Cassa Rurale Val di Non. Firmato il protocollo di intesa per la fusione Venerdì, 03 Novembre 2017

Oggi pomeriggio, a Cles, conferenza stampa di presentazione del progetto di fusione di quattro Casse Rurali della Val di Non: Tuenno-Val di Non, d’Anaunia, Bassa Anaunia, Tassullo e Nanno. Alcuni giorni fa i presidenti dei quattro istituti di credito cooperativo hanno firmato il protocollo di intesa.

Il primo passo verso la nascita della Cassa Rurale Val di Non è stato compiuto.

Alcuni giorni fa è stato firmato il “protocollo di intesa per il progetto di fusione”. Lo hanno firmato i presidenti delle quattro Casse Rurali coinvolte nel progetto: Silvio Mucchi (Tuenno-Val di Non), Ivo Zucal (d’Anaunia), Cesare Cattani (Bassa Anaunia), Antonio Pilati (Tassullo e Nanno).

Oggi pomeriggio, la sala consiglio del Centro Direzionale di Cles della Cassa Rurale Tuenno Val di Non, ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del progetto che dovrebbe portare alla nascita, dal 1° luglio 2018, della Cassa Rurale Val di Non.

“Il progetto di unificazione dovrà essere approvato dalle rispettive assemblee straordinarie delle socie e dei soci delle quattro Casse Rurali interessate da questo progetto - viene spiegato - La nuova Cassa Rurale – viene aggiunto - si propone di essere solida e qualificare ulteriormente il servizio offerto a soci e clienti, mantenendo sempre il ruolo di banca di riferimento a sostegno dell’economia e del territorio”.

Il nuovo istituto di credito cooperativo conterà oltre diecimila soci (per l’esattezza 10 mila 644), uno staff di 145 collaboratori, 28 sportelli distribuiti capillarmente sul territorio di competenza e un patrimonio di 155 milioni di euro con un indice di solidità che si avvicina al 20%. Le masse amministrate complessive ammonteranno a 2 miliardi 100 milioni di euro ripartite in quasi 800 milioni di euro di impieghi e 1 miliardo 300 milioni di euro di raccolta complessiva.

“Una banca moderna, una cooperativa di credito moderna, che non deve distaccarsi – è stato precisato – dai valori cooperativi che hanno caratterizzato oltre cento anni di storia”.

In base a quanto contenuto nel protocollo di intesa del progetto di fusione la direzione della nascente Cassa Rurale Val di Non sarà affidata a Massimo Pinamonti, attuale direttore generale della Cassa Rurale Tuenno-Val di Non.

Vicedirezione a Giuliana Cova, direttrice della Cassa Rurale d’Anaunia.

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Bruno Tommasini, direttore della Cassa Rurale Bassa Anaunia e Roberto Torresani, direttore della Cassa Rurale Tassullo e Nanno.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Vincere la sfida della sostenibilità Martedì, 10 Gennaio 2017

    I giovani con le loro scelte possono vincere le sfide del futuro e realizzare un mondo dove temi quali sostenibilità ambientale e dignità sociale del lavoro siano delle priorità. E' quanto emerge dalle interviste all'economista Leonardo Becchetti e a Rainer Atzwanger di Cassa Centrale Banca, ospiti del primo appuntamento di EticaMente, il percorso formativo organizzato dall'associazione Giovani Cooperatori per avvicinare le giovani generazioni al mondo dell'economia e della finanza con...

  • Bail in e credito Mercoledì, 05 Ottobre 2016

  • Giovani cooperatori verso l'Europa Mercoledì, 16 Luglio 2014

    #cisiamoeuropa, l'hashtag e lo slogan con cui si sono riuniti al IV Forum a Taio, in Val di Non, i giovani cooperatori. INTERVISTE A: Francesca Bergadano Presidente Giovani Soci Banca d'Alba Michele Bonelli Bcc del Garda Sergio Gatti Direttore di Federcasse Anne Schneider Federazione Bcc Tedesche Emilio Bisignano Club Giovani Soci Bcc Mediocrati Cosenza Elena Corazzolla Presidente Club Giovani Soci Cassa Rurale d'Anaunia Bepi Tonello Fondatore Banca Solidale Codessarollo Luca Granata...

  • Agricoltura e frutticoltura tra economia e ambiente Mercoledì, 23 Aprile 2014

    La nuova Pac – Politica Agricola Comunitaria e la sfida della “sostenibilità”. Se ne è parlato a taio, all'incontro tra mercato e ambiente, convegno organizzato da Cocea–Melinda, Apot–Associazione Produttori Ortofrutticoli Trentini, Cassa Rurale d'Anaunia. INTERVISTE A: Ennio Magnani Presidente di Apot...

  • Mondo cooperativo - puntata 9 Giovedì, 14 Novembre 2013

    In questa puntata: Lo chef Achille Leonardelli propone una ricetta in cui utilizza un formaggio tipico trentino, il casolet

  • TCA | Focus - puntata del 10 maggio 2007 Venerdì, 01 Febbraio 2013

    Dottore in cooperazioneCorsi, master e ricerche: la cooperazione trentina entra all'università e pensa a un centro europeo di studi cooperativi Il valore della gratuitàLa gratuità è un valore che contraddistingue la cooperazione fin dalla nascita. Ne parla suor Chiara Curzel, protagonista dei giovedì della cooperazione Il 5 x mille contro il disagio giovanileVenti percorsi educativi progettati sulla base dei bisogni dei giovani in situazioni di disagio saranno attivati con il 5 per...

  • TCA | Focus - puntata del 7 dicembre 2006 Mercoledì, 30 Gennaio 2013

    In questa puntata: Trento capitale della CooperazionePer la prima volta in Italia si è riunito l'Ica board. Intervista a Ivano Barberini Le cooperative alla prova della globalizzazioneL'economista Jean Paul Fitoussi, invitato dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. parla di futuro e cooperazione Trento e Bolzano alleate per la melaL'annuale convengo organizzato a Taio dalla Cassa Rurale d'Anaunia in collaborazione con Apot e Cocea ha approfondito il tema delle alleanze...

  • La straordinaria vita di don Lorenzo Guetti /1 Mercoledì, 31 Ottobre 2012

    Rumo, 26 ottobre 2012: serata organizzata dalla Cassa Rurale di Tuenno - Val di Non sulla figura e l'opera di don Lorenzo Guetti, fondatore della cooperazione trentina. L'intervento introduttivo di don Rodolfo Pizzolli, responsabile dell'ufficio diocesano per i problemi sociali, il lavoro, la giustizia.

  • La straordinaria vita di don Lorenzo Guetti /2 Mercoledì, 31 Ottobre 2012

    Rumo, 26 ottobre 2012: serata organizzata dalla Cassa Rurale di Tuenno - Val di Non sulla figura e l'opera di don Lorenzo Guetti, fondatore della cooperazione trentina. La riflessione di don Marcello Farina, filosofo e scrittore, autore del libro "E per un uomo la Terra. Vita di Lorenzo Guetti".

  • Olimpicoop 2010 Mercoledì, 22 Settembre 2010