Al via il mercato dell'economia solidale Mercoledì, 15 Luglio 2015

Dal 16 luglio, ogni giovedì mattina in Piazza della Portella (zona s. Maria Maggiore) dalle 7.30 alle 13.30 in concomitanza con il mercato cittadino, Alpi, Aquilone, L'Ancora, Cs4, Gruppo 78 con Mas del Gnac, Gsh, Iter, Laboratorio Sociale, Lavoro, Oltre, Progetto 92, Punto d'Approdo potranno direttamente vendere i propri prodotti all’appuntamento settimanale

Molte sono le cooperative che hanno aderito all’iniziativa proposta da Con.Solida per partecipare al primo mercato provinciale dell’Economia Solidale. Dal 16 luglio, ogni giovedì mattina in Piazza della Portella (zona s. Maria Maggiore) dalle 7.30 alle 13.30 in concomitanza con il mercato cittadino, Alpi, Aquilone, L'Ancora, Cs4, Gruppo 78 con Mas del Gnac, Gsh, Iter, Laboratorio Sociale, Lavoro, Oltre, Progetto 92, Punto d'Approdo potranno direttamente vendere i propri prodotti all’appuntamento settimanale. La cooperazione sociale assieme ad altre associazioni e botteghe trentine che hanno vinto il bando indetto dalla segreteria del Tavolo per l’Economia Solidale, avrà l’opportunità di presentarsi e far conoscere i propri articoli alla comunità. Nella piazza ci saranno infatti 8 realtà territoriali di 7 settori diversi (cibi biologici certificati, prodotti per l’igiene e per la casa ecologici e le cooperative sociali che porteranno tra l’altro tessili per la casa, piante e fiori da orto, passata di pomodoro e confetture). L’obiettivo del mercato solidale è diffondere un’economia attenta all’interesse collettivo, basata sulla valorizzazione delle relazioni, sull’equa distribuzione delle risorse, sul rispetto e la tutela dell’ambiente e sul perseguimento di obiettivi sociali. L’iniziativa infatti va a incrementare l’offerta della vendita diretta dei beni dell’Economia Solidale, dopo la nascita negli ultimi anni dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) e dei negozi dei produttori direttamente in azienda. Dopo 12 mesi dall’inizio sarà fatta una valutazione su affluenza e soddisfazione di clienti ed espositori per capire se rendere stabile tale esperienza.

Per informazioni scrivere agli indirizzi mail ufficio.stampa@economiasolidaletrentina.it -info@economiasolidaletrentina.it o contattare il numero telefonico 339.6985702

Fonte: Consolida

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Il progetto INNO-WISEs Mercoledì, 26 Giugno 2019

    L'attività di alcune cooperative sociali trentine, che nei prossimi mesi parteciperanno alla fase di test della piattaforma ICT per le WISEs (Work Integration Social Enterprises – Cooperative di inserimento lavorativo) progettata dai partner del progetto INNO-WISEs, nel video realizzato dalla cooperativa sociale Relè.Il progetto è finanziato dal programma INTERREG Central Europe e la Federazione Trentina della Cooperazione ne...

  • GSH lancia "Linee evolutive" Martedì, 12 Marzo 2019

    E' la nuova rivista specialistica sulla disabilità psicofisica edita dalla cooperativa sociale Gsh. Esperienza esemplare, unica nel suo genere in Italia, offrirà spazi di discussione e contributi specifici, dalla ricerca all'esperienza operativa

  • Abitare inclusivo: l'esperienza di Pordenone Sabato, 27 Ottobre 2018

    Al convegno organizzato da Consolida su "L'abitare inclusivo delle persone con disabilità in Trentino: modelli ed esperienza", Luisa Montico, della Fondazione Down Friuli Venezia Giulia, ha portato l'esperienza avviata nel 2001 a Pordenone che ha già permesso a molte persone di costruirsi una vita autonoma.

  • Cos'è l'abitare inclusivo Sabato, 27 Ottobre 2018

    Quando si parla di abitare inclusivo cosa si intende? Perchè è un tema fondamentale nella creazione di condizioni di vita autonoma per persone con disabilità? Lo spiega Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Demarchi, intervenuto al convegno organizzato da Consolida su "L'abitare inclusivo delle persone con disabilità in Trentino: modelli ed esperienze"

  • L'esperienza dell'abitare inclusivo della cooperazione sociale trentina Sabato, 27 Ottobre 2018

    In occasione del convegno organizzato da Consolida sul tema dell'abitare inclusivo delle persone con disabilità, la vicepresidente Francesca Gennai fa il punto sui risultati e sull'esperienza raggiunta in questo ambito

  • Elezioni: i candidati presidente rispondono alle proposte della cooperazione sociale Giovedì, 18 Ottobre 2018

    Condensate in cinque punti, il Consolida ha illustrato ai candidati alle elezioni del 21 ottobre le proprie proposte su welfare e lavoro per il futuro del Trentino. Nel video, le impressioni e gli impegni dei candidati presidente che hanno partecipato all'incontro: Ugo Rossi (Patt), Giorgio Tonini (Alleanza democratica e popolare), Antonella Valer (Sinistra per il Trentino), Paolo Primon (Popoli Liberi), Roberto De Laurentis (Tre).

  • Le proposte alla politica della cooperazione sociale Lunedì, 15 Ottobre 2018

    Condensate in cinque punti, il Consolida ha illustrato ai candidati alle elezioni del 21 ottobre le proprie priorità su welfare e lavoro per il futuro del Trentino. Nel video, le interviste a Serenella Cipriani, presidente di Consolida, e alla vicepresidente Francesca Gennai.

  • I progetti finanziati con il fondo sociale di etika Martedì, 04 Settembre 2018

    Sono 36.300 i trentini che hanno aderito a etika, l'offerta della Cooperazione Trentina (Federazione, Cassa Centrale Banca, Sait – Famiglie Cooperative, Consolida e la cooperativa sociale La Rete) e di Dolomiti Energia per l'acquisto di luce e gas.Oltre a beneficiare di uno sconto in bolletta e di numerose altre agevolazioni, i sottoscrittori hanno anche generato un vantaggio sociale, poiché per ogni contratto firmato Dolomiti Energia si è impegnata a versare ogni anno 10 euro al...

  • Il Luogo del Dono: bilancio dei primi due anni di attività Martedì, 21 Agosto 2018

    A settembre 2016 cinque organizzazioni no profit hanno lanciato in Trentino la campagna Il Luogo del Dono con l'obiettivo di promuovere la cultura del lascito testamentario a favore di realtà che operano senza fini di lucro.  I promotori dell'iniziativa sono: la cooperativa Progetto 92, Mandacarù, La Rete . l'associazione Amministratori di Sostegno di Trento e la cooperativa Monteverde di Verona. Ecco in cosa consiste il progetto e come sta andando

  • Il luogo del dono Martedì, 19 Giugno 2018

    Il Luogo del Dono nasce dall'incontro di cinque realtà del privato sociale trentino e veneto, che hanno deciso di intraprenderei un percorso comune di crescita e sensibilizzazione sul tema del dono, in particolare attraverso la forma dei lasciti testamentari.Il Luogo del Dono nasce da una condivisione, tra le realtà aderenti, di approcci valoriali, di legame ai territori di appartenenza e di trasparenza nella gestione delle risorse.Per saperne di più: www.luogodeldono.it