Cassa Centrale Banca e Associazione Nazionale Alpini insieme verso l'Adunata Lunedì, 05 Febbraio 2018

Cassa Centrale Banca, Gruppo Bancario è partner ufficiale della 91esima Adunata degli Alpini. L’accordo è stato ufficializzato con la firma di un protocollo tra il presidente di Cassa Centrale Banca, Giorgio Fracalossi, e Claudio Gario Amministratore di Servizi Ana srl.

Mancano meno di 100 giorni alla 91esima Adunata nazionale degli Alpini, in programma dal 10 al 13 maggio. L’evento porterà nel capoluogo oltre 600.000 persone. Ufficializzato l’accordo di collaborazione: Cassa Centrale Banca diventa sponsor primario dell’evento. Gli alpini tornano in Trentino per l’Adunata dopo 31 anni. Quella di Trento sarà la quinta edizione dopo il 1922, 1938, 1958 e 1987. Con i suoi 262 Gruppi, la Sezione di Trento è una delle più numerose d’Italia.

“Viviamo le sfide del nostro tempo con passione - ha ricordato Giorgio Fracalossi, presidente di Cassa Centrale Banca -. La nostra è una squadra al servizio delle banche e del territorio. E’ una straordinaria storia di uomini, donne e di imprese che si sono spesi e continuano a spendersi per il bene e la dignità economica e sociale delle rispettive comunità. Anche gli alpini vivono sfide importanti. Il nostro appoggio convinto – ha sottolineato - è anche il riconoscimento del vostro insostituibile ruolo e dei valori sempre attuali che rappresentate come quello della solidarietà. Anche io sono convinto che, all'Adunata, non si va solo per la nostalgia, ma per la disponibilità a essere protagonisti dentro il tempo in cui si vive”.

Parole di grande apprezzamento e di riconoscenza dal Generale Renato Genovese, presidente del comitato organizzatore: “Ringrazio fortemente Gruppo Cassa Centrale Banca per la fiducia accordata e per la concreta vicinanza agli alpini. Per noi si tratta di un sostegno molto importante che ci onora e ci consente di organizzare al meglio l’appuntamento. L’Adunata nazionale è l’evento più importante che viene realizzato da quasi cento anni, con cadenza annuale, dall’Associazione Nazionale Alpini. La prima si tenne sul monte Ortigara, nel 1920; venne sospesa solamente durante il periodo bellico, per poi proseguire fino ai giorni nostri con l’entusiasmo e l’impegno alpino di sempre. Questa firma ci offre soddisfazione ma anche la certezza che, il nostro sforzo, è condiviso”.

Maurizio Pinamonti, presidente della Sezione Associazione Nazionale Alpini di Trento ha sottolineato il valore dell’appuntamento: “L'Adunata è un grande evento nazionale, non solo per gli alpini. In quei giorni il Trentino si ritrova e condivide un patrimonio culturale e storico. Sarà una grande festa con ricadute molto importanti anche dal punto di vista economico. Cassa Centrale Banca ha dimostrato ancora una volta di essere uno straordinario strumento di sviluppo e di sostegno”. Ha aggiunto che "gli alpini sono sul territorio trentino come la Cooperazione è presente in Trentino. Siamo forti dei nostri 24 mila soci e dei nostri 262 gruppi. Da una ricerca curata dall’Università Cattolica di Milano è emerso che, il giro di affari che ruota attorno all’Adunata, è di 122 milioni di euro con una ricaduta sulla comunità ospitante di 70 milioni di euro".

Il vicepresidente vicario della sezione Ana di Trento, Paolo Frizzi, ha detto che "l’obiettivo della tre giorni è dare vita a una adunata diffusa per farla vivere a tutta la comunità trentina e non solo alla città capoluogo”.

L’Adunata di Trento cade nel centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Non sarà solo un momento di festa, di ritrovo e di amicizia. Per le penne nere e per tutti sarà anche occasione di confronto e di memoria con numerosi eventi. La manifestazione avrà una grande visibilità sui media nazionali tv, radio e giornali. Sono previste lunghe dirette televisive e web e servizi speciali.

Fonte: Luigi Giuriato - Comunicazione e Relazioni Esterne Ccb 

Tommaso Gasperotti - Ufficio Stampa Adunata

Diego Nart - Ufficio Stampa Cooperazione Trentina

 

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Un successo la finalissima del contest oom+ “I Love 90s” Lunedì, 15 Gennaio 2018

    Centinaia di spettatori, 8 finalisti in gara, 2 presentatori d'eccezione e tanti ospiti. Sono questi i numeri della finalissima del Dance and Music Contest "I love 90s", concorso ideato e promosso da Cassa Centrale Banca, giunto alla sua quarta edizione. Nel filmato, alcuni estratti dei video presentati dagli otto finalisti.

  • Etika, l'energia che cresce - il video Giovedì, 30 Novembre 2017

    La video animazione di presentazione del progetto Etika, l'energia che cresce: economica, ecologica, solidale."Possibile e insieme, il futuro che stiamo immaginando".

  • Esperienze di cooperazione - Come funziona una Cassa Rurale Giovedì, 30 Novembre 2017

    Cosa è e come funziona una cooperativa di credito? Approfondimento con il contributo di Cesare Cattani, vicepresidente della Federazione per il settore credito, Ruggero Carli, responsabile settore Casse Rurali della Federazione Trentina della Cooperazione, e Giorgio Fracalossi, presidente di Cassa Centrale Banca.

  • etikaplus: con etika il risparmio è (anche) a led Mercoledì, 18 Ottobre 2017

    Lampadine led a prezzi scontati per gli aderenti a etika, l'offerta luce e gas economica, ecologica e solidale. Un'iniziativa creata da Federazione Trentina della Cooperazione, Cassa Centrale Banca, Consolida, Sait, cooperativa sociale La Rete insieme a Dolomiti Energia. 

  • Il nuovo noi - Gruppo Cassa Centrale Banca Venerdì, 14 Aprile 2017

    Guarda il trailer e approfondisci sul sito www.ilnuovonoi.it

  • Con etika l'energia diventa economica ecologica solidale Venerdì, 25 Novembre 2016

    Risparmiare aiutando l'ambiente e le persone fragili. In modo facile e a condizioni trasparenti. Etika è la sintesi di un grande progetto di collaborazione tra Dolomiti Energia e il mondo della cooperazione trentina: credito, consumo e sociale. Con la bolletta della luce e quella del gas si risparmia e si contribuisce ad alimentare un Fondo solidale per progetti sociali, centrati sul “dopo di noi”. Nasce così il più grande gruppo di acquisto eco-solidale del Trentino.

  • Mondo cooperativo 2015 - puntata 12 Lunedì, 16 Maggio 2016

    In questa puntata: 

  • Riforma Bcc: conferenza stampa Renzi - Padoan Giovedì, 11 Febbraio 2016

    La conferenza stampa del premier Renzi e del ministro Padoan a conclusione del Consiglio dei ministri che ha approvato la riforma del credito cooperativo. Fonte: www.governo.it

  • Riforma Bcc, Fracalossi: Stupiti e preoccupati Giovedì, 11 Febbraio 2016

    L'intervista al Presidente della Federazione Trentina della Cooperazione Giorgio Fracalossi