Elezioni Federcoop, si preannuncia una corsa a tre Giovedì, 16 Luglio 2020

Roberto Simoni, Andrea Girardi e Geremia Gios hanno depositato (nell’ordine)  la loro candidatura, sostenuta dal numero di firme previste dallo Statuto sociale. In sede sono giunte anche 9 candidature per i 4 posti disponibili come consigliere trasversale. 

Venerdì 31 luglio l’assemblea in presenza fisica.  Biografie e aggiornamenti sul sito https://elezioni.cooperazionetrentina.it.

Sono tre le candidature finora pervenute per la presidenza della Federazione Trentina della Cooperazione: Roberto Simoni, commercialista, presidente di Sait, Andrea Girardi, avvocato, amministratore di Itas Mutua e Geremia Gios, docente universitario e presidente della Cassa Rurale di Rovereto.

Entro la data di ieri (come da Statuto), sono pervenute le candidature per i consiglieri trasversali, ai quali lo Statuto riserva 4 posti. Nove le candidature arrivate: Filippo Bazzanella (FC Cavalese), Luca Rigotti (Gruppo Mezzacorona),  Roberto Tonezzer (Consorzio AbacoopTre), Alberto Carli (Computer Learning),  Luca Riccadonna (Fuoco), Nadia Pedot (FC Königsberg), Paolo Spagni (FC Atesina),  Paolo Fellin (Vales), Tomaso Bergamo (FC Val di Non). 

L’assemblea è in calendario – in presenza dei soci - venerdì 31 luglio alle ore 9.00 presso la Fly Music Arena di Besenello, in località Acquaviva, un luogo in grado di garantire il rispetto delle normative di sicurezza e di contenimento del rischio contagio previste dalle normative vigenti.

Per presentare i candidati e le candidate anche al Consiglio di Amministrazione è stato realizzato un apposito sito, https://elezioni.cooperazionetrentina.it, dove si possono leggere i curriculum vitae, le interviste, vedere i volti e porre domande direttamente agli aspiranti presidenti.

I candidati già indicati per il CDA

Come previsto dallo Statuto, le assemblee di settore hanno già indicato 18 candidati da proporre ai voti dell’assemblea del 31 luglio. A loro si aggiungeranno 4 consiglieri trasversali, per arrivare a 22 componenti.

Per il credito sono stati indicati Mauro Mendini* (CR Rotaliana e Giovo), Adriano Orsi* (CR Alta Vallagarina), Claudio Valorz* (CR Val di Sole) e Enzo Zampiccoli* (CR Alto Garda).

Per l’agricoltura Rodolfo Brochetti (La Trentina), Lorenzo Libera (Cavit), Renzo Marchesi (Concast Trentingrana) e Michele Odorizzi (Melinda).

Per il consumo Francesca Broch* (FC Primiero), Paola Dal Sasso (FC Val di Fiemme), Helnrich Grandi* (Sait) e Aldo Marzari * (FC Vattaro e Altipiani).

Per il settore delle cooperative sociali e abitazione Francesco a Beccara * (Alpi), Serenella Cipriani (Consolida, Gruppo 78, Il Ponte) e Italo Monfredini (Spes).

Per le cooperative di produzione e di lavoro e servizi Steno Fontanari (MPA Solutions), Pamela Gurlini* (Ecoopera) e Germano Preghenella (Consorzio Lavoro Ambiente e Multiservizi). 

(* nuovo rispetto al CDA uscente)

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • La Cooperazione Trentina agli Stati generali della montagna Martedì, 02 Luglio 2019

    La Cooperazione Trentina e l'associazione Giovani cooperatori trentini hanno partecipato all'evento di chiusura degli Stati generali della montagna, portando il loro contributo per l'elaborazione di un piano di proposte strategiche per la valorizzazione del territorio montano.

  • Riscoperti i giochi di una volta per gli ospiti della Casa di riposo Martedì, 25 Giugno 2019

    Le studentesse della quarta A dell' Istituto di Istruzione Marie Curie di Pergine, indirizzo in scienze umane, hanno ricreato in classe, sotto la guida degli ospiti del Centro diurno della Casa di riposo di Povo, alcuni giochi di una volta, che hanno adattato alle capacità fisiche attuali degli anziani. Il lavoro è stato presentato dalle studentesse all'interno dell'Alzheimer Fest di Povo. Una valida psicomotricità - hanno appreso le studentesse - consente agli...

  • Cooperazione Trentina, un sistema per fare la differenza Venerdì, 07 Giugno 2019

    In apertura della parte pubblica della 124^ assemblea della Federazione Trentina della Cooperazione (2019) è stato proiettato un filmato con i dati dei diversi settori del movimento cooperativo trentino e le brevi testimonianze dei cooperatori in risposta alla domanda: "E per te, qual è la prima cosa su cui lavorare?"

  • Premiate le classi del concorso scolastico “Custodi di parole” Giovedì, 30 Maggio 2019

    All'iniziativa hanno aderito 30 classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, per un totale di oltre 520 studenti, che si sono impegnati nella realizzazione di vari materiali: video, dvd, lapbook, blog, cartelloni, dispense, powerpoint.Gli allievi della II C delle medie di Coredo hanno realizzato uno “scrigno della libertà”. Nel video il loro racconto, nelle parole di Martina e Manuel, e la testimonianza di Alessia Dobre della III LEB del Liceo "Fabio...

  • Con etika un risparmio di 1 milione 750 mila euro in bolletta Giovedì, 04 Aprile 2019

    Le 42 mila famiglie trentine che hanno scelto etika, l'offerta luce e gas della Cooperazione Trentina e Dolomiti Energia, hanno risparmiato complessivamente 1 milione e 750 mila euro in bolletta. Di più: hanno aiutato circa 40 persone con disabilità a sperimentare soluzioni abitative autonome e hanno inoltre salvaguardato l'ambiente trentino, con 14.700 tonnellate di anidride carbonica risparmiate, grazie all'utilizzo di energia green certificata.Questi alcuni dei dati dal...

  • L'ufficio a Bruxelles della Federazione Trentina della Cooperazione Martedì, 02 Aprile 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione è presente a Bruxelles con un ufficio per sostenere e promuovere il punto di vista delle cooperative trentine a livello europeo

  • Il video dell'udienza Lunedì, 25 Marzo 2019

    Hanno partecipato all'incontro con Francesco, sabato 16 marzo, in Aula Paolo VI, 252 cooperatori in rappresentanza di oltre 50 cooperative trentine.

  • L'esterometro Venerdì, 22 Febbraio 2019

  • Uscito il bando della prima edizione della borsa di studio Katia Tenni Mercoledì, 30 Gennaio 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione ha istituito una borsa di studio, del valore complessivo di 15 mila euro, da destinare a “Un progetto di intercooperazione territoriale che stimoli l'innovazione e veda protagonisti giovani cooperatori e cooperatrici”. L'iniziativa è intitolata alla memoria della dott.ssa Katia Tenni, stimata professionista impegnata negli organi di controllo di numerose cooperative trentine e nel collegio sindacale della...