Dorigatti nelle cooperative sociali del Primiero Mercoledì, 18 Febbraio 2015

Dare lavoro a chi ne sarebbe escluso e favorire l’inserimento nel mondo dell’impresa. Dorigatti in visita a due cooperative sociali del Primiero.

La dignità di ogni persona, nessuno escluso, è indissolubilmente legata al lavoro. Ma questa è una verità che traspare con ancor più evidenza visitando, come ha fatto oggi il presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti, due cooperative del Primiero in cui lavorano persone con problemi o disagi psichici.

 

La Cooperativa Laboratorio Sociale di Mezzano, umanità e qualità.

A Mezzano, prima tappa del suo viaggio, Dorigatti si è recato rispondendo all’invito della Cooperativa “Laboratorio Sociale”, creata dall’Anffas Trentino Onlus (Associazione famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale), in cui 13 soggetti diversamente abili aiutati da quattro educatori – Paolo, Enrico, Manuela e Maria Teresa – realizzano prodotti in ceramica, attività di serigrafia e tessitura. Le famiglie dell’Anffas, rappresentate da Annamaria Bettega che ha accolto il presidente, hanno dato vita alla cooperativa per offrire ai propri congiunti opportunità lavorative che mantenessero e sviluppassero abilità manuali anche con la possibilità di vendere gli oggetti creati. E a giudicare dalla qualità dei manufatti ma soprattutto dalla soddisfazione che trapela dai volti delle persone, il Laboratorio Sociale di Mezzano funziona. Anche perché il clima dei rapporti e i ritmi di lavoro interni sono molto umani. Elena indica orgogliosa le due giraffe da lei raffigurate nel variopinto mosaico di pietruzze in terracotta, mentre Francesco e Valerio, disegnatori, hanno la stoffa degli artisti e tra non molto i loro quadri saranno esposti al pubblico. E come non menzionare Livio, che oltre a comporre mosaici con mano esperta, è anche in gamba con la contabilità. Dal laboratorio sociale escono poi cornici, sottopentole, suppellettili, t-shirt piene di immagini e scritte, materiali assemblati richiesti da imprese artigianali del posto. Il laboratorio di telaio e cucito “sforna” invece a richiesta graziose bomboniere, asciugamani, tovagliette, tappeti, grembiuli, ma anche tende, sciarpe e altri manufatti artigianali.

Questo non è però un mondo chiuso in se stesso. Agli educatori si affiancano infatti per diverse ore alla settimana una ventina di volontari, come Loredana, che insegna l’utilizzo di alcuni macchinari, o altri che accompagnano un giorno alla settimana i ragazzi in piscina o a fare attività motorie. In più tutti i venerdì due maestre approfondiscono con loro temi di attualità, ed entro l’estate è in programma un viaggio a Milano per visitare l’Expo2015. Da segnalare infine che qui si collabora molto in rete con altri Laboratori sociali dell’Anffas specializzati in attività diverse.

Un unico neo, che è anche un appello all’amministrazione comunale di Mezzano: manca un’insegna visibile della Cooperativa Laboratorio Sociale che, trovandosi lungo la strada principale accanto al caseificio, potrebbe intercettare anche il traffico turistico da e per le vicine località di vacanza.

 

Cooperativa Promo Project di Fiera, la sfida del settore turistico.

Seconda tappa del viaggio di Dorigatti: la Cooperativa sociale Promo Project collocata proprio nel cuore di Fiera di Primiero.

Ad accogliere qui il presidente del Consiglio provinciale sono la direttrice, Irene Grazzi, Monica Gadenz, responsabile sociale e Enrico Longo, tutor del laboratorio in cui operano 5 ragazzi. La cooperativa, nata 2007 allo scopo di inserire persone svantaggiate nel mondo del lavoro, ha profondamente rivisto la propria attività nel 2013, quando con il ricambio dei vertici (oggi la presidente è Paola Toffol) ha deciso di puntare sull’innovazione. Come? Non limitandosi più soltanto al piccolo laboratorio di grafica degli inizi, ma scommettendo sull’accoglienza intesa come apertura verso l’esterno. Idea che si è concretizzata con l’affidamento in gestione del bar sport del Comune e dell’Auditorium intercomunale. “La sfida è sviluppare così l’attitudine a fare impresa per ampliare le possibilità occupazionali”, ha spiegato a Dorigatti Irene Grazzi, che ha da poco assunto la guida della cooperativa. “Vediamo sia nel bar che nell’auditorium dove si faranno cinema, teatro, conferenze, ecc. un’occasione di lavoro normale per questi ragazzi, vissuta cioè non più al chiuso di un laboratorio ma tra la gente”. “L’obiettivo infatti – prosegue Grazzi – è che quest’esperienza sia per loro propedeutica all’assunzione lavorativa in una ditta o in un’impresa del settore turistico”. I ragazzi che operano con la Promo Project provengono per lo più dal centro di formazione professionale Enaip e dalla scuola alberghiera.

“Per avvicinare il mondo del lavoro – aggiunge la direttrice – stiamo facendo un’attività di promozione incontrando gli imprenditori del turismo. Assicuriamo loro che i ragazzi attivi nella nostra cooperativa sono sottoposti ad un continuo monitoraggio per misurarne le competenze e certificare il possesso dei requisiti necessari per lavorare in un’azienda”.

La Cooperativa naturalmente non è un’isola e lavora in rete attraverso cambi di ordinativi con altre realtà come l’associazione Piccolo Principe, struttura residenziale che accoglie soggetti con difficoltà. Sia Agenzia del lavoro che la Cooperazione trentina ci credono, e hanno deciso di dar credito e di sostenere la fase di rilancio appena avviata di Promo Project.

Dal canto suo il presidente Dorigatti si è informato dettagliatamente sulle attività e ha apprezzato molto l’impegno dei soci. “Queste cooperative sociali sono indispensabile per evitare l’esclusione dei soggetti e l’emarginazione dei più deboli dal mondo del lavoro”.

Fonte: Ufficio Stampa Consiglio provinciale

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • La tua donazione per Anffas Trentino Venerdì, 12 Maggio 2017

    Il video di Anffas Trentino, con protagonisti i ragazzi e le ragazze della onlus, realizzato per promuovere le donazioni all'associazione.Il video è stato presentato ufficialmente in occasione dell'assemblea annuale, che si è tenuta il 12 maggio.

  • Una giornata con Luciano Enderle (Anffas Trentino onlus) Lunedì, 03 Ottobre 2016

    Luciano Enderle, presidente di Anffas Trentino onlus, racconta la propria storia, come è entrato nella famiglia di Anffas e riflette sul futuro di questa associazione nata nel 1965. In chiusura Paolo Campagnano, presidente di Impact Hub Trentino, risponde alla domanda: "Quali sono le prime azioni concrete per costituire una nuova cooperativa?"

  • Valore lavoro 2014 - Rifugio Erterle Venerdì, 09 Gennaio 2015

    Il Rifugio Erterle è il primo rifugio sociale del Trentino, nato con l'obiettivo di ospitare persone appassionate di montagna, e contemporaneamente offrire occasioni di lavoro a persone in condizione di fragilità. Si tratta di un progetto realizzato dall'Associazione Montagna Solidale, realtà costituita da cooperative e associazioni (A.M.A. Salute Mentale, Laboratorio Sociale, La Rete, Associazione La Panchina, Progetto92, Samuele, Villa S. Ignazio e Associazione A.M.A) e da una...

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 5 Mercoledì, 03 Settembre 2014

    In questa puntata: - "E' tipico andare in cooperativa" è un progetto della Famiglia Cooperativa Terme di Comano, che coinvolge più realtà locali, tra cui altre due cooperative: Famiglia Cooperativa Terme di Comano, Copag e Apt Terme di Coman, con l'obiettivo di offrire al turista, ma non solo, una chiave di lettura del territorio, attraverso la presentazione delle produzioni tipiche trentine, che è allo stesso tempo descrizione dell'intera vallata e delle sue risorse e...

  • Nuovi bisogni, nuovo welfare: i servizi per i disabili Martedì, 28 Gennaio 2014

    Ultima puntata della rubrica "Nuovi bisogni, nuovo welfare" dedicato ai servizi offerti dalle cooperative trentine alle persone con disabilità: l'attività e le possibilità di lavorare del Laboratorio sociale, "La bolletta del cuore" della cooeprativa La Rete, lo sport accessibile a tutti della cooperativa Archè

  • Mondo cooperativo - puntata 14 Giovedì, 19 Dicembre 2013

    In questa puntata: Lo chef Achille Leonardelli propone una ricetta con il salmerino della cooperativa Astro