Coronavirus, test a tutto il personale degli asili nido Lunedì, 11 Gennaio 2021

L'assessora Bozzarelli: “Il 22 per cento è stato contagiato. Per tutelare gli operatori e le loro famiglie faremo tamponi periodici”.

A proprie spese, il Comune farà test periodici per rilevare eventuali contagi da Coronavirus a tutto il personale degli asili nido, sia ai dipendenti diretti dell'Amministrazione comunale sia a quelli delle cooperative. Lo ha deciso la Giunta, come ha spiegato questa mattina l'assessora all'Istruzione Elisabetta Bozzarelli durante la conferenza stampa del lunedì: “Abbiamo rilevato che, nei mesi scorsi, il 22 per cento del personale dei Servizi educativi si è ammalato a causa del Coronavirus, tanto che in alcuni casi il servizio è stato sospeso – ha raccontato l'assessora - Il contesto degli asili nido è sicuro per i bambini, che sono quasi sempre asintomatici, a preoccuparci è la situazione del personale. Per questo c'è stato un confronto con l'azienda sanitaria, a cui abbiamo chiesto di fare dei test periodici in modo da poter fare il tracciamento dei casi e tener sotto controllo i contagi. Viste le difficoltà manifestate dall'Apss, abbiamo deciso di fare i test in maniera autonoma sia al personale del Comune sia a quello dipendente delle cooperative”.

Difficile preventivare quanto costerà l'operazione: “Dipende da quanto a lungo si protrarrà l'emergenza – spiega ancora l'assessora – Noi speriamo che con il vaccino si torni presto alla normalità. Comunque da parte nostra faremo tutto il possibile per tutelare il personale dei Nidi e le loro famiglie”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Trento