innovazione anche tecnologica, di accountability e RSI, e di lettura del contesto economico sociale
  5. rafforzare la consapevolezza identitaria cooperativa e iniziare a condividere un linguaggio comune valoriale

Metodologie

I temi proposti saranno sviluppati nel corso di lezioni frontali, in presenza e a distanza (modalità mista), alternate a metodologie attive (lavori di gruppo ed esercitazioni). Filo conduttore formativo saranno i laboratori, durante i quali si accompagneranno i/le partecipanti nella creazione di connessioni sia tra i differenti contenuti dei moduli formativi sia tra le conoscenze apprese e le pratiche quotidiane di lavoro. E’ previsto, inoltre uno spazio di confronto in aula con testimonianze manageriali significative che aiutino i/le partecipanti a (ri)leggere le proprie pratiche cooperative e (ri)pensare l’attività della propria cooperativa in contesti e scenari inediti.
Sono previste una o più visite studio, occasioni per vedere da vicino e in concreto, fuori dal contesto d’aula, come operano realtà rilevanti nella cooperazione, sia a livello organizzativo che di mercato. Infine, è previsto un accompagnamento individuale (facoltativo) in forma di consulenza o coaching.    

Team di progetto

Jenny Capuano, responsabile Area Formazione e Cultura Cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione.

Simonetta Fedrizzi, Area Formazione e Cultura Cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione.

Silvia Nejrotti, formatrice e consulente organizzativa con orientamento psico-sociologico ed executive coach, che condurrà i laboratori e il coaching.

Durata annuale

Dal 25 gennaio a novembre 2021.

Contenuti

I contenuti sviluppati fanno riferimento a due aree:
A01 - AREA DEL CAMBIAMENTO DEL CONTESTO
A02 - AREA DELLA LEADERSHIP COOPERATIVA NEI RUOLI INTERMEDI

Per leggere il programma completo, scarica il pdf con la presentazione del percorso:

FUTURI COOPERATIVI - programma completo.pdf 614,98 kB   

Testimonianze e visite studio in collaborazione con EURICSE. I dettagli organizzativi saranno comunicati alle persone partecipanti all’inizio del corso.

Quota di iscrizione

> 1.300 euro + Iva per partecipante.

È prevista una scontistica per le cooperative che attivano più iscrizioni:

  • con due iscrizioni sconto del 10% sulle quote di iscrizione;
  • con tre o più iscrizioni sconto del 20% sulle quote di iscrizione.

Il corso sarà attivato con almeno 12 iscrizioni.

Coordinamento e tutoraggio

Simonetta Fedrizzi
Area Formazione e Cultura Cooperativa - Federazione Trentina della Cooperazione

Info e iscrizioni

formacoop@ftcoop.it - 0461 898 634
simonetta.fedrizzi@ftcoop.it - 331 687 6379

Fonte: Area Formazione e Cultura Cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione