Convegno sull'attualità di F.W.Raiffeisen a duecento anni dalla sua nascita Venerdì, 30 Novembre 2018

In occasione del bicentenario della nascita di Friedrich Wilhelm Raiffeisen, nato in Germania il 30 marzo 1818, la Federazione Trentina della Cooperazione, in collaborazione con la Fondazione don Lorenzo Guetti, organizza
il convegno “Friedrich W. Raiffeisen. La lezione di un riformatore visionario” per venerdì 30 novembre alle ore 15.00.

Federazione e Fondazione don Guetti organizzano un convegno per approfondire la conoscenza della lezione di uno dei padri fondatori del movimento cooperativo in Europa, in particolare nel settore delle cooperative di credito, Friedrich W. Raiffeisen, in occasione del bicentenario della sua nascita.

Il “modello” raiffeiseniano ispirò direttamente anche l’azione di Don Lorenzo Guetti e degli altri sostenitori dello sviluppo cooperativo trentino. Il convegno sarà quindi l’occasione per riflettere sull’attualità del pensiero raiffeiseniano nel contesto del complesso cambiamento che sta coinvolgimento la cooperazione di credito sia a livello nazionale che locale.

L'appuntamento con il convegno “Friedrich W. Raiffeisen. La lezione di un riformatore visionario” è per venerdì 30 novembre alle ore 15.00 presso la Sala della Cooperazione in via Segantini n. 10 a Trento.
Introdurranno i lavori Marina Mattarei, presidente Federazione Trentina della Cooperazione e Fabio Berasi, presidente Fondazione Don Lorenzo Guetti. Sono previsti gli interventi di Pietro Cafaro, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ("L'economia sociale di Friedrich W. Raiffeisen: pragmatismo etico, interesse e compassione"), Marcello Farina ("Da Friedrich W. Raiffeisen a Lorenzo Guetti: corrispondenze e diversificazioni") e saranno presentati i volumi “F.W. Raiffeisen: cristiano, riformatore, visionario” del prof. Michael Klein - Università di Heidelberg (con traduzione italiana a cura della Fondazione e della Federazione) e “L’ideale cooperativo di F.W. Raiffeisen e la sua prima diffusione” di Marcello Farina e Renzo Tommasi. Dialogherà con gli autori Alberto Ianes,
responsabile del Centro sulla Storia dell’economia cooperativa della Fondazione Museo Storico di Trento.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Con etika un risparmio di 1 milione 750 mila euro in bolletta Giovedì, 04 Aprile 2019

    Le 42 mila famiglie trentine che hanno scelto etika, l'offerta luce e gas della Cooperazione Trentina e Dolomiti Energia, hanno risparmiato complessivamente 1 milione e 750 mila euro in bolletta. Di più: hanno aiutato circa 40 persone con disabilità a sperimentare soluzioni abitative autonome e hanno inoltre salvaguardato l'ambiente trentino, con 14.700 tonnellate di anidride carbonica risparmiate, grazie all'utilizzo di energia green certificata.Questi alcuni dei dati dal...

  • L'ufficio a Bruxelles della Federazione Trentina della Cooperazione Martedì, 02 Aprile 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione è presente a Bruxelles con un ufficio per sostenere e promuovere il punto di vista delle cooperative trentine a livello europeo

  • Il video dell'udienza Lunedì, 25 Marzo 2019

    Hanno partecipato all'incontro con Francesco, sabato 16 marzo, in Aula Paolo VI, 252 cooperatori in rappresentanza di oltre 50 cooperative trentine.

  • L'esterometro Venerdì, 22 Febbraio 2019

  • Uscito il bando della prima edizione della borsa di studio Katia Tenni Mercoledì, 30 Gennaio 2019

    La Federazione Trentina della Cooperazione ha istituito una borsa di studio, del valore complessivo di 15 mila euro, da destinare a “Un progetto di intercooperazione territoriale che stimoli l'innovazione e veda protagonisti giovani cooperatori e cooperatrici”. L'iniziativa è intitolata alla memoria della dott.ssa Katia Tenni, stimata professionista impegnata negli organi di controllo di numerose cooperative trentine e nel collegio sindacale della...

  • L’innovazione nelle cooperative agricole del Trentino Lunedì, 21 Gennaio 2019

    Ad aver introdotto migliorie e innovazioni recenti sono perlopiù le cooperative vitivinicole e ortofrutticole. In cima all'elenco delle priorità di cambiamento c'è la volontà di convertire le prassi produttive nel rispetto di nuovi standard sostenibili, scegliendo il metodo biologico. Ancora: l'appartenenza alla forma cooperativa è fonte d'orgoglio nonché scelta ponderata. Sono solo alcuni dei risultati emersi dalla ricerca condotta da Euricse,...

  • Iscriviti al canale di Cooperazione Trentina! Venerdì, 11 Gennaio 2019

    Perché iscriversi al canale YouTube della Cooperazione Trentina? Le ragioni sono tante e puoi scoprirne alcune in questo breve video. E ricorda che puoi partecipare anche tu alla decisione di cosa pubblicare. Scrivici cosa vorresti vedere o cosa vorresti sapere del movimento cooperativo. Faremo il possibile per risponderti con un nuovo video!