“Eklisse”. All’istituto Fontana di Rovereto Venerdì, 23 Marzo 2018

E’ la Cooperativa Formativa Scolastica creata dalla terza classe dell’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing dell’Istituto Fontana di Rovereto.

Questa volta “Eklisse” non offusca la luce ma libera la luce, intesa come desiderio di vivere un’esperienza di cooperazione concreta.

“Eklisse”, infatti, è il nome scelto per la Cooperativa Formativa Scolastica costituita da studentesse e studenti della terza A dell’Istituto “Felice e Gregorio Fontana” di Rovereto. I ragazzi frequentano il terzo anno dell’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing.

Il primo passo della loro esperienza cooperativa lo hanno compiuto con l’assemblea costitutiva, l’elezione delle cariche sociali e l’ideazione del logo della Cfs.

La classe, affiancata dai docenti Giovanni Sandrini e Stefania Ferrarini, collaborerà con Vales, cooperativa sociale di Rovereto nata dall'unificazione de La Casa e La Strada.

Il progetto che Vales ha affidato a Eklisse è la redazione del bilancio sociale del Centro Aiuto Anziani.

“Il Centro Aiuto Anziani – viene spiegato - è un programma di promozione sociale del Comune di Rovereto avviato nel 2012 in alcuni quartieri. Mira allo sviluppo di forme di welfare generativo per e con gli anziani residenti nelle comunità locali, al fine di promuovere occasioni d'incontro interpersonale, reti sociali informali, forme di vicinanza e di aiuto reciproco quotidiano, interventi di sostegno alla domiciliarità basati sul volontariato, occasioni di partecipazione sociale e di cittadinanza attiva e stili di vita salutari”.

“Eklisse”, come si registra per ogni Cfs, potrà contare sulla consulenza del team di educazione e cultura cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche