Da venerdì 9 a domenica 11 marzo la 37esima Slipegada sull’Alpe Cimbra Mercoledì, 07 Marzo 2018

La tre giorni è riservata agli amministratori e ai collaboratori del credito cooperativo degli organismi collegati. Oltre ottocento in gara.

Nell’anno olimpico per gli sport invernali, la Slipegada ha scelto le nevi di Folgaria e dell’Alpe Cimbra per ambientare la trentasettesima edizione.

Scelta significativa per chi ama lo sci e la storia dello sci. Infatti, l’altipiano folgaretano, nel 1950 ospitò una delle tre prove della prima edizione della 3-tre. Non ancora gara di Coppa del Mondo (la Coppa di Cristallo vedrà infatti la luce nel 1967) ma gara internazionale animata dai nomi celebrati dello sci alpino di quell’epoca. Tra loro Zeno Colò. Il campione toscano firmò la prima 3-tre. Un paio di anni più tardi (nel 1952 a Oslo) Colò avrebbe messo al collo l’oro olimpico della discesa libera.

Tornando alla 37esima Sipegada. La tre giorni è in calendario da venerdì 9 a domenica 11 marzo. Oltre ottocento i partecipanti in rappresentanza di venti Casse Rurali (compresa PrimaCassa - Credito Cooperativo Friuli Venezia Giulia) e otto enti.

Per la quinta volta, Folgaria, ospita l’evento riservato agli amministratori e ai collaboratori del credito cooperativo e degli organismi collegati. I precedenti sono del 1985, 1988, 1998 e 2007.

Main sponsor: Cassa Rurale Vallagarina, nata dall’unificazione di tre Casse Rurali (Bassa Vallagarina, Altipiani e Isera). “La nostra Cassa Rurale - scrive il presidente Emiliano Trainotti – è orgogliosa di ospitare la manifestazione su uno dei suoi territori di operatività, contribuendo a valorizzarne bellezze e potenzialità”.

Il programma della trentasettesima Slipegada prenderà il via venerdì 9 marzo con la prova di scialpinismo e ciaspole (ore 18 a Fondo Piccolo). Il giorno dopo, sabato 10 marzo (ore 9.30), sarà la volta delle prove di sci alpino (Pista Salizzona Fondo Grande) e di Fat/Cross (Passo Coe). Domenica 11 marzo (ore 9) prova di sci nordico (Passo Coe).

Slipefest il sabato sera e premiazione domenica pomeriggio arricchiranno e completeranno il calendario della tre giorni. “Alla Cassa Rurale Vallagarina va il nostro ringraziamento – osserva Paolo Baldessarini, presidente del comitato organizzatore – Abbiamo cercato di predisporre tutto nel modo migliore. A questo punto mancano solamente i protagonisti, i tanti che vivranno la tre giorni nel pieno spirito della Slipegada, occasione di partecipazione festosa e di amichevole incontro tra i componenti del mondo delle Casse Rurali e del credito cooperativo in generale”.

Un anno fa il successo della Slipegada era stato conquistato dalla Cassa Rurale Val di Sole. Posto d’onore per Cassa Rurale Tassullo e Nanno. Terzo gradino del podio per Cassa Centrale Banca.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Cassa Rurale Vallagarina per lo studio e la professionalità di oltre 100 giovani Sabato, 21 Aprile 2018

    Sono 103 i ragazzi e le ragazze che quest'anno hanno ottenuto il premio allo studio e alla professionalità che la Cassa Rurale Vallagarina ha assegnato ai giovani che durante lo scorso anno scolastico si sono particolarmente distinti per i propri risultati scolastici o che hanno avviato nel contesto locale un'attività lavorativa caratterizzata da elementi di innovazione. “Questa serata – ha commentato il presidente Emiliano Trainotti – apre di fatto il programma di...

  • La Cassa Rurale Bassa Vallagarina per i giovani Lunedì, 08 Maggio 2017

    È stata una serata interamente dedicata ai giovani quella proposta dalla Cassa Rurale Bassa Vallagarina in occasione della consegna dei premi allo studio, che quest'anno ha visto premiati 60 giovani meritevoli. Molti gli ospiti intervenuti presentando gli strumenti a disposizione di chi intende avviare una nuova impresa e raccontando la propria esperienza di successo

  • La Cassa Rurale Bassa Vallagarina a sostegno dei giovani Venerdì, 06 Maggio 2016

    Sono 58 i giovani premiati dalla Cassa Rurale Bassa Vallagarina per gli ottimi risultati conseguiti in ambito scolastico o nello sviluppo di abilità e competenze professionali: 34 studenti e studentesse delle scuole superiori, 17 laureati (laurea triennale, specialistica e ciclo unico), 4 giovani che frequentano corsi altamente specializzanti e 3 che hanno affrontato percorsi di professionalizzazione successivi agli studi. A commentare il significato di questa iniziativa il presidente...

  • La nuova Cassa Rurale di Roverè Veronese Giovedì, 07 Agosto 2014

    Inaugurata a Roverè Veronese la nuova filiale della Cassa Rurale Bassa Vallagarina. INTERVISTE A: Primo Vicentini Presidente Cassa Rurale Bassa Vallagarina Giuliano Deimichei Direttore Cassa Rurale Bassa Vallagarina Luigino Peroni Sindaco di Ala Fabio Erbisti Sindaco di Roverè Veronese

  • Cassa Rurale Bassa Vallagarina - premi allo studio 2014 Lunedì, 12 Maggio 2014

    Settanta ragazze e ragazzi hanno ricevuto il sostegno della Cassa Rurale Bassa Vallagarina per il loro impegno nella costruzione del loro futuro. Ma perchè la Cassa Rurale ogni anno prosegue l'impegno a sostegno delle giovani generazioni? E chi sono i ragazzi e le ragazze meritevoli di questo sostegno? Nel video le risposte del presidente Primo Vicentini e di Cecilia Cavagna, consigliera e coordinatrice della commissione esaminatrice dei premi allo studio, e le testimonianze di...

  • Storie di cooperazione: Mario Azzolini Lunedì, 05 Maggio 2014

    Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma di Trento, un cooperatore o una cooperatrice racconta la propria esperienza di vita e in che modo l'impegno in cooperazione abbia fatto la differenza. In questa puntata la storia di...

  • TUTTI PER UNO | Mario Azzolini Venerdì, 25 Ottobre 2013

    Storia - Mario Azzolini ha trascorso la propria vita professionale nel credito cooperativo, prima come dipendente di Mediocredito e poi alla Cassa Rurale Bassa Vallagarina. Il cambiamento, ma anche la passione per il proprio lavoro e l'importanza delle relazioni umane anche tra i colleghi sono gli elementi principali che emergono dal suo racconto. Vademecum cooperativo - Vincenzo Visetti, della Federazione Trentina della Cooperazione, spiega:- cos'è la vigilanza- la vigilanza è obbligatoria?

  • TCA | Focus - puntata del 12 aprile 2007 Venerdì, 01 Febbraio 2013

    Cooperazione di consumoFamiglie Cooperative e valore sociale. In Trentino oltre 200 negozi sono gli unici punti vendita del proprio paese. L'esperienza di Ranzo e di Pedersano. Bere un'emozioneA Vinitaly 2007 le cantine sociali hanno puntato su prodotti in grado di raccontare il Trentino e di far vivere emozioni. Viaggio a BruxellesRiforma del mercato del vino e sviluppo rurale nell'agenda politica della Commissione Europea. 5 x milleI giovani in difficoltà saranno destinatari del 5 per...